Da figlio prediletto a traditore. La prima volta di Chiesa da ex al Franchi

Cinque giorni dopo il palo alla Samp e l’ultima in viola, Chiesa torna al Franchi con la Nazionale

di Redazione VN
Chiesa

Quando si dice il caso, perché davvero non esiste sceneggiatura più completa e insindacabile. Quarantotto ore dopo il suo passaggio alla Juventus, stasera Federico Chiesa tornerà al Franchi per la prima volta da ex. O meglio, come scrive il Corriere dello Sport – Stadio, da figlio prediletto a figlio rinnegato. Sono passati cinque giorni dal palo con la Sampdoria a dieci secondi dalla fine del match, in mezzo c’è stato il passaggio alla Juve e gli applausi trasformati in fischi e male parole. I tifosi hanno considerato l’affronto imperdonabile e hanno preso una posizione netta, inequivocabile, tranciante a scavare un solco profondissimo e mai più colmabile: da idolo a traditore nello stesso stadio nel tempo di andare a dormire e svegliarsi.

SETTE GIOCATORI DELLA JUVENTUS LASCIANO L’ISOLAMENTO: SEGNALATI ALLA PROCURA

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. redellamaratona - 3 settimane fa

    Alcuni non capiscono che alla base di tutto c’è il comportamento di questo bambino montato.Il problema è che il pallone gonfiato è stato un anno a mettere bronci, a creare dissapori nello spogliatoio,a rifiutarsi di giocare e a prendere in giro Rocco con l’aiuto di giornalisti,sempre pronti a proteggerlo perché ogni tanto si impegnava e passava qualche volta anche il pallone.Basta vedere il messaggio di Quarta al River o anche del buon Ceccherini,mentre il piccolo uomo dall’alto della sua vanità ha parlato solo di aver contribuito alla salvezza della Viola.VERGOGNA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. forza-viola - 3 settimane fa

    Io sono tifoso viola da sempre, ma a differenza di tanti altri tifosi rispetto le scelte di Chiesa. Credo che chiunque nell’ambito professiale, lavorativa o cmq di vita, abbia il diritto di ambire ad una posizione migliore. Il rammarico è verso la società, mi sembra che i discorsi, al momento, sono tanti, ma i fatti, come ad esempio fare restare Chiesa con un progetto adeguato, non ci sono stati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aliseo - 3 settimane fa

    Ben per lui che non ci sarà il pubblico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Falco - 3 settimane fa

    la sceneggiatura sarebbe davvero completa se, sabato in quello stadio, gli saltasse il tendine come al suo babbino.

    LA PARTITA E’ STASERA 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy