Chiesa-Juventus, oggi il giorno decisivo. Il tassello mancante dell’operazione

Il punto di mercato

di Redazione VN
Chiesa

L’esperto di mercato Niccolò Ceccarini ha affidato a Repubblica il consueto ragguaglio sul mercato gigliato. A tenere banco è il caso Federico Chiesa e la relativa trattativa tra Fiorentina e Juventus. Oggi si saprà una volta per tutte se Federico vestirà la maglia bianconera. Il tassello mancante per chiudere l’operazione è il si finale della Fiorentina. La dirigenza gigliata dovrà accettare ufficialmente la proposta dei piemontesi. Offerta articolata che partirà da un prestito oneroso di 10 milioni con obbligo di riscatto a 40. Pagamenti dilazionati in 4 anni, più eventuali bonus. Per Chiesa è pronto un contratto di 5 anni a 5 milioni di euro a stagione. Nelle prossime ore sono attese importanti novità.

 

Iachini: “Chiesa via? Non ho ricevuto indicazioni. Oggi male dopo 25′ e due ottime prestazioni”

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO CHIESA

 

 

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mystgun - 3 settimane fa

    Ogni nuova notizia che esce su Chiesa il suo prezzo va al ribasso, mi sembra un po ridicolo.
    Siamo partiti da Pradè che dice che Chiesa vale più di 70 milioni e adesso ne vale meno di 50 e pure pagabili in 4682 rate, se vogliono fare un pagamento dilazionato (oltre i 2/3 anni) il prezzo di Chiesa non deve scendere neanche di un centesimo sotto i 70 milioni, 60 in prestito con obbligo a Giugno e puoi pensare di scendere ancora un po solo se ce li danno tutti subito (se non vendono 2-3 giocatori non hanno i soldi).
    Secondo certe testate giornalistiche noi dovremmo vendere il nostro miglior giocato non al prezzo fatto da noi ma a quello che vuole la Juventus e in più dandogli la possibilità di pagarlo in “comode rate”.
    Concordo con chi dice che l’importante non è chi vendi ma chi acquisti per sostituirlo e rinforzare la rosa ma non ci si può neanche far prendere in giro così, se Chiesa va alla Juventus per 50 milioni pagabili in 4 anni Pradè deve dimettersi il secondo dopo l’ufficialità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilRegistrato - 3 settimane fa

    Se gioca come ieri sera, che è in linea con la media delle prestazioni degli ultimi 18 mesi, può tranquillamente partire. È un calciatore sostituibile. Che vada a prendersi questi cinque milioni l’anno e avanti un altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violadasempre - 3 settimane fa

    O finiamola con questo storia non se ne può più basta con gente che giuoca con il mal di pancia , il mal di pancia ce l’abbiamo noi a vedere certi spettacoli lui compreso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. federic_3552710 - 3 settimane fa

    Sulle cifre sarei prudente, ieri erano 60, stamattina sono 50! In ogni caso a noi interessa che abbiamo già chiuso con i nuovi arrivi e che questi alzino il livello della squadra. Quella vista ieri sera è modesta, modesta e ancora modesta! SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy