Ferrara scrive: “Crocevia Fiorentina. La sfida di Bologna tra orgoglio e Juve”

Ferrara scrive: “Crocevia Fiorentina. La sfida di Bologna tra orgoglio e Juve”

Un pizzico di malinconia avvolge l’autunno viola. Tra un Pjaca che non ci sarà e un rendimento in trasferta da retrocessione, come può sistemarsi la Fiorentina?

di Redazione VN

Sull’edizione fiorentina di Repubblica, troviamo l’articolo di Benedetto Ferrara, che tra autunno e malinconia, scrive così del match di Bologna, “propedeutico” al big match della settimana prossima contro la Juve

Sulla strada che porta alla Juve c’è il Bologna, malinconico concetto sistemato poco più su del fondo classifica. E la Fiorentina è messa meglio ma la condizione esistenziale non è certo entusiasmante: quattro pareggi storti, tre punti in quattro trasferte, un bomber che non c’è, il mercato estivo che grida vendetta. Poi arriverà Ronaldo, l’unico evento autunnale degno di nota. In questo calcio impoverito vedere dal vivo CR7 è una tentazione forte per grandi e piccini. Batterlo sul campo molto di più. Sabato prossimo ci sarà uno stadio vero e un confronto di quelli da farfalle nello stomaco. […] La notizia del giorno è che mancherà Pjaca, costretto a star fuori dalla lombalgia, detta anche la sindrome di Benalouane. In ogni caso la sua assenza non turba nessuno. In realtà il croato è assente dalla prima di campionato, più o meno, e quindi non c’è da strapparsi i capelli. Sottil non può fare peggio di Pjaca, fino ad oggi maestro della trasparenza. E forse neanche del Mirallas visto finora. […] C’è Ceccherini che potrebbe prendere il posto di Pezzella. Insomma, c’è curiosità di vedere se questa sosta, dopo i “ berci” del tecnico nello spogliatoio di Frosinone, è servita a rimettere in pista la squadra oppure se resterà nella storia solo per il maledetto infortunio di Pezzella, che sta lottando col coltello tra i denti per provare a recuperare in fretta.

LE PROBABILI FORMAZIONI – PIOLI CAMBIA: DENTRO CECCHERINI E GERSON VA DAVANTI

vnconsiglia1-e1510555251366

Chiesa, la prima gara da leader: fascia al braccio nella Viola rivoluzionata

Palacio contro Simeone, è il Superclasico-bis: ‘Gio’ si affida alla meditazione per ritrovare il gol

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy