Dragowski, c’è distanza sul rinnovo ma rimane. La Fiorentina aspetta che il polacco esca allo scoperto

Stessa situazione di Chiesa, la Fiorentina aspetta che Dragowski esca allo scoperto

di Redazione VN

La posizione della Fiorentina è chiara: non solo Federico Chiesa (LEGGI QUI) Commisso e Barone hanno ribadito con chiarezza la volontà di voler trattenere anche Bartolmiej Dragowski, affidandogli le chiavi della porta viola. Nelle scorse settimane si erano fatte avanti società inglesi, che complice una distanza da colmare sulle cifre dell’ingaggio avevano fatto dubitare il portiere. Come scrive il Corriere Fiorentino, la partenza del polacco per gli Stati Uniti aveva fatto pensare che tutto si fosse risolto. E adesso che la Fiorentina ha ribadito la propria versione, anche per Dragowski solo una presa di posizione pubblica potrebbe cambiare le carte in tavola.

Chiesa allo scontro: “Fiorentina, cedimi”. Barone chiude la porta: “Neanche per un miliardo”

Ranieri: “Posso fare più ruoli, è la mia fortuna. Se resto a Firenze? Valuteremo insieme”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 2 anni fa

    La questione Drago è stata gestita male perché non doveva essere fatto partire Lafont prima di averla risolta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 2 anni fa

      Visto lo scorso anno io con Lafont titolare non giocherei comunque.
      Magari sarebbe il caso di stringere se dobbiamo cercare un altro portiere, ma mi sembra giusto il prestito con controriscatto per valutare cosa combinerà il prossimo anno.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy