Dopo Kean e Haaland c’è Vlahovic: i suoi numeri. E il rinnovo ora è una priorità

Il serbo non si ferma

di Redazione VN
Vlahovic

Cosa hanno in comune Haaland, Kean e Vlahovic? Tutti e tre sono nati del 2000 e si fanno compagnia sul podio della classifica marcatori versione millennial. Il centravanti della Fiorentina si è sbloccato con l’arrivo di Prandelli e sembra inarrestabile: nove gol in campionato, otto nelle ultime dodici partite. L’anno scorso si fermò a sei reti in tutta la stagione, record ampiamente superato e migliorabile con 15 partite a disposizione. Davanti a Vlahovic in stagione ci sono solo il coetaneo del PSG, seguito in passato dai viola e a quota dieci reti in campionato, e quello del Borussia Dortmund, a segno 17 volte in Bundesliga. Il contratto di Vlahovic scade nel 2023 e il suo rinnovo ora è una priorità per la Fiorentina. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

LEGGI ANCHE – Milenkovic, la tentazione Premier League frena il rinnovo: la situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy