Ferrara scrive: “La scommessa Iachini e un centrocampo da Europa”

Ferrara scrive: “La scommessa Iachini e un centrocampo da Europa”

Il pensiero del giornalista de La Repubblica sulla stagione che verrà

di Redazione VN
Iachini

Un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara per Repubblica, il formato integrale all’interno del quotidiano in edicola:

Iachini non sarà mai un rivoluzionario, l’Arrigo Sacchi degli anni ’20, ma sicuramente vorrà dimostrare di poter fare qualche passo avanti. La società lo sta aiutando aumentando la qualità in mezzo al campo (Amrabat non si discute e Torreira sarebbe, bene usare il condizionale, un colpo di grandissimo livello), prima di regalargli un centravanti degno di questo nome. Poi ci sono le questioni Chiesa e Milenkovic da sistemare. Il primo è valutato 60 milioni, cifra fuori mercato se davvero Tonali (sulla strada del Milan, pare) ne costa 35. Ma il vero successo sarebbe riuscire a trattenere il difensore serbo, anche per dare un segnale di svolta nei rapporti di forza col suo agente. Al di là degli obiettivi dichiarati (fare meglio della passata stagione) che non scatenano particolari entusiasmi, è evidente che la Fiorentina dovrà tornare a giocare a pallone.

TORREIRA: PRADE’ VUOLE AFFONDARE IL COLPO, MA OCCHIO AD UNA BIG DI SERIE A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy