Agudelo ritrova la Fiorentina da avversario: dal progetto regista all’addio dopo 6 mesi

Nell’ultima finestra di mercato, la Fiorentina ha risolto in anticipo l’accordo col club di Preziosi che, a sua volta, lo ha girato in prestito a Spezia

di Redazione VN

Su La Nazione si parla anche di Kevin Agudelo, ex viola che ritrova la Fiorentina ad appena un mese dal suo addio a Firenze. Nei sei mesi abbondanti in viola ha giocato appena 63 minuti, spalmati in tre partite, di cui solo l’ultima, contro una già retrocessa Spal, da titolare. Il ds Pradè non ebbe dubbi nel mettergli la maglia viola addosso: fu lui a immaginare per lui un futuro simile a quello di David Pizarro. Il colombiano, in versione regista, a Firenze, però, non ci ha mai giocato.

Ha fatto il suo debutto con la Juventus, nella sfida dello Stadium terminata per 3-0 a favore dei bianconeri, quella delle polemiche per rigori e mancato ricorso all’On Field Review. Nell’ultima finestra di mercato, la Fiorentina ha risolto in anticipo l’accordo col club di Preziosi che, a sua volta, lo ha girato in prestito a Spezia. E’ stata in quella circostanza che il colombiano ha voluto comunque ringraziare Firenze per l’accoglienza riservata a lui e alla giovane moglie Isabela.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilRegistrato - 1 settimana fa

    E poi danno la colpa a Iachini e Montella. A entrambi gli allenatori serviva un regista perche’ sia Pulgar che Badelji stavano facendo acqua da tutte le parti e chi ti va a prendere il nostro grande DS? Un giocatore forse buono per la serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy