UFFICIALE: Montella nuovo allenatore viola. Primo colloquio con la squadra, oggi la presentazione. Il contratto…

ACF Fiorentina comunica che Vincenzo Montella è il nuovo allenatore della Prima Squadra viola

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Giornata di presentazioni per Vincenzo Montella. Nel primo pomeriggio, dopo un colloquio con Pantaleo Corvino, il nuovo tecnico della Fiorentina è stato presentato alla squadra dal d.g. viola. Primo discorso al gruppo per l’Aeroplanino, che avrà il compito di prendere le redini di una squadra ancora scossa dall’addio di Pioli.

Questo, invece, il comunicato pubblicato poco fa dalla Fiorentina in cui si ufficializza l’arrivo di Montella e l’orario della sua presentazione ai media:

ACF Fiorentina comunica che Vincenzo Montella è il nuovo allenatore della Prima Squadra viola. Il tecnico ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021.

Montella, nato a Castello di Cisterna il 18 giugno 1974, nella sua carriera da allenatore ha già guidato la Fiorentina dalla stagione 2012/13 fino al 2014/2015 ottenendo tre quarti posti consecutivi e raggiungendo una semifinale di Europa League ed una finale di Coppa Italia. Successivamente ha allenato la Sampdoria, il Milan, con il quale vinse la Supercoppa Italia nel 2016 ed il Siviglia.
Il nuovo tecnico viola dirigerà quest’oggi il suo primo allenamento al Centro Sportivo Davide Astori e sarà presentato alla stampa sempre oggi, mercoledì 10 aprile, alle ore 18:30, presso la Sala Stampa “Manuela Righini” dello Stadio Artemio Franchi.

E INTANTO ACF ATTACCA PIOLI: “CORRETTO FINO A IERI, POI…”

Violanews consiglia

Ceccarini: “Montella scelta molto ponderata. Rilancio dei Della Valle? L’autofinanziamento…”

Della Valle in versione De Laurentiis. Ma con il solo Montella non si risolve il problema

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 anni fa

    Se il contratto fosse stato di un anno era x calmare la piazza. Due anni è diverso. Spero che il mister sia capace di picchiare i pugni sul tavolo. Se no la musica non cambia. Intanto vediamo ce cosa ti combina con questa rosa. E’ l’unica curiosità rimasta di un’annata disgraziata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pablo70 - 2 anni fa

    Chiedo,
    come la farà giocare secondo voi?
    Pablo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 2 anni fa

      COME VUOI CHE LA FACCIA GIOCARE LA SQUADRA è QUESTA .. MAGARI PUO’ CAMBIARE POSIZIONE A QUALCHE GIOCATORE CHE POTREBBE RENDERE MEGLIO.
      DI SOLITO QUANDO SI CAMBIA SI VEDE QUALCOSA DI PMEGLIO,IN ALTRI CASI SI VEDE DI PEGGIO. SALUTI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. baba - 2 anni fa

      penso che possa fare una cosa simile:
      lafont
      Milenkovic-Pezzella-Vitor Hugo
      Chiesa-Benassi-Norgard/Edmilson-Veretout-Biraghi
      Simeone-Muriel

      Ripensando alla vecchia formazione
      Tata
      Roncaglia-Rodriguez-Astori
      Joaquin-Aquilani-Pizarro-Borja-Pasqual
      Rossi-Gomez

      L’unico che veramente stona è Norgard, ma per il resto spero di rivedere il pressing alto che contraddistingueva quella fiorentina e la squadra corta. Le ultime partite al di là degli errori tecnici eravamo lunghi e sfilacciati. Tatticamente inguardabili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gianluca - 2 anni fa

    Se firmava per 15 mesi come si diceva ieri ero parecchio scettico. Il contratto di due anni invece mi fa capire che ha preteso ed avuto garanzie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Xela - 2 anni fa

    Boh, rimango con le mie perplessità su questa scelta. Indubbiamente la sua fiorentina è stata la più bella che io abbia visto, seconda solo a quelle di terim e malesani che metto sullo stesso livello, ma credo che quella fiorentina funzionasse tanto grazie ad un solo giocatore. Pizarro. Poi sulle altre individualità non parlo ma a livello di gioco il merito era quasi esclusivamente suo. senza Pizarro e senza registi cosa può fare Montella?

    Che dire, spero di sbagliarmi come ho fatto per Muriel che non pensai fosse un buon acquisto… anche se fortuna non è che ne abbia portata molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 2 anni fa

      Hai ragione, per ora divertiamoci a vedere cosa combina con questi che ha, considerando che parte con gli stessi handicap di Pioli: nessun regista, nessun terzino destro, nessuna punta vera (non che la usasse prima), poi Gerson e Norgaard insomma è intrigante. Magari scopre qualcosa che l’altro non aveva visto.

      Poi secondo me la cartina tornasole sarà come sempre il calciomercato, sarà li che vedremo le vere intenzioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. baba - 2 anni fa

      A me basterebbe vedere una squadra corta e con un bel pressing organizzato come facevamo in quegli anni. Nelle ultime 5 partite abbiamo giocato lunghi e sfilacciati, davvero messi male in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CippoViola - 2 anni fa

    ..vediamo se schiera Gerson ¬_¬

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BVLGARO - 2 anni fa

    Fantastico. Personalmente sono molto emozionato e non mi interessa degli esoneri di Montella, il Milan di Gattuso con molti giocatori in più fa più schifo della squadra di Montella. Mi basta che fai giocare i nostri a calcio e che ti diano una squadra come si deve, SENZA Corvino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 2 anni fa

      Ecco il senza corvino mi piace

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lilloneviola - 2 anni fa

    dopo 3 giorni di comunicati, dimissioni, botta e risposta, l’unica cosa che mi interessa è tornare a leggere di moduli, di preparazione di partite etc, aspettando domenica il Bologna…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lk - 2 anni fa

    Io direi di fare un grande in bocca al lupo a Montella e alla Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. thedoctor1974 - 2 anni fa

    Ben tornato mister e in bocca al lupo. I nostri cuori viola hanno bisogno di gioire un po’ , fai del tuo meglio per accontentarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ghibellino viola - 2 anni fa

    In bocca al lupo! Sei arrivato in un bel casino… diamogli tutti una mano. Le polemiche lasciamole agli altri. Abbiamo una finale da conquistare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy