Kouamé, il retroscena: Pradè ha rifiutato 25 milioni in estate dalla Premier

Il ds viola crede fortemente nell’ivoriano, fermo al gol di San Siro con l’Inter

di Redazione VN
Kouame

Undici partite, cinque gol e capacità di spaccare le partite fuori dal comune. A farne le spese fu anche la Fiorentina, travolta alla seconda giornata del campionato 19/20 da Christian Kouamé. Il Corriere Fiorentino ripercorre gli ultimi dodici mesi dell’ivoriano, che dopo aver iniziato col botto in Serie A fu costretto ad un lungo stop per l’infortunio al crociato. Quel brutto guaio gli costò l’approdo in Premier League, visto che Preziosi aveva già accettato un’offerta da 25 milioni, così a scommetterci quando era ancora ai box fu Daniele Pradè, mettendo sul piatto 11 milioni. Lo stesso ds viola, racconta il quotidiano, in estate ha rifiutato un’altra offerta da 25 milioni proveniente dall’Inghilterra: ora l’attaccante deve dimostrare di far ricredere chi ha scommesso su di lui, altrimenti sarà un maxi rimpianto.

Kouamé lo spuntato, cerca il riscatto contro la sua ex squadra

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 1 mese fa

    25 milioni per Kouame? Benvenuti a scherzi a parte. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. adrian sbrodi - 1 mese fa

    Spesa totale per i 4 colpacci kouame + pulgar + duncan + lirola = 51 milioni spaccati (dati transfermakt), nessuno dei 4 titolare fisso nella fiorentina di prandelli. La domanda e’: cos’altro deve fare prade’ per meritarsi il licenziamento?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 1 mese fa

      Pradè dovrebbe scegliere bene gli allenatori prima di comprare i giocatori. Ah già ma quelli li sceglie Commisso.
      All’elenco mancherebbero Cutrone e Pedro, se non sono soldi sono scelte sbagliate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ghibellino viola - 1 mese fa

    Si sì. Quando offrono tanto si rifiuta. Quando offrono poco o pagano in 60 anni peggio della Lega si accetta. Ma chi volete che ci creda?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Wonder Channel www.wonderchannel.it - 1 mese fa

    Non credo che sia vero ma a gennaio proverei a bussare alla porta di quella società, con tutto il bene per kouame

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 1 mese fa

    Ma certo 25 mln per Kouamè, come i 25 mln per Vlahovic dalla Red Bull e poi il Flamengo pronto a riscattare Pedro per 14 ma già quella notizia scricchiola subito… ma povero Cutrone è l’unico Calimero per il quale manco la propaganda si muove?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio.viola - 1 mese fa

    Purtoppo se fosse una notizia vera si tratterebbe di un altro grave errore di Pradé. Il raddoppio del valore di un giocatore in 3 mesi, a queste cifre, va sfruttato. Per poi investire in nuovi prospetti o in un grande giocatore.
    Che non fosse Ronaldo lo si era comunque intuito. Non credo arriverà mai a valere 30 milioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. SOLOROGER - 1 mese fa

    La tecnica, ormai consuetudine, di far girare notizie di mega offerte rifiutate per dare l’idea di essere una società forte è penosa!! Visto che eravamo così potenti come mai abbiamo venduto Veretout? Chiesa all’ultimo giorno di mercato?? Muriel non esercitato riscatto??? Simeone svenduto per fare cassa?? Non abbiamo dato tempo a Pedro di ambientarsi?? Stiamo facendo i giochini con Cutrone per evitare il raggiungimento del tetto presenze??Come mai i giocatori forti non vogliono più venire a Firenze e quelli che ci sono non vedono l’ora di andarsene …. mi sorge il dubbio che il progetto non c’è e che ci è toccato rifiutare queste mega offerte per giocatori mediocri perché da una parte non sono vere e dall’altra perché non saremmo riusciti a sostituirli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 1 mese fa

      Esatto, venduto Veretout a 17 e comprato Duncan per 16. Veretout trascina la Roma, Duncan scalda la nostra panchina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ilRegistrato - 1 mese fa

    Altri tre da ronzare via sono Pulgar, Duncan, e Lirola. Se rimangono è giusto per fare numero e per evitare pesanti minusvalenze. Ma Pradé chi l’ha sciolto (sic! Scilti non scelto)?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ilRegistrato - 1 mese fa

    E comunque se è vero che ha mercato sarebbe da ronzare via a gennaio incassare quel poco o tanto e prendere un attaccante di sicuro rendimento. L’altro da ronzare via a gennaio è Cutrone, tre milioni pagati al Wolverhampton per il prestito di un hanno di un calciatore che ha giocato pochissimo e fatto gol col contagocce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. El Gringo - 1 mese fa

    Abbiamo tre attaccanti di età media 21, ti offrono per uno di questi 25 milioni quando lo hai pagato 11 e non lo vendi per prendere un attaccante che offra migliori garanzie realizzative? Se è così è da pazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ilRegistrato - 1 mese fa

    Pradé smettila di passare notizie più o meno fondate ai giornalisti amici. In campo non ci vanno le offerte di acquisto, in campo ci va un calciatore del quale non si conosce il ruolo, non si è ancora capito se è un titolare o una riserva e in che zona di campo dovrebbe giocare, e che nell’intervista di ieri ha dichiarato di essere una punta ma di avere sempre segnato poco così ammettendo di essere un calciatore scarso. Via Pradé prima di gennaio se possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blues - 1 mese fa

      Cosa ci guadagna Prade’ da questa notizia? Anzi, si becca pure del bischero perche’ non ha accettato. Sono notizie campate in aria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Etrusco - 1 mese fa

    Era ovvio puntare in estate ancora su di lui perché era arrivato da poco. Ora però il ragazzo si deve svegliare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy