Attacco contro difesa, gli altri spunti offerti da Inter-Fiorentina

Il match di San Siro visto a tuttotondo

di Redazione VN
Sanchez-RIbery

Inter-Fiorentina avrà tanti duelli individuali, ma anche i numeri delle due squadre in generale, messi a confronto, prefigurano una sfida interessante. La Nazione sottolinea che l’attacco dell’Inter è il più prolifico delle principali cinque leghe europee (113 reti), mentre la Fiorentina ha la miglior difesa dal post-lockdown ad oggi (12 reti subite, ben 5 clean sheet). Conte, inoltre, non ha ancora vinto contro la Fiorentina sulla panchina dell’Inter in campionato: due pareggi tra andata e ritorno nella scorsa stagione. In Coppa Italia, invece, è arrivato un K.O. beffardo per la banda-Iachini. Le torri difensive dell’Inter hanno realizzato la bellezza di 26 reti sulle 113 totali, e Lukaku all’esordio segna praticamente sempre; dall’altra parte l’Inter è la vittima preferita di Bonaventura, 4 reti, e Dragowski vuole alzare il muro come ha fatto Terracciano qualche mese fa.

INTER, SE PARTE SKRINIAR C’E’ L’ALTERNATIVA A MILENKOVIC

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy