La difesa inverte il trend, la porta inviolata di Dragowski unico aspetto positivo

I numeri del reparto difensivo gigliato

di Redazione VN
Dragowski

Come riportato da il Corriere dello Sport-Stadio, dalla trasferta di Parma è possibile cogliere un aspetto positivo. La Fiorentina è riuscita a tenere la porta di Bartoloniej Dragowski inviolata senza correre grandi rischi. Questo nonostante le pesanti assenze di Pezzella e Quarta. Invertito il trend negativo dopo cinque partite in cui sono state incassate ben 12 reti. In attesa di tempi migliori è possibile, per alcuni, consolarsi con una solidità ritrovata. Decisivo in tal senso l’inserimento di Pulgar al posto di Bonaventura, con Amrabat e Castrovilli ad agire a tuttocampo. Un centrocampo certamente più iachiniano che ha garantito possesso palla e fisicità. In caso di conferma del tecnico è una soluzione destinata a trovare continuità.

 

Bucchioni: “Resta Iachini? Allora chi non è d’accordo venga allontanato. Serve compattezza”

 

GERMOGLI PH: 28 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA FIORENTINA VS PADOVA NELLA FOTO MILENKOVIC TERRACCIANO
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aliseo - 3 settimane fa

    Non è una nota positiva, il Parma ha giocato nella sua area, ci ha lasciato tre quarti del campo a nostro esclusivo uso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MAXgobbomai - 3 settimane fa

    Come tutti sapevano già a Settembre, il problema è la finalizzazione e la costruzione del gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy