Bufera Milan, Boban attacca: “Vedo due anime. Su Rangnick scorrettezza, parli Elliott”

Bufera Milan, Boban attacca: “Vedo due anime. Su Rangnick scorrettezza, parli Elliott”

Lo sfogo del dirigente croato: “Irrispettoso e inelegante non avvisare me e Maldini dei contatti con Ragnick. Pensavo che il Milan fosse unito, invece…”

di Redazione VN

Alta tensione all’interno della società Milan tra il rappresentate dell’area amministrativa, Ivan Gazidis, e la coppia alla guida di quella sportiva, Paolo Maldini e Zvonimir Boban. Il casus belli sono i contatti con l’allenatore-manager Ralf Rangnick. All’interno de La Gazzetta dello Sport leggiamo il duro sfogo di Boban: “Fino a qualche giorno fa non pensavo ci fossero due anime nel Milan. Poi abbiamo saputo dei contatti con Rangnick e non avvisarci è stato irrispettoso e inelegante. Non è da Milan, almeno quello che ci ricordavamo fosse il Milan”.

Boban ha chiesto pubblicamente un chiarimento alla società: “Con Gazidis abbiamo già parlato. Per il bene del Milan, è certamente necessario che il meeting con la proprietà avvenga al più presto”, ha dichiarato il dirigente croato che prosegue affermando che “la proprietà deve essere chiara sia nel budget che negli obiettivi. In sintesi: noi rispettosi delle esigenze di equilibrio economico finanziario per garantire una sana e corretta gestione della società, la proprietà rispettosa dei risultati sportivi affidati a chi rappresenta la storia e i valori di un grande club. Al momento non lo è stata, nonostante gli sforzi nel mercato di gennaio e i tanti tagli, con due cessioni importanti e l’alleggerimento che deriva dai relativi ingaggi, non sappiamo che margini avremo”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 4 mesi fa

    E’ una notizia interessante, ti dice cosa succede in casa milan. Rischiano il testa coda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_3563070 - 4 mesi fa

    Scusate, ma chissenefrega….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy