Ferrara scrive: “Inutile parlare di mercato e allenatore, testa solo al Benevento”

“I pensieri allo specchio per riscoprire l’orgoglio”: l’analisi di Benedetto Ferrara

di Redazione VN

I pensieri allo specchio per riscoprire l’orgoglio“: è il titolo del commento di Benedetto Ferrara su Repubblica Firenze. L’articolo integrale nel quotidiano in edicola:

(…)

E’ fondamentale mettere da parte ogni considerazione sul mercato, sul non gioco, sulla paura che questa Fiorentina vive dall’inizio alla fine di ogni partita. Le gambe non girano, gli errori non si contano e le concentrazione va e viene.
Basta parlare di allenatori, di dirigenti, di giocatori persi chissà dove, di sessioni di mercato imbarazzanti. Tanto ora il mercato è chiuso, l’allenatore c’è, i giocatori sono questi e anche i dirigenti.
Quindi? Quindi il gioco si fa duro e allora chi ci sta inizi a giocare. Perdonate la banalità: ora conta solo la prossima sfida, quella col Benevento. D’altra parte in questi casi salta fuori una classica frase fatta: d’ora in poi sono tutte finali. Già. E allora via i pensieri negativi, anche se non è facile toglierli di mezzo. Via i discorsi sullo stadio, su investimenti immobiliari, sui paragoni con le avversarie, i giudizi su quei giocatori che sembravano tanto e stanno rendendo poco o pochissimo.
La solitudine di Vlahovic, falle a centrocampo: cosa funziona e cosa no
ferrara-benedetto
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio - 1 mese fa

    d’accordissimo… testa solo al campo e a fine anno tiriamo le somme perbene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio50 - 1 mese fa

    Ah…meglio tardi che mai. Due settimane fa parlavate di rivoluzione e uno scrisse: 10 punti sono rassicuranti per cui si può parlare di rivoluzione..
    Ma guarda un po’..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy