L’opinione: “Tra Fiorentina e Crotone c’è un abisso: non dovrà esserci storia”

Il commento di Matteini: “Kokorin? I suoi trascorsi non sono incoraggianti, uno che ha fatto un annetto di carcere ce lo potremmo anche risparmiare”

di Redazione VN

Il giornalista Francesco Matteini è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno per dire la sua sul mercato della Fiorentina e sulla sfida che attende i viola in campionato: “Ogni giorno che passa siamo in ritardo su quello che dovevano fare il primo giorno di mercato, ovvero annunciare un attaccante con un buon bagaglio di gol almeno nel curriculum. Kokorin non lo conosco, i suoi trascorsi non sono incoraggianti, uno che ha fatto un annetto di carcere ce lo potremmo anche risparmiare. Con tutto il tempo che c’era a disposizione, sapendo già il problema del centravanti, forse ci si poteva muoversi prima e muoversi meglio. Sabato mi aspetto tre punti, come me li aspettavo con il Cagliari. A Napoli non contavo di fare punti, certo non pensavo di perdere 6-0 ma la davo per persa. Ma con il Crotone non deve esserci storia. La differenza tra Fiorentina e Crotone come livello e qualità dei professionisti è abissale. Per quanto mi riguarda Prandelli può mettere in campo anche il massaggiatore, l’importante è che al triplice fischio la Fiorentina abbia tre punti in tasca”.

Leggi anche: Capello a VN: “Kokorin è speciale, con me è cresciuto ma ambientarsi in Italia è dura”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 1 mese fa

    Infatti non c’è storia. Il Crotone, se gli va male, pareggia. O grulli, ma dopo tutte le boccate che s’è battuto in terra c’è ancora chi si trastulla col “valore” dei nostri calciatori? Ma l’è tutta gente scoppiata, demotivata, scarica. O dove avete gli occhi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ViolaBelugi - 1 mese fa

    Se pensiamo di vincere presentando i curriculum e il conto in banca abbiamo già perso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy