Conti in dirittura d’arrivo, il Napoli tenta il colpo di coda. L’alternativa è proprio azzurra

L’affare, comunque, pare ben avviato

di Redazione VN
Andrea-Conti

Andrea Conti (SCHEDA) e la Fiorentina, pista calda di queste ultime ore di mercato. La Nazione scrive che il classe 1994 del Milan è il primo indiziato per sostituire Lirola, andato al Marsiglia in prestito con riscatto fissato a 12 milioni. Per Conti, si legge, l’accordo sarebbe sulla base di un diritto di riscatto a 7 milioni a giugno con dei bonus utili per chiudere la trattativa (qui le nostre informazioni). Attenzione al Napoli, interessato al terzino ex Atalanta e pronto a mettere i bastoni fra le ruote alla Fiorentina, che in tal caso virerebbe su Kevin Malcuit (SCHEDA), che al momento pare destinato al Parma. E’ stato molto forte anche l’interesse per Armando Izzo (SCHEDA), che però adesso è titolare nel Torino: un vecchio pallino del DS Pradè.

Qui tutte le trattative che coinvolgono la Fiorentina

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. adrian sbrodi - 6 giorni fa

    Ai tempi dell’atalanta e prima di troncarsi era considerato in prospettiva il miglior terzino italiano. Adesso e’ fisicamente integro e puo’ tornare nei suoi cenci? Boh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13965117 - 6 giorni fa

      Perché come terzino non sa giocare, nel senso come difesa a 4 no.
      A Bergamo gioca a centrocampo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. soloviola - 6 giorni fa

    Solo per riportare caceres a sinistra nella speranza di togliersi Biraghi una volta per tutte……altrimenti altra mezza figura che fa numero ma non alza la qualitá generale. Le ambizioni della proprietá le immagino diverse. Ancora sei mesi di sofferenza (un paio di rimpiazzi low cost e sfoltimento di 4/5 scontenti modesti della rosa attuale tanto che ci basti per la salvezza) e poi o si rimane così nell’anonimato o la rivoluzione si cambia per davvero, il Rinascimento viola. E per la Fiorentina giá dal prossimo anno ci vogliono oltre ad un una nuova guida tecnica ed un nuovo ds almeno 5 calciatori nuovi importanti se Pezzella, Milenkovic e come pare anche Vlahovic vogliono lasciare la societá, sperando che i grandi interrogativi diano risposte positive e cioè che Quarta si confermi un buon acquisto, Amrabat torni quello di Verona, Castrovilli riesca a convincere definitivamente, Igor contiunui sulla crescita dimostrata, Dragowski resti un portiere su cui poterci contare, Mi sa che resti poco altro. Rincalzi, panchinari come Venuti, uno fra Pulgar o Duncan, Barreca, i “cotti” Bonaventura, Caceres e magari Borja, mentre saluterei gli equivoci Callejon e Ribery visto che pesano sulle casse e non possono essere inseriti nel progetto -che brutta parola- del Rinascimento viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 6 giorni fa

      Tranquillo che Ribery ti saluta lui (convenienza reciproca).
      Sui “cotti” Bonaventura e Callejon aspetterei a bocciarli, con un tecnico in grado di fare gioco forse tornano utili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy