Fiorentina, pericolosi solo in classifica. L’attacco è il più sterile della Serie A, a gennaio si cambia

La presentazione della partita: non fanno sorridere i numeri del reparto offensivo

di Redazione VN

Due mesi fa, se qualcuno avesse provato a definire Atalanta-Fiorentina come la partita del gol perduto, sarebbe stato preso per pazzo. Eppure la realtà parla di 4 reti nelle ultime 5 partite per la Dea e appena una per gli uomini di Prandelli. La Gazzetta dello Sport scrive che la pericolosità offensiva della Fiorentina è proporzionale alla classifica, ovvero inclinata verso il basso. I tre talenti che tutti invidiavano ai viola in estate non hanno pagato, la crisi di Ribery ha amplificato il problema e adesso nessuno in Serie A segna meno con gli attaccanti. In attesa che arrivi un nuovo centravanti al posto di Cutrone, destinato al ritorno ai Wolves, fiducia a Vlahovic nella speranza che arrivi un gol liberatorio.

Fiorentina, una realtà che rende esigua la fantasia…e lo spettacolo in campo

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. PANDAGIGLIATO - 1 mese fa

    Titolo limitativo: forti soprattutto sui social e a discorsi…quello si, li vedo ottimi come tronisti…A LAVORARE !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Ma chi l’avrebbe detto che la Fiorentina resta, per ora a galla, con i soldi e con gli acquisti di Corvino. A proposito mi ha mandato due piccole taniche, rigorosamente in alluminio, del suo olio e per Natale mi sono state promesse ben cinque paia di scarpe dai fratellini due da uomo due da bambino e una da donna. E poi dite che non sono dei grandi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BVLGARO - 1 mese fa

    può darsi anche Vlahovic ne faccia 3 tutti di un botto, può nascere un fungo dove non è nato mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Per chi non li sa cercare i funghi non nascono in tutti i posti, basta avere il fiuto adatto per trovarli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gerrone - 1 mese fa

    se non si cambia ds è inutile gettare soldi compra gente inutile vecchia e strapagata , i pochi decenti che prende li paga 15/20 milioni ….,,un ds bravo non fenomeno come corvino quando spende prende buoni muriel toni mutu vargas pezzella gila cuadrado .
    oppure spende poco e prende sconosciuti a pochi milioni molti scarsi ,ma esce anche veretout milenkovic dragosky jojo ljacic castrovilli ….,
    e soprattutto il settore giovanile va coltivato cosa che prade ignora ….
    prade ha fatto una squadra senza laterali con tre centravanti come dusan kuame e cutrone che se non sono serviti dalle fasce sono quasi nulli , ci vuole ricambi a callejon e ribery che hanno 70 anni in due e ci vuole un regista da alternare a pulgar magari un po’ più incontrista un giocatore stile de rossi uni che sappia impostare ma anche recuperare palloni con tre giocatori la squadra prenderebbe vita si potrebbe far giocare ribery come può e idem callejon che ormai i 90 nelle gambe non li hanno più …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aldo - 1 mese fa

    Si cambia ds vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy