Castrovilli può rientrare in gruppo, ma Bonaventura è un’idea per Bergamo. Le prove di formazione

Prandelli valuta come affrontare la Dea

di Redazione VN
Bonaventura

Una volta incassato il sostegno dei tifosi sui social, Franck Ribery è concentrato sul ritorno in campo per brillare ancora in casa dell’Atalanta. In allenamento le prodezze non mancano, ci sono segnali di ripresa. Come per Castrovilli, che oggi dovrebbe tornare a lavorare in gruppo dopo la botta rimediata lunedì col Genoa. Occhio però a Bonaventura: a prescindere dal recupero del numero 10, all’ex Milan potrebbe essere concessa un’occasione dal primo minuto, in virtù del cambio di marcia offerto lunedì. Attacco e difesa, conclude La Nazione, non dovrebbero cambiare di una virgola, con gli stessi quattro in difesa e gli stessi tre in attacco.

La Fiorentina si inserisce nella corsa a Veron. Il costo è alto, rimane in piedi l’alternativa

GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS GENOA NELLA FOTO CASTROVILLI

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicco - 2 mesi fa

    Castrovilli può stare anche una domenica in panchina nn muore nessuno, se Bonaventura sta meglio deve giocare lui, in campo che da più certezze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 2 mesi fa

      Secondo me potrebbero giocare entrambi con il centrocampo a tre con Castrovilli, Amrabat e Pulgar/Duncan e Bonaventura dietro le punte (Vlahovic e Ribery) a ricevere palla fra le linee e inserirsi in area, cose che gli vengono bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy