Che sollievo, i nazionali sono tutti sani: Prandelli può fare le sue scelte in pace

La Procura ha comunque aperto un fascicolo

di Redazione VN

La sensazione è quella di aver corso un grosso rischio, come quella sera in cui Prandelli salvò il Genoa proprio a Firenze, un anno e mezzo fa. Lo stesso sospiro di sollievo ha accompagnato la negatività ai tamponi degli atleti rientrati dagli impegni con le proprie Nazionali: Amrabat, Milenkovic, Vlahovic, Caceres, Quarta, Pulgar, tutti a disposizione per il Benevento. Specie per uruguagio e serbi, la paura era tanta, visti i focolai esplosi nei rispettivi ritiri. Anche Callejon è a disposizione, ma difficilmente verrà impiegato da titolare nel 4-2-3-1 che va profilandosi. Sotto Iachini, osserva La Nazione, la Fiorentina era la squadra che crossava di più, eppure ci sono stati momenti, vedi Roma, in cui non c’era nessuno in area a ricevere. Stranezze, a cui Prandelli dovrà porre un rimedio…

E IL MISTER FIRMA PURE PER UNA SPONSORIZZAZIONE IMPORTANTE

NIZHNY NOVGOROD, RUSSIA – JULY 06: Ngolo Kante of France challenges Martin Caceres of Uruguay during the 2018 FIFA World Cup Russia Quarter Final match between Uruguay and France at Nizhny Novgorod Stadium on July 6, 2018 in Nizhny Novgorod, Russia. (Photo by Richard Heathcote/Getty Images)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy