stampa

Delio Rossi: “Prandelli troppo coinvolto, gli è mancato il pubblico”

L'ex tecnico viola Delio Rossi dice la sua sulle dimissioni presentate ieri da Cesare Prandelli

Redazione VN

L'edizione odierna de La Nazione propone un'intervista a Delio Rossi, nelle sue pagine fiorentine. L'ex tecnico della Fiorentina commenta a caldo la decisione di Prandelli, dimessosi dalla guida tecnica gigliata. Troppo coinvolto emotivamente, questa l'analisi dell'ex Lazio e Palermo. Gli errori che ha commesso - spiega - dipendono dall'amore che ha per la Fiorentina. Non prima di specificare che, da fuori, è sempre difficile poter giudicare aspetti così intimi della vita di un uomo. Non si tratta della difficoltà di una piazza come Firenze, quanto del silenzio di uno stadio vuoto. Questa la principale differenza col suo calcio, oltre alla frenesia e alla maggior superficialità di dirigenza ed addetti ai lavori. Un calcio senza emozioni - lo definisce - che non può sopperire alla mancanza del pubblico. Emozioni che i tifosi avrebbero saputo trasmettere all'uomo Prandelli, con un applauso di incoraggiamento, dopo la sconfitta col Milan.

 GERMOGLI PH: 3 MARZO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS ROMA NELLA FOTO PRANDELLI
tutte le notizie di

Potresti esserti perso