Dragowski, sarà l’anno della conferma. La porta viola è al sicuro

Dragowski, sarà l’anno della conferma. La porta viola è al sicuro

Dragowski, Terracciano, Lafont: il futuro per la porta viola è assicurato

di Redazione VN
Dragowski

Bartolmiej Dragowski è chiamato all’annata della conferma: nel giorno del suo 23° compleanno, il Corriere Fiorentino traccia il profilo del portiere polacco, dalle numerose panchine alla svolta di Empoli, fino all’ultima stagione da titolare a Firenze. In 31 partite ha mantenuto la porta inviolata otto volte, e se un anno fa c’era la tentazione di cederlo – i mesi di Empoli avevano attratto Bournemouth e Southampton – il rinnovo e i guantoni da titolare hanno presto cambiato le prospettive. E Terracciano? Tra i due si è subito instaurato un bel rapporto, mai rivalità, con gerarchie ben definite. Come scrive il quotidiano la porta viola è al sicuro, anche perché tra un anno potrebbe tornare anche Lafont dal Nantes. La Fiorentina lo potrà controriscattare con un piccolo sovrapprezzo rispetto ai francesi, e nonostante nell’unico anno in viola abbia sofferto un po’ di pressioni, adesso lo segue anche il Real Madrid.

CLAMOROSO BERNARDESCHI: LA JUVE LO AVEVA OFFERTO PER ARRIVARE A CHIESA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy