Castrovilli accelera: vuole tornare leader in viola e convincere Mancini

Il n° 10 viola chiamato alla consacrazione definitiva

di Redazione VN

Gli sono bastate undici partite di Serie A per guadagnarsi la chiamata azzurra, adesso l’obiettivo del 2021 è guadagnarsi una maglia per l’Europeo. Gaetano Castrovilli cerca la definitiva consacrazione, ma questa stagione per lui è stata sicuramente più difficile rispetto a quella d’esordio in Serie A. Come scrive il Corriere dello Sport- Stadio, il n° 10 viola era chiamato a confermarsi dopo lo stupore suscitato un anno fa, mentre invece ha ricevuto qualche critica che non lo ha comunque demoralizzato, anzi. Castrovilli resta il miglior marcatore della stagione viola – anche se non segna da due mesi – e con la Juve è tornato decisivo: espulsione procurata e gol sfiorato. Le big lo hanno messo nel mirino anche se quest’anno non ha sempre giocato su standard d’eccellenza, adesso l’obiettivo è decollare in maglia viola per sperare in una chiamata di Mancini.

Occhio all’idea-scambio: può arrivare Nzola dallo Spezia?

Gaetano Castrovilli
GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 3 settimane fa

    A me basta che torni quello dell’anno scorso, se l’ambiente diventa meno isterico Prandelli può essere l’uomo giusto per metterlo al centro del gioco d’attacco. In difesa secondo me Castro a volte crea troppo casino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy