Fiorentina al bivio, Prandelli è pronto. Dietro c’è anche Sousa. Iachini confermato se…

Attenzione a Montella e Mazzarri, in lizza al pari del portoghese per l’eventuale sostituzione in panchina. Ma Iachini ha un’ultima carta da giocarsi

di Redazione VN

Su La Gazzetta dello Sport si parla del futuro della panchina viola. Per Iachini sarà decisiva la trasferta di sabato al Tardini contro il Parma, ma intanto la dirigenza della Fiorentina si muove. Le risposte ai sondaggi fatti per Sarri e Spalletti hanno scoraggiato la società gigliata: Sarri in questo momento ha come unico pensiero quello di liberarsi dalla Juve e Spalletti vuole incassare fino all’ultimo euro dell’accordo che lo lega all’Inter fino al 30 giugno 2021. Da qua la decisione di prendere tempo, legata anche al fatto che nell’area di comando della Fiorentina ci sono valutazioni che hanno sfumature diverse. Rocco Commisso prima di dichiarare persa la sua sfida (la conferma di Iachini pochi mesi fa) vuole concedere un’ultima opportunità all’allenatore ascolano. Che in caso di vittoria sabato sera sarebbe confermato.

Ma fino a quando? Una sconfitta, invece, porterebbe a una decisione condivisa da tutti e cioè l’esonero. In caso di pareggio molto dipenderà dalla prestazione della squadra. In attesa del giudizio del campo la dirigenza sta preparando il piano B. Tra i tanti nomi analizzati ce n’è uno in questo momento qualcosa in più rispetto agli altri: Prandelli. L’ex tecnico viola avrebbe già dato una disponibilità di massima a guidare la squadra con un contratto fino a giugno. Dietro c’è Montella, ancora sotto contratto fino al 30 giugno 2021. Poi ci sono due opzioni di più ampio respiro. Una porta a un altro ex tecnico viola, Sousa, l’altra a Mazzarri.

56 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gino - 3 settimane fa

    Cesare con una squadra così farebbe bene secondo me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco pennaviola - 4 settimane fa

    Sousa – come disse a suo tempo – fa la frittata con le uova che gli danno. Però quando vuole la gallina bisogna dargliela, non come fecero i DV quando era in alto in classifica e gli presero sei prestiti da partite fra bar.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

      In compenso questi nuovi, con lo stesso DS, sono riusciti a fare ancora peggio, se era possibile. Hanno preso non due prestiti ma 8 BIDONI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Barsineee - 4 settimane fa

    come leggevo ieri in un commento, oggi capiamo finalmente dopo aver sputato per quasi 20 anni sul comportamento di una proprietà taccagna e arida di emozioni … cosa vuol dire avere un presidente sanguigno e capace come Zamparini o Preziosi!! OOOEEEOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco pennaviola - 4 settimane fa

      Cioè? O ci sono i sottotitoli alla pagina 777?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 4 settimane fa

    SIIIIIII, date retta ai IG. ROCCO COMISSO, BARON volete vincere lo scudetto in 2 anni?

    allora date retta ai IG, via Prade’, via Iachini, via Antognoni e fate come vi scrivo qui’ sotto

    PRANDELLI subentra adesso e ci sta’ fino a giugno salvando il salvabile, grande persona Cesare e gran conoscitore calcio

    * poi a luglio entra PAOLO SOUSA il fenomeno

    *FRANCO BALDINI DS

    *e PRANDELLI va a afre il coordinatore generale centri sportivi, settore giovanili, rapporti con le istituzioni calcistiche

    e ciao e medaglina a IACHINI, PRADE’ E ANTOGNONI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. jameslabriexxx - 4 settimane fa

    I G dove sei? Si è fatto anche il nome di Paulo Sousa e non scrivi!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 4 settimane fa

      ero a seguire el elezioni americane dove si cerca di fare i soliti brogli DEM

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mediacom Corporation - 4 settimane fa

        Già capivi poco di calcio, figuriamoci della politica. Datti all’ippica!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gpfranch_807944 - 4 settimane fa

    Ci sarebbe sempre la carta Luciano Chiarugi come traghettatore. Scherzi a parte leggo anche di Sousa, in certe redazioni vedo che si gioca a dadi. Le case si fanno partendo dalle fondamenta in linea con le ambizioni della società. Se si è deciso Sarri bisogna avere la forza di convincerlo a montare a bordo in corsa e credo e spero che questo stia avvenendo. L’indizio principe sarà se in queste ore Sarri si libererà dal contratto con la Juve. Vediamo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ukegia - 4 settimane fa

    Se è per una questione economica, direi che far rientrare Montella sarebbe la soluzione ideale. Se si vuole puntare su un tecnico di sicuro valore (Sarri, Spalletti che non sono attualmente disponibili) bisogna attendere il 30 giugno, allora si potrebbe pensare, se Montella non convince, a Prandelli che accetterebbe fino alla fine della stagione. Sarà un’annata sofferta come sempre, ma almeno cerchiamo di mettere delle basi serie per il futuro. Dispiace molto per Iachini, che ritengo sia una bravissima persona, molto appassionato e legato a Firenze, ma sembra che non abbia in mano la squadra ed è arroccato sulle sue convinzioni tattiche a dispetto della rosa a disposizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mauro1949 - 4 settimane fa

    nmon mi sembra ci siano idee molto chiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. noce - 4 settimane fa

    Paulo sousa sarebbe l ideale contratto di 5 anni e progetto li lungimirante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Larry_Smith - 4 settimane fa

    Se proprio dobbiamo prendere un ex punterei su Vierchowod che probabilmente costa poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro1949 - 4 settimane fa

      ha raggiunto quota 100

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Larry_Smith - 4 settimane fa

        Temo che negli ultimi vent’anni abbia versato pochi contributi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gasgas - 4 settimane fa

    C’è bisogno di facce nuove a Firenze. Basta ritorni. Ma non l’hanno ancora capito???? Pulizia generale dai dirigenti in giù. Andava fatta prima, ora è un’altra stagione buttata. Sperando di limitare i danni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. MolisanoViola - 4 settimane fa

    Il tifoso Viola è tanto propenso verso il ritorno dei vari ex, vive di ricordi belli, ma finora tutti coloro che sono tornati in Fiorentina, hanno fatto tutti male, molto più male della prima volta, a cominciare da Corvino, a seguire Pradè, Montella, Badelj, devo continuare? Occorre un traghettatore fino a Giugno, su Sousa non credo che si accontenti fino a Giugno, probabilmente Ballardini, è una situazione spinosa e delicata, figlia dell’incompetenza e testardaggine di Commisso, avete visto Juric, si sta ripetendo anche senza le uscite lucrose per il Verona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. crisbiagi_5647131 - 4 settimane fa

    Ragazzi poco da fare.rocco deve lasciar scegliere a prade.se no non possiamo giudicare l’operato di prade.punto.anche duncan e cutrone acquisti a cifre spropositate sono stati fatti ob torto collo ed era cio che offriva il mercato per rimwdiare al casino estivo.perche in estate la proprieta’ha acquistato tardi la societa deciso il ds tardissimo e confermato montella che era da cacciare.non prade.allora che colpe volete dargli?casomai son d’accordo che debba essere affiancato da macia x scoutingne rapporti coi manager e scelta giocatori.questo si.e prandelli nel ruolo che fu di egisto pandolfini a fine anni 80.barone deve far politica e star fuori dalle scelte tecniche.finche non ci mettiamo a posto cosi in societa’ci sara’sempre casino e non prospettiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. jackfi1 - 4 settimane fa

    Se si vuole avere la parvenza di una società seria si cambia sia in caso di vittoria che di sconfitta. In una settimana non vedo come si possa pensare di veder giocare bene sta squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. luca - 4 settimane fa

    Il problema è più serio… Oltre il mister inadeguata la dirigenza…. Antognoni… Non mette in fila tre parole,Prade.. Vive sempre di Roma e dei romani… Barone.. Boh… Magari sarà in gamba ma è nuovo dell ambiente..
    Dainelli? Boh… Ci vuole dirigenti di un cert peso… E poi mi sa he Commisso vuole fare come ca**o gli pare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. thedoctor1974 - 4 settimane fa

    Se si vuol cambiare credo sia opportuno presentare un progetto serio con programmazione di acquisti a gennaio confacenti con il progetto tecnico di Sarri e proporgli un contratto adeguato alle sue richieste. STOP Successivamente il primo tifoso che inizia a lamentarsi alle prime sconfitte andrebbe tolto dal sito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ivo - 4 settimane fa

    Spero in società non siano davvero così stupidi. Che senso ha dare una settimana in più a Iachini? Se qualcuno nella Fiorentina pensa che con una settimana in più di lavoro sarebbe in grado di fare ciò che non è riuscito a fare in una carriera intera (dare un gioco propositivo alla squadra) dovrebbe non dimettersi ma essere rinchiuso.
    Sousa bo… fino a che era motivato e in simbiosi con l’ambiente abbiamo visto un calcio di grande livello. E’ l’ultimo tecnico con cui si è visto giocare a pallone. Poi dopo che la situazione si è deteriorata ha iniziato con i fuori ruolo e sappiamo come è andata. Certo però è curioso come non ci si riesca a staccare dagli ex…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. BVLGARO - 4 settimane fa

    si una cosa sono d’accordo con IG. meglio Sousa di Prandelli. con Prandelli e questa rosa si rischiano le 17 sconfitte della sua ultima stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 4 settimane fa

      Prandelli con il Genoa si é salvato grazie al biscotto fatto con noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gpfranch_807944 - 4 settimane fa

        Il genoa si è salvato con il miracolissimo di Handanovic quasi allo scadere su Ucan solo davanti alla porta, in una partita da tripla. E se di conseguenza il genoa avesse iniziato a giocare seriamente non sarei stato in grado di scommettere sulla nostra permanenza in serie A. Ricordi di un finale di stagione che non vorrei rivivere almeno per i prossimi 50 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-14325196 - 4 settimane fa

    Nessuno di costoro è la persona giusta. Sarri o Spalletti, a qualsiasi costo. Meglio subito ma se anche arrivassero a giugno ok andare avanti con uno tra Iachini e Montella. Ma a giugno dentro uno tra Sarri e Spalletti. Se prendiamo Prandelli poi va a finire che si conferma e ci fanno “odiare” anche lui. Understood?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 4 settimane fa

      Continuare con Iachini no, a questo punto Montella, lo vorrei vedere ad allenare questa squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andreagille_12426799 - 4 settimane fa

        Concordo con te. Può darsi che la rosa attuale (che, a mio parere, non è scarsa. Ce ne sono di peggiori in serie A) sia più adatta alle idee di gioco di Montella.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Cosimo de' Medici - 4 settimane fa

    E allora perché no Cavasin e Vierchowod?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. federic_3552710 - 4 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Sblinda - 4 settimane fa

    Sono al punto che chi viene viene, basta non vedere mai più due tiri in 90 minuti e la difesa a 5 contro squadre di serie C o neopromosse…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Niko74 - 4 settimane fa

    Strategia sbagliata, proprietà debole e impreparata. Allora che si fa, se si vince con il Parma il tormentone è rimandato fino alla prossima sconfitta? Questa situazione di incertezza non fa bene alla squadra che ha bisogno di tranquillità e di una programmazione seria. Commisso è un presidente controverso e ambiguo, o sei forte sempre o sei una schiappa, perlomeno cerchi di fare le cose fatte bene tutte con lo stesso impegno e serità. E’ caduto nella retorica della lotta per la parte sinistra della classifica, trascinando con se società, settore tecnico, allenatore e squadra. Come si fa a navigare a vista senza una meta? Facciamo le cose bene, ma non troppo bene. Prendiamo il centroavanti di ruolo, ma poi gli facciamo giocare solo scampoli di partita o posizioni fuori ruolo. Costruiamo un gruppo per il 4231 o per il 433, ma poi gli facciamo giocare con il 532. Abbiamo come obbiettivo la parte sinistra della classifica, ma poi facciamo allenare la squadra a chi la parte sinistra della classifica l’ha vista con il binocolo. Perchè, immagino che parte sinistra della classifica voglia dire europa legue e non lotta per l’undicesimo e ottavo posto. Insomma, giocatori che hanno aspirazioni e prospettive migliori perchè devono giocare con il freno a mano tirato? E’ ovvio che vogliono andarsene e si scazzano di giocare in una situazione come questa. E smettiamola di essere provinciali e sentimentali e di parlare di attaccamento alla maglia, oggi contano più che nel passato i soldi e l’apparire. Se si vuole poi creare una squadra unica che crede nei valori di appartenenza e gli onora, allora gli si può chiedere solo di lottare per vincere. Nello sporto la ricerca per la vittoria e la lealtà sono la cosa più importante, e non mi pare che questo stia avvenendo in questo campionato per la fiorentina, vedasi la fiducia a tempo a Iachini con la spada di Damocle sul collo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. I' Mastica - 4 settimane fa

    #SousaIn

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. nacchero - 4 settimane fa

    Ariborda ma ci fosse uno che non è un EX!!!! Io boh. . . ma è possibile non si sappia prendere che minestrine riscaldate?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violaebasta - 4 settimane fa

      Mazzarri, lui non è un ex. Ahahaha!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tommi - 4 settimane fa

      Bhe, ad oggi, allenatori disponibili, con voglia di venire a Firenze in queste condizioni e che conoscono la serie A (e quindi subito pronti), non è che ce ne sia una pletora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. nacchero - 4 settimane fa

        Ma non è che per forza devi prendere una minestra riscaldata, ce ne sono tanti che non sono mai stati a firenze, maremma cane ma uno nuovo che non abbia già avuto a che fare con noi siamo capaci a prenderlo o bisogna prendere tutti ex tra allenatori e giocatori?
        SIamo alla 6 giornata penso che qualcosina più che un rincalzaccio visto e rivisto si possa ancora prendere.
        Tanto si sa le minestre riscaldate dopo 2 giorni non piacciono più

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. gerrone - 4 settimane fa

    a parma metterà 5 attaccanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. amico di' Mastica - 4 settimane fa

    Per me, oltre che un allenatore, è stato un padre…una guida…una fucina di emusioni!
    Ti prego torna grande Maestro Di Vita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Nicco - 4 settimane fa

    Se vince rimane, se pareggia forse, se perde va via, ma vi rendete conto a che punto siamo arrivati? se vince a Parma rimane per quale motivo? alla prossima sconfitta siamo alle solite, Iachini è questo non puo diventare un ‘altro allenatore se vince una partita, va mandato via indipendentemente dal risultato di Parma, come può una società di calcio ragionare in questa maniera? Mi auguro che la conferma fino a Parma sia dovuto solamente per una questione di tempo, siceramente mi immaginavo che iniziando un nuovo ciclo con una proprietà nuova ci volesse tempo e di tempo sono anche daccordo che gliene vada concesso ancora, ma trovarsi in questa situazione siceramente mi sento preso per il culo, esprimiamo il ‘peggior calcio della serie A non abbiamo carattere non abbiamo un filo logico, non c’è un giocatore che gioca nel suo ruolo, non c’è un giocatore che sia migliorato, anzi sono peggiorati tutti, la carriera di Iachini è davanti agli occhi di tutti, dico io come si fa a tenere dell’altro un allenatore del genere? qui se rischia di entrare in un loop negativo che poi uscirne diventa davvero difficile, più si aspetta a cambiare più di complica anche il lavoro al nuovo allenatore, possibile che ci arriviamo noi a trarre certe conclusione e in società sembra che vivino su marte? Delusione totale da parte di tutti, io sono ancora convinto che questa squadra data in mano ad un allenatore che metta le cose al posto giusto non è poi cosi male, non lotteremo per la champions di sicuro ma stare tra il settimo ottavo posto non mi sembra utopia. iachiniout

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. johan14 - 4 settimane fa

      D’accordo (scritto con l’apostrofo) su tutto ciò che dici. Però “sembra che VIVINO su Marte” non si può sentire. Scusa se te lo dico ma secondo me hai la congiuntivite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nicco - 4 settimane fa

        Ahaha hai ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. ilRegistrato - 4 settimane fa

    Insomma per via dei tentennamenti della società sabato bisogna tifare Parma. Ridicolo. Anche se Iachini vincesse a Parma per una botta di fortuna questa sarebbe una cosa che potrebbe cambiare l’andazzo preso dalla squadra? Certamente no e allora perché aspettare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. riccioloviola - 4 settimane fa

      Tranquillo ci penseranno gli 11 in campo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. augustosandol_5670139 - 4 settimane fa

    Ma il fatto che Iachini possa essere o meno confermato sulla base del risultato di Parma mi pare assurdo. Non è questione di ultima spiaggia ma che con Lui non si programma alcun futuro perché non è nel suo dna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. I' Mastica - 4 settimane fa

    #Prandelli(stay)Out
    Thanks

    SI! Al Maestro di Vita SOUSA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Tagliagobbi - 4 settimane fa

    Sousa? No grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Staffa - 4 settimane fa

    se prandelli avesse dato l’ok fino a giugno, via subito iachini e a parma con prandelli…tanto peggio di così un c’è verso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. zipepp_9397021 - 4 settimane fa

      C’è verso eccome: si chiama Montella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Staffa - 4 settimane fa

        Guarda dubito fortemente possa fare peggio si iachini sia a livello di risultati che di posizioni in campo e gioco…poi tutto puo essere..ma peggio non credo proprio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aldo - 4 settimane fa

          Io penso che Vu abbia la memoria corta… Si sta parlando di uno che metteva tutti fuori ruolo e che è riuscito nella mirabolante impresa di perdere 10 partite su 11

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 4 settimane fa

            si sta parlando di uno che ci ha fatto vedere un bel calcio a firenze per 3 anni.
            memoria cortina?

            Mi piace Non mi piace
  33. Lallero - 4 settimane fa

    Ahahahahah bravó Rocco … non c’è nulla di peggio dell’incapacità di riconoscere i propri madornali errori. Che delusione Tokco, pensavo che un uomo d’affari come te avesse più umiltà e cervello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. gerrone - 4 settimane fa

    secondo me se ci fosse realmente la possibilità di prandelli , subito …,,gioca con il 4-23-1 o 4-3-3 moduli congeniali alla rosa , poi a giugno se c e possibilità spalletti o sarri .
    ma ora prandelli sarebbe il massimo a me sousa non piace come persona ma meglio di iachini farebbe certamente , comunque a gennaio ultima possibilità pure per prade , o completa la rosa con centrocampisti diversi tipi un mediano tosto un recupera palloni e due esterni che cambino callejon e ribery che hanno 70 anni in due kuame può fare l esterno ma un altro serve come servirebbe un regista anche se pulgar e ambrabat possono fare quel ruolo purvhrvaccanto gli venga comprato un polmone un davide un pogba uno scwharz insomma un mediano vecchia scuola ….poi se resta due euri una punta anche vecchiotta da ultimi 15/20 minuti magari forte di testa tipo llorente…
    queste a mio avviso sono le cose che mancano prade ha comprato 5 centrocampisti uguali. o quasi borja bonaventura smvrabat castrovilli duncan pulgar sono molto simili gente che porta palla e gioca più nella metà campo avversaria …,ci manca alternative sulle corsie e davanti alla difesa .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. alessandro - 4 settimane fa

    Siamo la barzelletta del calcio Italiano…..e non aggiungo altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy