La difesa protagonista del mercato: non solo Quarta, abbondano le alternative

Il punto de La Nazione

di Redazione VN
Martinez-Quarta

E’ arrivato ieri il ritorno di fiamma per Martinez Quarta (LEGGI). Il River Plate, secondo La Nazione, vorrebbe 12 milioni di euro complessivi dopo che qualche mese fa aveva definito il giocatore incedibile. Un deciso passo avanti, a patto però che ci sia un vuoto da riempire, perché l’arrivo di Quarta brucerebbe uno dei tre posti da titolare, e l’investimento per portarlo a Firenze sarebbe pesante. Che sia destinato a partire uno tra Milenkovic e Pezzella? Qualcuno è disposto a offrire 35 e 20 milioni per i due giocatori viola? Intanto, l’interesse gigliato per profili come Fazio, Bonifazi e Izzo permane. Il primo può arrivare in prestito, gli altri due comportano un riscatto piuttosto elevato (15 milioni per il granata). Continua a piacere Criscito del Genoa.

LE SCHEDE DEI GIOCATORI MENZIONATI SONO SU TUTTITALENTI

TUTTE LE TRATTATIVE DI MERCATO DELLA FIORENTINA

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 1 mese fa

    Ma lasciare questi?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 1 mese fa

    Se ci credessero davvero(in M.Quarta intendo)sarebbe un’operazione da fare anche senza vende nessuno visto che Caceres ha 33 anni ed è soggetto,come Milenkovic a cartellini gialli e quindi squalifiche per somma di ammonizioni.Nell’ultima settimana,eventualmente,si potrebbe dare Ceccherini al Verona (se proprio volkesse giocare di più) e si sarebbe a posto con 5 centrali : Pezzella; Milenkovic; Caceres; M.Quarta e Igor!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SOLOROGER - 1 mese fa

    Aspettiamo la fine del mercato per fare bilanci! Certo è che se vendono Chiesa e Milenkovic non sarebbe per nulla un bel segnale però vediamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CIRANO - 1 mese fa

    Un bell’articolo si, pieno di notizie verificate. Ci sono più punti interrogativi qui che croci in un camposanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mystgun - 1 mese fa

    Sono discorsi senza senso, mancano 2 giorni alla partita con l’Inter (2 giornata di campionato) e non abbiamo venduto nessuno quindi cosa vi fa pensare che dovremmo fare una rivoluzione in difesa?.
    Considerando poi che la difesa è l’unico reparto che ti da sicurezza dato che a centrocampo sono cambiati molti giocatori e in attacco c’è sempre l’incognita del centravanti con tre giovani a giocarsi il posto.
    Quando dicono che la squadra è completa significa che i migliori non verranno venduti, l’unica eccezione è Chiesa che probabilmente ha ancora qualche possibilità di essere ceduto ma anche per lui con il passare del tempo si stanno esaurendo le possibilità dato che nessuna società di calcio venderebbe il suo miglior giocatore nell’ultima settimana di calciomercato non avendo poi la possibilità di sostituirlo se non affrettatamente e strapagando i giocatori.
    Ovviamente se arrivasse un offerta da 70 milioni (quindi fuori mercato) anche negli ultimi giorni di mercato sarebbe ottimo venderlo anche senza reinvestire tutti i soldi subito ma acquistando solo un suo sostituto in attacco ma visto che non ha avuto nessuna offerta ad oggi al 99% rimarrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 1 mese fa

      Resta il dubbio che ci sia davvero intenzione di sostituire Chiesa visto che lo scorso anno ha giocato molto come seconda punta (senza grandi risultati).
      Tutto dipende da come Beppe intende schierare la squadra, ma per esempio Kouamé potrebbe giocare accanto a Ribery col Lirola sulla fascia destra, ovvero accanto a Vlahovic o Cutrone con Ribery o Bonaventura alle spalle pronti a inserirsi.
      Di sicuro di un Chiesa svogliato come per la maggior parte dello scorso campionato possiamo fare a meno, utilizzando i soldi per colmare le lacune che ancora restano per non snaturare la posizione di giocatori come Amrabat.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy