Vitale a VN: “Chiesa? Difficile parta all’ultimo minuto. Ma se resta, sarà braccio di ferro”

Vitale parla in esclusiva a VN: dal nodo Chiesa a quello relativo all’attaccante

di Vincenzo Pennisi
Pino Vitale

L’ex dirigente dell’Empoli Pino Vitale ha parlato in esclusiva a ViolaNews.com dell’attualità di casa Fiorentina e di ciò che potrebbe regalare il mercato nei giorni finali. Da Chiesa ai possibili sostituti,

La questione Chiesa si fa sempre più bollente, che scenario immagina per questi giorni finali?

Dobbiamo fidarci di quello che dice il presidente, penso che sia difficile arrivare alle cifre richieste da Commisso. Stiamo parlando di un giocatore forte e difficile da sostituire, io non vedo tanti soldi a giro. Può essere che spunti qualche pretendente all’ultimo minuto, ma la vedo dura. È chiaro che se dovesse restare la Fiorentina dovrà rinnovare il contratto per non fare il gioco di Chiesa, a quel punto potrebbe diventare un braccio di ferro. Se Federico resta a Firenze la Fiorentina va a fare un campionato diverso

Due nomi che si stanno facendo in queste ore sono quelli di Callejon e Piatek…

Callejon potrebbe essere un’alternativa nel caso dovesse partire Chiesa, il nome in questione è importante, un giocatore in quel ruolo servirebbe. Tutti ricordiamo la grande annata di Piatek a Genova, dipenderà da cosa si intende fare con Cutrone e Vlahovic.

Proprio Vlahovic sembra avere il mirino puntato addosso in questi giorni. Lo farebbe partire?

Sicuramente ha fatto un’errore a Milano, ma non era facile come tutti pensano. Tutti gli attaccanti sbagliano, se Vlahovic va a Verona in prestito e Piatek arriva a Firenze diventa un affare per tutti. La Fiorentina a Milano ha dimostrato di essere una grande squadra.

Come ha visto il ritorno di Borja?

Si guadagnerà il suo stipendio, a Milano non è riuscito a giocare come sa fare, ma da qui a fine campionato darà una grande mano alla Fiorentina.

E (RI)SPUNTA ANCHE DEULOFEU PER LA FASCIA DESTRA VIOLA

Chiesa, getty images
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. manuele.batta_14046776 - 4 settimane fa

    Rinnovo con clausola abbordabile. Così lui può andarsene e la società non incassa quando lo vendono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy