Borja Valero torna a Milano da ex. Ma con Firenze il filo non si è mai spezzato

Per lo spagnolo arriva subito l’Inter, che lo ha scartato dopo tre anni e 100 partite

di Redazione VN

Appena tornato a Firenze e subito di fronte ad una serata speciale. Per Borja Valero la sfida di domani non sarà un’occasione come le altre, visto che dopo cinque anni e 213 gare in maglia viola ha messo insieme cento partite in tre anni da nerazzurro. Come scrive il Corriere dello Sport – Stadio, in novanta minuti lo spagnolo rivivrà d’un fiato quello che è un pezzo bello consistente della sua ottima carriera. Quel filo quasi spezzato tre anni fa si è riannodato da due settimane, ma un brivido correrà lungo la sua schiena al rientro a San Siro. Poco importa che lo vivrà dalla panchina se le scelte iniziali di Iachini dovessero preferire Amrabat, Castrovilli e Bonaventura come sembra. Se giocherà, vorrà dimostrare a tutti che l’Inter aveva fatto bene a puntare su di lui.

INTER, MILENKOVIC DIFFICILE: LA FIORENTINA NON SCENDE DA 40 MILIONI

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy