1926 e ATF a colloquio con la squadra, domenica tifo e contestazione. E i Della Valle…

1926 e ATF a colloquio con la squadra, domenica tifo e contestazione. E i Della Valle…

Oggi l’allenamento a porte aperte, ma i rappresentanti delle Curve non ci saranno. Entro lunedì Diego Della Valle dovrà fare chiarezza

di Redazione VN

All’interno di Stadio si parla anche dell’iniziativa lanciata ieri dalla Fiorentina di aprire al pubblico l’allenamento di oggi (che si disputerà al Franchi). Si cerca di creare un clima positivo in vista della delicata sfida di domenica, quando lo stadio sarà probabilmente pieno con numeri da record assoluto. Alle 16:30 l’apertura dei cancelli dal lato Maratona, anche se non ci saranno i rappresentanti delle Curve, in particolare il gruppo 1926 e l’ATF. Come altre volte nel passato, quando la situazione rischiava di diventare una corda stretta al collo della squadra, andranno direttamente a parlare con Pezzella, Chiesa e compagni.

Nel pezzo firmato Alessandro Rialti, poi, si fa cenno anche alla situazione societaria. Al momento tutti stanno cercando risposte sul prezzo della Fiorentina (sempre che ci sia) e sui possibili acquirenti qatarioti o statunitensi. La notte di domenica si dividerà in due: prima il grande tifo per aiutare la Fiorentina a far risultato con il Genoa, poi la contestazione alla proprietà. Ci si aspetta che Diego Della Valle mantenga fede alla sua promessa, dunque dovrà dire quale sarà il futuro della Fiorentina entro lunedì. Ma loro ci saranno al Franchi? Dal cuore della società si sostiene che qualcuno della proprietà ci sarà. Forse già oggi, proprio in occasione dell’apertura dei cancelli del Franchi.

CAMBIO PROPRIETA’, U. BOCCI: “CI SONO INVESTITORI CHE STANNO CHIEDENDO TEMPI CERTI”

Violanews consiglia

Patto per la salvezza: dopo l’allenamento squadra in ritiro. Della Valle in arrivo?

La classifica dei presidenti più ricchi: due ‘italiani’ fra i primi dieci

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea333 - 7 mesi fa

    Io ho un po di paura di andare in serie B anche se è alquanto improbabile che accada. Maremma bona o come abbiamo fatto a ridurci così. Due mesi fa se mi aveste detto che saremmo stati in questa situazione all’ultima giornata vi avrei detto che eravate fuori di testa e invece eccoci qui. Fino a domenica niente polemica e tifiamo per la nostra squadra .Sono sicurissimo che noi tifosi faremo la nostra parte . Poi dopo la partita è giusto contestare ,ovviamente sempre in modo civile , ma Firenze su questo può dare lezioni a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Staffa - 7 mesi fa

    Sono sicuro che i calciatori mettetanno tutti il broncino..batteranno i piedi e per protesta non si si alleneranno finche non arriveranno i rappresentanti dei bimbi minkia e dei lenzolai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 7 mesi fa

      No:aspettano voi leccavalle che gli ricoprirete di applausi: a loro e ai dirigenti tutti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Staffa - 7 mesi fa

        e chi ha parlato di dirigenti/proprietari? si allenano anche loro? boia, mi garberebbe parecchi vedere nonno conno tirare un calcio a un pallone…mi farebbe svoltare la giornata..

        cmq mai stato un leccavalle..ma siccome ho piu di 2 neuroni in testa, aspetto di vedere chi saranno i nuovi acquirenti e mi farò una mia opinione..sai com’è, a volte il detto “meglio così che peggio” ci calza a pennello..se i sostituti saranno solidi e affidabili e con un minimo di passione sarò ben lieto di dare la medaglina ai DV(dai almeno quella diamogliela) e gli mostrerò la porta ben volentieri.

        poi c’è chi di neuroni nà due soli e per forza di cose riesce a elaborare solo il “della valle fuori dalle p..e”…senza prendere in considerazione che magari poi arriverà il nuovo zamparini, focoso, passionale, come lo volete Voi…che farà nulla di piu ( o probabilmente di meno) dei fratellini ciabattini…così forse sarete contenti…oppure no, e sarà “pico palle, fuori dalle p..e”…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. filippo999 - 7 mesi fa

          se si dovesse avere paura del futuro , al punto da preferire un grigio
          presente , quei pochi passi in avanti da qualche migliaia di anni
          l’umanità non li avrebbe fatti…al di là degli sproloqui sui bimbi minkia
          e lenzolai ( e lì ti tradisci , perchè si capisce da che parte stai , anche
          se lo neghi nell’intervento successivo ) , io vedo che stiamo rischiando la
          serie B , terza volta con questa proprietà , che si dà il caso che sia
          anche la più ricca di tutta la storia viola…ed in quest’ultimo caso
          ci sono ben pochi dubbi su chi siano i responsabili : per la cronaca ,
          nè i bimbi minkia nè i lenzolai

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 7 mesi fa

    I fratellini, Mastella (toh chi si rivede!) ed un perplesso Antognoni. Gruppo di famiglia in un interno …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fudo77 - 7 mesi fa

    “… si cerca di creare un clima positivo, intorno alla squadra …”
    cioè quello che non é stato fatto nell’ultimo trimestre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 7 mesi fa

      Parli della squadra che doveva andare in Champions, e, minimo, in Europa League?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cosimo de' Medici - 7 mesi fa

    Diego Badoglio (o Schettino) scommetto né presenzierà né parlerà.
    L’8 settembre si avvicina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy