Arriva il mercato, Cutrone e un altro giocatore in uscita. Il prezzo di Piatek cala

Valutazioni in corso in casa Fiorentina

di Redazione VN

Con ormai meno di un mese all’apertura dei battenti del mercato invernale, La Nazione si concentra sugli affari in uscita. Primo tra tutti quello che porterà Patrick Cutrone a valutare le proposte in arrivo per lui, ancora legato al Wolverhampton ma destinato a rimanere in Italia dopo lo strappo con l’ex manager. C’è il Bologna in vantaggio su Parma e Sampdoria. Proprio i crociati stanno tornando alla carica per Saponara, gradito a Liverani che lo ha avuto a Lecce. Per Milenkovic e Pezzella è più probabile che la questione venga risolta a giugno.

Cutrone
Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

E in entrata? Il prezzo di Piatek (SCHEDA) è sceso, adesso è sufficiente un riscatto intorno ai 18 milioni, e il giocatore vuole tornare in Italia. Su Milik invece si registra un possibile inserimento dell’Inter, decisamente più attrezzata per una buona riuscita dell’operazione.

Callejon-Milik
NAPLES, ITALY – AUGUST 27: Arkadiusz Milik and Jose Maria Callejon of Napoli celebrate a goal 1-0 scored by Lorenzo Insigne during the Serie A match between SSC Napoli and AC Milan at Stadio San Paolo on August 27, 2016 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kutox - 1 mese fa

    Io non capisco questa ostinazione nel cercare una nuova punta. Si, è vero, i ns attaccanti non la buttano dentro ma a mio modo di vedere non farebbe goal nemmeno Morata (cito lui perché in stato di grazia!).
    Purtroppo siamo vittime di un pessimo centrocampo che tanto prometteva e niente sta rendendo. Castroville nonostante i 4 goal non è ancora quello dello scorso anno, Amrabat è caduto nella confusione della squadra e poi soprattutto non abbiamo un regista! Pulgar….ma per favore. Se avessimo DePaul secondo me faremmo certamente meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Unsenepoppiu - 1 mese fa

    Macché Piatek ! Prendiamo De Paul.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mazinga z - 1 mese fa

      Magari

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. jameslabriexxx - 1 mese fa

    Oh c è anche Icardi in uscita dal psg… Via per favore siamo seri non vedo un grosso cambierò con questi nomi e credo poco alla voglia di riscattarsi…allora anche Cutrone…e invece…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MassimoRon - 1 mese fa

    HO LETTO TUTTI I VOSTRI COMMENTI:
    Praticamente avremmo potuto acquistare quel presuntuoso di MILIK che preferisce stare a casa poverino perché si sente un fenomeno.
    Io PIANTEK lo prendo , perché a voglia di riscatto, perché ha già giocato con Kuamè e soprattutto perché nn abbiamo nulla da perdere.
    Non ci aspettiamo grandi cose ok, il prezzo cala ok, tutto vero, non è un fenomeno, pero’ almeno che qualche TOP CLUB non ci presi un ragazzino prodigio, io lo prendo uno come lui.
    E’ una persona seria, è stato cacciato dal MILAN e costretto ad accettare di andare in Germania per far spazio a Ibra, forse controvoglia.
    Io me lo prendo eccome uno che vuole venire a tutti i costi qui.
    Non è secondo voi ragionevole provarci???
    Peggio di cosi dove andiamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Etrusco - 1 mese fa

    Ormai a parlare di Piontek è rimasta La Nazione e questo sito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Viola da Cremona - 1 mese fa

    Piatek mi fomenta, un rischio da prendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Claudio50 - 1 mese fa

    Piatek non convince da dopo Genova non e’lo stesso. Sta vivendo di rendita col nome fattosi a Genova come Cutrone al Milan ecc ecc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. france - 1 mese fa

    Può anche arrivare il mercato ogni due mesi ma se Commisso non cambia TUTTA l’area tecnica della società e non cominciano a dare un taglio diverso agli acquisti,per età e “gamba” ci aspettano altri anni di miserie calcistiche..
    Altro che mercato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaScuro - 1 mese fa

      Infatti…Da noi non è che non si spende, e che si spende veramente male: Pulgar+Kouame = 21 milioni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mazinga z - 1 mese fa

    Piatek bidone,riprendere di corsa Pedro e farlo giocare titolare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. flanari69 - 1 mese fa

    Io lo ripeto. Puoi pure prendere Lewandowski ma finirebbe come con la sua nazionale ovvero che non vede arrivare un pallone. E tra Piatek e Cutrone io avrei tenuto il secondo che ha fiuto del gol ma che deve giocare con un seconda punta vicino. Ri-bye-bye-ry.
    Un’ultima cosa su Montiel, mi ricorda Morfeo (che però tirava motlo meglio le punizioni) e purtroppo anche quell’anno con lui si finì in B (come questo a meno di Miracoli con la M)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DonChinotto - 1 mese fa

      Non vedrà nemmeno arrivare un pallone ma ha fatto quasi 70 gol in nazionale in 116 partite! Qui va preso un attaccante pronto, che faccia anche salire la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 66ULTRAS - 1 mese fa

    Abbiamo in mano attaccanti nelle nazionali italiane e brasiliane e ce li lasciamo sfuggire ; teniamo due giovani acerbi invece di darli in prestito a maturare ….. Prade dimettiti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. claudio.viola - 1 mese fa

    Se il prezzo di Piatek cala c’è un motivo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy