A fine stagione il cambio di rotta: la Fiorentina pensa a Sarri e Spalletti

Avanti con Iachini, ma a fine stagione la Fiorentina cambierà guida tecnica

di Redazione VN
sarri-spalletti

Rocco Commisso ha confermato Giuseppe Iachini, ma la sensazione è che la Fiorentina cambierà allenatore a fine stagione. Così scrive La Gazzetta dello Sport. Secondo la Rosea il club viola ha due nomi in testa: Luciano Spalletti e Maurizio Sarri.

Commisso non ama licenziare i suoi dipendenti. E questo vale anche per gli allenatori. La speranza della società è di disputare un buon campionato poi a giugno ci sarà un cambio di rotta per quanto riguarda l’allenatore. Si punterà a una figura diversa. E nella testa del club viola ci sono due nomi davanti agli altri: Maurizio Sarri (leggermente favorito) e Luciano Spalletti. Due toscani e, guarda caso, due dichiarati tifosi della Fiorentina.

“Tanto tuonò che… non successe nulla”: l’editoriale del direttore

Iachini
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
62 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 mese fa

    Bè, già non parlare di Chiesa è un passo avanti. Iachini è un bravo allenatore soprattutto per le squadre che lottano per la retrocessione ed hanno giocatori da rischio retrocessione, per il resto sta dimostrando di non saper variare giuoco in base ai giocatori a disposizione. Per me può comunque riprendersi ma perdere l’opportunità di avere un Sarri in casa sarebbe grave, molto grave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mediacom Corporation - 1 mese fa

    Invece mio cuggino una volta mi ha detto che è morto, ma adesso sta bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mannishboy - 1 mese fa

    Non sono gli unici allenatori buoni al mondo. Come ai suoi tempi nessuno avrebbe pensato a Sousa (che a me non è piaciuto punto) oggi non possiamo che commentare delle ipotesi scritte nella’acqua
    Quello che dovrà essere considerato e che potrebbe forse far cambiare idea alla dirigenza è: la squadra seguirà Iachini? Se la squadra lo molla allora si cambia. Se lo seguono, per quanto sia, Iachini non ci porta in B. Ma io qualche segnale in senso contrario temo di averlo visto domenica: che atteggiamento ha Ribéry?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Up The Violets - 1 mese fa

    Queste sono ovviamente le speranze di Commisso, il cui braccino verrà tuttavia inevitabilmente castigato da una realtà nella quale Iachini sarà costretto a mollare molto prima di fine stagione, anche se, come tutti speriamo, si dovesse un po’ riprendere nelle prossime partite, e la squadra con lui.

    È infatti di tutta evidenza che, PER COLPA DI COMMISSO, la posizione del tecnico sia totalmente indebolita. Innanzitutto dinanzi alla dirigenza, alla tifoseria e di conseguenza alla stampa (che, per vendere, segue lo stato d’animo dei tifosi); speriamo che non lo sia anche di fronte alla squadra, ma qualcosa mi fa temere che pure nello spogliatoio siano in diversi ormai a non seguirlo più. Basti guardare cosa si è permesso di fare Biraghi con il vice Carillo, roba intollerabile da una società seria se non fosse che poi toccherebbe far giocare Barreca, oppure le braccia larghe di Ribery, peraltro inevitabili quando a trentotto anni e con le caviglie di marzapane sei comunque di due universi calcistici superiore ai tuoi compagni e in un colpo solo passi dal servire assist a Lewandowski, Mandzukic e Müller al farlo con Vlahovic, Kouamé e Cutrone, senza neanche una via di mezzo (per esempio, Milik o Piatek) che sarebbe stata ben più accettabile per un club del blasone della Fiorentina. Alla prima sconfitta/al primo pareggio disonorevole ricomincerà la rumba e Iachini sarà esonerato.

    Ma non è Iachini il vero problema. Sì, ha cominciato questa stagione come peggio non avrebbe potuto ed è ormai oggettivamente indifendibile; ma la verità è che lui aveva chiesto tre cose (punta, regista e conferma della difesa) per continuare con il 3-5-2 migliorando la qualità complessiva dalla cintola in su, ed è stato invece accontentato solo sull’ultimo di questi tre punti, peraltro soltanto per assenza di offerte congrue per Milenkovic e/o Pezzella, come candidamente ammesso da Pradè. In più, gli hanno (s)venduto Chiesa a mezz’ora dalla fine e gli hanno preso Callejon, che lui con invidiabile spirito aziendale ha fatto passare come una propria richiesta che ben si adatta alla sua idea di calcio, salvo passare precipitosamente al 3-4-3 non appena lo ha inserito in campo domenica, a Cesena. Questo perché Callejon non ha alcuna collocazione tattica nel 3-5-2 e, quindi, pur di non rinunciare a uno dei pochi giocatori di qualità di quest’organico, costringerà il tecnico ad abbandonare quel poco che era riuscito a combinare finora dal punto di vista tattico.

    Il vero problema, dunque, è questo ed è un problema che va ben al di là della sostituzione di Iachini, che non può certo essere la panacea di tutti i mali: QUESTA SOCIETÀ E SOPRATTUTTO QUESTO PRESIDENTE NON HANNO ALCUN INTERESSE PER I RISULTATI SPORTIVI DELLA FIORENTINA. Meno perfino di quanto ne avessero i fratellini a pallini, che sì, negli ultimi tre o quattro anni hanno venduto anche i pali delle porte in vista della cessione societaria, ma prima, eccezion fatta per il biennio di Sinisa e Delio Rocky, ci hanno tenuti là dove la Fiorentina dovrebbe stare, pur senza vincere alcunché (anche per colpa di alcune scelte rivedibili dei tecnici e non ricondicibili in primis alla società: vedi per esempio Prandelli che manda quello scarparo di Bobo Vieri a battere il rigore decisivo nella semifinale Uefa con i Rangers, oppure la cronica mosceria generale di Montella quando si tratta di partite decisive, che ci fece perdere la finale di Coppa Italia con il Napoli e straperdere la semifinale di Europa League con il Siviglia).

    A questo, invece, non gliene può fregare di meno, di finali, semifinali e qualificazioni alle coppe. Il nono posto è per lui OKKEY e finché non gli faranno fare lo stadio (e soprattutto la cittadella) come vuole lui, ossia AGGRATISSE O GIÙ DI LÌ (perché il vero problema è quello, altro che scale elicoidali e Pessina, altrimenti a quest’ora ci sarebbero già le ruspe al Franchi o in alternativa a Campi Bisenzio), non caccerà più una lira. E finché staremo come adesso a metà classifica per lui sarà tutto SUPER OKKEY, anche perché non qualificarsi per le coppe europee presuppone ricavi più bassi ma pure costi di gestione più bassi.

    Ergo, quando è lui in persona a dirvi che tenere Montella, rischiando la B, l’anno scorso è stata cosa buona e giusta “perché prende un milione e otto”, pensare a Sarri, a Spalletti, ad Allegri o anche solo a un Mazzarri lamenta un totale distacco dalla realtà. Che, se deluso, può portare alla rabbia contro Commisso esplosa da ieri pomeriggio su siti e social.

    Piuttosto che inveire a vuoto, mi domando: è davvero questa la presidenza che vogliamo per la squadra che amiamo fin da piccini? È davvero questa la gestione che sogniamo per essa? Davvero non è possibile ripetere a Firenze quello che è stato fatto a Bergamo e a Sassuolo, ripeto A BERGAMO E A SASSUOLO, dove PRIMA è stata fatta la squadra e POI si è pensato allo stadio? (Domanda retorica, è ovvio che sia possibile.)

    Bene, fatevi queste due domande e datevi una risposta. Che non può essere che una: CONTESTAZIONE, CONTESTAZIONE, CONTESTAZIONE. FINCHÉ, IN UN MODO O NELL’ALTRO, QUESTO PRESIDENTE NON CAMBIERÀ MODALITÀ DI GESTIONE SPORTIVA DELLA SOCIETÀ.

    Com’era che dicevamo con i Della Valle? “I presidenti passano, la Fiorentina resta”. Bene. È sempre valido, mi pare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mannishboy - 1 mese fa

      Qualcuno è riuscito a leggerlo tutto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Io l’ho letto, l’ho trovato interessante e ci sono delle parti in cui non concordo, specialmente quando dice che i Della Valle si sono venduti anche i pali delle porte. Caro amico i Della Valle a fronte di un incasso che oscilla tra i 135 ed i 150 milionihnno lasciato un parco giocatori di 250 milioni circa.
        Poi la Fiorentina di Commisso ha finanziato tutta la sua campagna acquisti con le vendite dei giocatori:

        Simeone Venduto a 16 milioni

        Veretout Venduto a 19 milioni
        
Vitor Hugo Venduto 5 milioni
        
Norgaard Venduto a 4 milioni
        Chiesa venduo a 60 milioni
        Dabo venduto a 1,2 milioni

        Totale 105,1

        Si sono spesi noi 105 milioni in acquisti?

        Per ora Rocco ha fatto un grande affare e basta, ma solo lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 1 mese fa

          130 milioni per acquisto società e 70 per centro sportivo glieli hai dati te? O forse glieli ha dati il tuo amico sopra.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 1 mese fa

            I 70 del centrosportivo caro cateterico se li è fatti e se li è intestati lui, sono roba sua. Sei ritornato a scrivere caxxate come fai spesso.

            Mi piace Non mi piace
          2. vecchio briga - 1 mese fa

            Caro rintronato agostano, essendo soldi suoi che ha speso lui, come dici anche te, allora perché sopra hai scritto che ha fatto un grande affare a prendere la Fiorentina come se non avesse speso niente? Sei patetico e ti restano solo le offese. Dai retta, torna a scuola

            Mi piace Non mi piace
          3. 29agosto1926 - 1 mese fa

            Visto che il cervello oramai non è in grado di capire ti spiego meglio:

            Rocco Speso 150 Milioni
            Rocco Comprato 270 Milioni in attività con questo valore di capitale
            Rocco Venduto Chiesa 60 Milioni
            Rocco Fatto il centro sportivo A SUO NOME DI SUA PROPRIETA’ che puo’ vendere a chiunque (investimento proprio non per la fiorentina) 70 Milioni

            Domani Rocco decide di andarsene si ritrova un capitale quasi doppio di quello che ha comprato.

            Capito adesso?

            Mi piace Non mi piace
        2. Up The Violets - 1 mese fa

          Beh, meno male che non li hanno venduti tutti loro, altrimenti avremmo dovuto fare uno squillo alla Uisp per sentire se con sei o sette giocatori rimasti ci facevano iscrivere ai torneino del giovedì sera…

          A parte gli scherzi, caro 29 agosto, è di tutta evidenza che tra la Fiorentina di Sousa, l’ultima valida dei Della Valle, e quella di Pioli-Montella, cioè l’ultima in senso assoluto, ci fossero almeno tre o quattro categorie calcistiche di differenza. Tutto ciò non ha evidentemente fatto parte di un progetto tecnico (che, nel caso, sarebbe stato un progetto scriteriato), ma di un progetto finanziario, atto al recupero di più credito possibile, come sempre si fa prima di una cessione societaria che si è poi puntualmente verificata. E che non è certo stata causata dalla manifestazione in Via Tornabuoni. Quella semmai è stata la scusa che Bibì e Bibò aspettavano a gloria per passare agli occhi dei più semplici come quelli “cacciati” e non, in realtà, come quelli che liquidano tutto prima di vendere la società.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Up The Violets - 1 mese fa

        Stai tranquillo, presto farò l’upgrade dei disegnini.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Trombajappe - 1 mese fa

      Questo ha perso i capo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 1 mese fa

        Detto da uno come te, che ho perso i capo, è la migliore conferma del fatto che ho colpito nel segno. Comunque complimenti, sei riuscito a cliccare “Rispondi” e a scrivere cinque paroline. Non è un traguardo da poco. Bravo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bobosmdg - 1 mese fa

    In realtà l’allenatore ideale per l’anno prossimo è proprio Iachini, ovvero l’allenatore ideale per la promozione in serie A, che ha già centrato diverse volte nella sua carriera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mastice67 - 1 mese fa

    Perché vengono anche in serie B…vaia vaia ridicoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Aliseo - 1 mese fa

    Se rimaniamo così mi sa che l’anno prossimo abbiamo bisogno di un allenatore che ci riporta in serie A, altro che Sarri o Spalletti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. N_q - 1 mese fa

    Il cambio di passo sarebbe dovuto avvenire lo scorso anno esonerando un allenatore che ci ha portato a ridosso della zona retrocessione.
    Il cambio di stagione poteva esserci quest’anno ringraziando Iachini per la professionalità e per aver raggiunto i risultati richiesti ma spiegando che si voleva accelerare non solo sulle infrastrutture ma anche nel comparto sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. johan14 - 1 mese fa

    Ottimo. Così questa stagione è persa, mentre la prossima, essendo la prima di un nuovo ciclo, sarà un anno di transizione. Futuro roseo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Nicco - 1 mese fa

    Fine stagione è tardi, Sarri sicuramente e forse anche Spalletti si accaseranno prima di fine stagione , le prime grandi panchine che saltano in Europa sono le loro, bisogna fare in fretta e indipendentemente da come va domenica va messo sotto contratto Sarri, se vogliamo fare qualcosa di importante, altrimenti teniamo Iachini e vivacchiamo nella tristezza più assoluta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. jackfi1 - 1 mese fa

    Ah hanno accettato di fare la serie B? Perché se non si batte le riserve dello Spezia parliamoci chiaro il futuro non è roseo per nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ale 1926 - 1 mese fa

    La fortuna di questa società è la mancanza di pubblico allo stadio… Ma non è detto che qualcuno contesti in altri modi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. juri s - 1 mese fa

    L’errore più grande è stato l’anno scorso mandare via Montella a campionato in corso, ci saremmo salvati anche con lui, poi a fine campionato medaglina evvia e si riazzerava tutto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. peterkama66_11794087 - 1 mese fa

    anche pioli doveva andare via dal milan per mesi e dopo..
    sinche’ non vedo non credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Leonard_21 - 1 mese fa

    commisso non ci capisce niente comprasse i cosmos e si levasse dalle p…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Homer - 1 mese fa

    Per la prossima stagione puntiamo su klopp o guardiola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. thedoctor1974 - 1 mese fa

    Non credo proprio che Sarri o Spalletti vengano ad allenare in serie B. Per me ci vorrebbe un cambio di rotta al più presto. OKKKKKKKEY?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Luminorviola - 1 mese fa

    Per quello che conta il mio parere, a me non piace per nulla Mazzarri, poco Spalletti, ho dei dubbi su Sarri mentre l’unico su cui non avrei dubbi, indipendentemente dell’ingaggio stratosferico, è e rimane Allegri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. perorin - 1 mese fa

    alla quarta giornata si parla gia di stagione buttata, di cambio allenatore, ecc E POI CI LAMENTIAMO DEL PERCHE’ I GIOCATORI VOGLIONO ANDARE VIA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Violino - 1 mese fa

    Le banalità della Cazzetta dello Sporc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Lapo Lizia - 1 mese fa

    Parola d’ordine: rimandare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard_21 - 1 mese fa

      commisso ormai è appurato: è un bluff

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Lallero - 1 mese fa

    A fine stagione rimane solo mazzarri, non ne possiamo più. Diteci di fare festa in modo chiaro così almeno si passa ad altro. A fine stagione così non ci arriviamo tutti interi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Luminorviola - 1 mese fa

    Vorrei fare una domanda all’amico dottor Pestuggia:
    ma davvero Sarri potrebbe essere l’allenatore giusto per questa piazza? Al di là delle qualità tecniche, con il carattere che Sarri ha e che ha dimostrato di avere ovunque abbia allenato siamo sicuri che Firenze Viola non andrebbe in breve allo scontro?
    Cosa ne pensa Direttore? Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. glover_3713546 - 1 mese fa

    Spalletti ha già rifiutato la Fiorentina a gennaio… quindi lasciamolo dove è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. mcweb - 1 mese fa

    Si dai, vacchiamo fino a giugno. A forza di vivacchiare si fa presto anche andare in B. Comunque grande gestione sportiva dell’amerikano, adesso gli appecorati di questa estate saranno contentissimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Luminorviola - 1 mese fa

    Mi ripeto:
    Mah, che dire? Si passa da una delusione a un’altra. Invece dello stadio e del centro sportivo il presidente Commisso dovrebbe costruire una clinica per specializzata in trattamenti terapeutici per i tanti tifosi viola affetti da ulcera, mal di fegato e depressione causati dal gioco inguardabile della Viola di mister Iachini.
    Non c’è invece terapia per il giramento di balle che ci accompagna da anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Violapersempre - 1 mese fa

    No non ci siamo capiti, se questi allenatori non li prendi ora, non li prendi più, va sfruttata la palla al balzo, che sennò si fa come per Gattuso che lo abbiamo perso x voler temporeggiare con Montella. Sarri serve ora!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 mese fa

      Hai ragione ma finché Sarri non rescinde il contratto con la Juventus non lo puoi prendere, non so se è chiara questa cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Staffa - 1 mese fa

        però è anche vero che se non gli fai un offerta concreta, economica e di progetto a lui non conviene trovare l’accordo con la juve..resta lì e si prende tutto il malloppo.

        le parole se le porta via il vento, qui si parla di milioni di euro, se non gli metti sul piatto(per non dire nero su bianco) quanto gli dai e cosa gli prometti, lui che interesse ha ad accettare queste mezze proposte(ammesso ci siano state) e rescindere?

        noi si da retta ai giornalai, ma tanto è commisso che decide e di sicuro non ce lo viene a dire a noi.

        se domenica va come probabilmente andrà con l’udinese(solita scialba prestazione) ci vorrebbe una sferzata del presidente che esonera subito iachini, allora si può sperare che sarri rescinda con la juve…

        ma con i se e i ma si va da poche parti.

        piu si aspetta e piu si creerà tensione nello spogliatoio, siccome credo che, a prescindere delle frasi di circostanza di commisso, tutti in fiorentina abbiano capito che iachini non è(piu) idoneo a questa squadra…dovrebbe essere lui stesso a fare una signorata e dimettersi..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 1 mese fa

          Ma che ne sai che non si siano già parlati. Ragazzi ma voi pensate che risolvere un contratto da 12 milioni lordi sia una barzelletta. Sono contratti di decine di pagine, pieni di clausole, su cui lavorano svariati professionisti tra avvocati, commercialisti e quant’altro. La fate troppo facile e davvero c’è gente che sa solo sbraitare e non si ferma a riflettere mai nemmeno un secondo. Se Sarri verrà a Firenze, come praticamente ci ha detto Bartoletti, ci vuole il tempo che ci vuole. Non è un caso che abbia deciso di avviare la trattativa per la risoluzione del suo contratto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Staffa - 1 mese fa

            aaa….bartoletti docet…allora basta, siamo a posto…

            cmq tutti ci auguriamo che sia vero…e che questo scempio finisca presto..

            Mi piace Non mi piace
  28. TintiM - 1 mese fa

    vlf

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. vecchio briga - 1 mese fa

    Iachini è giustamente criticato, ma le offese non sono tollerabili nei suoi confronti. Chi lo ha visto giocare in maglia Viola non si sognerebbe nemmeno lontanamente di infamarlo, è uno di noi e lo è comunque, anche se in panchina non è Guardiola. Gli autori di certi messaggi si devono vergognare, stanno sputando su un vero cuore Viola.
    Detto questo, Rocco Commisso deve ancora capire come funziona il calcio, il problema però è che sembra uno che non accetta consigli. Questa cosa rischia di fare danni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luminorviola - 1 mese fa

      Condivido in pieno! Come ho scritto l’altro giorno questa situazione rischia di rovinare irrimediabilmente il bel ricordo che noi vecchi viola abbiamo del giocatore Beppe tutto anima e cuore e con molti stinchi nella sua bacheca.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aliseo - 1 mese fa

      Non vedo che si stia offendendo Iachini, stanno tutti salvando il lato umano ma si sta criticando la gestione tecnica e sono critiche sacrosante e lecite, non sono offese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. augustosandol_5670139 - 1 mese fa

    Ma accetterebbero anche la B? Perchè se si va avanti così si rischia forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Leonard_21 - 1 mese fa

    si si va bene, adesso propinateci l’anno prossimo, quando saremo tutti morti, così come fanno i preti che predicano per l’aldilà. Invece bisogna spingere per buttare giù dalla torre subitissimamente il difensivista gioca gioca gioca. speriamo di perdere 5-0 domenica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Valdemaro - 1 mese fa

    Bene! La domenica l’abbozzo di vedere le partite e vado a fare castagne.
    Ma dimmi te se mi devi far rigirare lo stomaco tutte le sante volte che gioca la viola.
    Basta saperlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Merovingio - 1 mese fa

    Si, certo. Sempre la prossima stagione. Questa è appena iniziata e già si pensa alla prossima. Onestamente mi sta passando la voglia davvero guardate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. nacchero - 1 mese fa

    Eh beh che notizione!!! Teniamolo anche il prossimo questo anti calcio mi raccomando, ah già ma tanto si fa lo stadi, ma vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. riccioloviola - 1 mese fa

    E con queste aspettative pensa con che impegno,entusiasmo e voglia di lottare scenderanno in campo i giocatori! Era meglio stare zitti ed aspettare. Vorrei proprio ascoltare cosa trasmetterà iachini al gruppo dopo tutte queste voci!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Kewell - 1 mese fa

    ma chi le scrive queste BOIATE??? si parla di fine stagione dopo 4 giornate?!

    fosse vero ci vorrebbe un TSO generale… ora vabbene tutto ma che siano a questi livelli di idiozia non credo.

    purtroppo Rocco è fatto così, gli rompe ammettere di aver sbagliato ed è troppo riconoscente, cosa che nel calcio non paga. Dobbiamo fargliene una colpa? purtroppo si… se non se la sente di prendere certe decisioni, le lasci a chi invece ha lo stomaco per farlo.

    Farsi sfuggire un allenatore come Sarri è un delitto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. PugliaViola - 1 mese fa

    Di questo passo, non credo che arrivino a fine stagione con Iachini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Hap Collins - 1 mese fa

    Verso marzo si comincia a vedere la gente che fa autogol direttamente dal calcio d’inizio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Xela - 1 mese fa

    e vabbè bona! a sto punto aspettiamo l’anno dopo ancora quando avremo il nuovo CS e arriveranno i soldi di Chiesa. 2 anni di purgatorio. meraviglioso. questo sì che è il salto di qualità che ci aspettavamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Franco - 1 mese fa

    E Sarri e Spalletti aspettano che finisca il campionato per poi venire a firenze ….?????
    Una barzelletta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Barsineee - 1 mese fa

    A fine stagione via Milenkovic Pezzella Ribéry Castrovilli Biraghi Vlahovic Cutrone e dragowsky e non si faranno trovare impreparati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Bob - 1 mese fa

    A fine stagione?!!!!???!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Powerfons - 1 mese fa

    Andiamo bene, siamo alla quinta giornata e abbiamo già deciso che l’intera stagione va buttata nel cesso… Che tristezza. Mi sa che è proprio vero che parecchi ricchi, più che straordinarie capacità di managing, hanno piuttosto avuto il solo merito di buttarsi nella cosa giusta al momento giusto. Speriamo bene SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. gerrone - 1 mese fa

    e c e bisogno di aspettare fine stagione se c e possibilità di prendere uno di questi due toscani e tifosi viola ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 1 mese fa

      ùùùùùspqlletti ha rifiutato a gennaio, se ricordo bene. E Sarri, col carattere che ha dimostrato di avere, andrà in rotta con tutti, tifosi e società, in poche gioornate. Oltre a costare un botto, e Rocco non credo proprio voglia tre allenatori in libro paga. Don’t forget Montella ha un ingaggio di un milione e otto a stagione, non lo potevo esonerare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy