Commisso p.2: “Stadio non a Bagno a Ripoli. Non vorrei stancarmi prima dei tifosi”

Commisso p.2: “Stadio non a Bagno a Ripoli. Non vorrei stancarmi prima dei tifosi”

L’intervista al patron viola: “Se la Fiorentina non cresce prima o poi i tifosi si stancheranno di Rocco Commisso”

di Redazione VN

Il patron viola Rocco Commisso ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Repubblica ed è presente questa mattina sulle pagine del quotidiano. Il presidente si è mostrato deluso per la questione stadio e i non-progressi ottenuti in questi primi mesi di trattativa con il Comune di Firenze per il progetto Mercafir (LEGGI QUI). Dopo l’appello a Sindaci e proprietari di terreni che vi abbiamo riportato nell’altra sezione dell’intervista Commisso dichiara che lo stadio a Bagno a Ripoli non è un’ipotesi percorribile. Vorrebbe che le trattative fossero ‘fresh and clean‘ proprio come avviene negli States e ribadisce inoltre che senza un nuovo stadio non c’è margine di crescita per una società come la Fiorentina.

“Senza lo stadio la Fiorentina non può crescere, e se non diventa competitiva i tifosi prima o poi si stancheranno anche di Rocco Commisso. Ma può darsi che io mi stanchi prima”. Commisso infine non la manda adire a chi ha avuto le redini di Firenze “Qui sono vent’anni che parlate dello stadio e non avete fatto niente” e ricorda che lui in venti anni ho sviluppato la sua azienda che oggi incassa due miliardi di dollari.

Var, l’apertura della FIGC verso il challenge. Messaggio agli arbitri: “Intensifichiamo ricorso all’on field review”

Aeroporto Firenze, esultano i comuni della piana. Il consiglio di Stato si esprime in loro favore

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 5 mesi fa

    Commisso sta puntando alla sommossa popolare, vuole che la gente si esprima se vuole lo stadio direttamente con i politici. I politici devono rappresentare la gente, non devono essere subiti da noi.
    “Speriamo che faccia bene”, “Speriamo non si metta di traverso”, “Speriamo non rubi”, “Eh ma tanto è normale…”

    Non è normale, dovremmo darci una mossa tutti e rovesciare questa politica che non fa bene a nessuno. Non solo a firenze, in generale, basta fuffa, basta immobilismo e fare i piaceri ai soliti noti. I politici sono eletti da noi, non è “normale” che operino contro il popolo!! Anche se sono tutti così, è uguale, via tutti! Non si sceglie una merda tiepidina per evitare la merda fumante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. woyzeck - 5 mesi fa

    ATTENZIONE ATTENZIONE…. Prima di mandare tutto a rotoli, sarà persino meglio fare lo stadio a Prato…! Sarebbe INAUDITO perdere Commisso! Gli eventuali responsabili dovranno essere messi alla gogna per i secoli dei secoli nonché rincorsi per tutta Firenze….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. devdel - 5 mesi fa

    A me ha spaventato l’ultima parte del discorso, in cui dice che potrebbe “stancarsi prima lui”. Tra la politica del calcio italiano e la politica edilizia italiana ha preso già 2 grosse delusioni, l’andamento della squadra non aiuta,speriamo non perda entusiasmo davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Niko74 - 5 mesi fa

    Questo è un caso emblematico di quanto si dice in italia, e cioè che qui non si può investire e non ti fanno investire se non paghi tutto il doppio(chissà perché). Quel terreno non lo comprerà nessuno e intanto a Commisso non lo daranno. Ma come si fa a bloccare un progetto che darebbe lavoro a centinaia di persone per molti decenni? Questo è un fatto anche politico e non solo sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonio da Papiano - 5 mesi fa

    HA PERFETTAMENTE RAGIONE !!! LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E I CHI PROPONE, SCRIVE E PRODUCE LEGGI SONO DEGLI INCAPACI CHE STANNO AFFOSSANDO IL PAESE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. simuan - 5 mesi fa

    …ovvia giu’, l’e’ ufficiale: ciao, ciao Firenze, Nardella, la task force, i vincoli, la sovrintendenza e tutto il circo…si sgomberaaaaaa!..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gjsbe - 5 mesi fa

    Io penso di parlare a nome di molti: basta che lo stadio sia nuovo e che sia coperto, se poi ci si può anche parcheggiare vicino la macchina ancora meglio. Dei mezzi pubblici ce ne frega il giusto… e comunque tranquillo una volta fatto lo stadio scommetto che arriveranno molto velocemente.
    Grazie assai presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ViolaLuke - 5 mesi fa

    In effetti, l’area della Caserma Perotti non potrebbe andare bene?
    Non so esattamente le caratteristiche, ma mi sembra sufficientemente grande, vicinissima alla viabilità e al casello autostradale e con la futura tranvia a un passo.
    Chiedo, quali sono le controindicazioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CippoViola - 5 mesi fa

    Vai Rocco! Così!..dolcemente..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Enzo2 - 5 mesi fa

    Avanti Violaaa!!! Avanti a Campi!!! Fast fast…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy