T. Corsi: “Volevo Paolo Rossi in viola. Fiorentina? Un po’ di paura non fa male”

L’ex dirigente viola Tito Corsi svela un retroscena su Paolo Rossi e parla del difficile momento della Fiorentina

di Redazione VN

Intervenuto a TMW News, l’ex dirigente viola Tito Corsi ha svelato un retroscena su Paolo Rossi e ha parlato del difficile momento della Fiorentina:

Rossi è rimasto sempre umile nonostante le grandi vittorie. Persona genuina, la notizia è stata un colpo tremendo. In area era un rapinatore, si faceva trovare sempre lì, col suo spiccato senso del gol. E’ vero, lo volevo portare alla Fiorentina ma non fu possibile: riprese a giocare nell’82 non c’era peraltro il tempo materiale, anche perché poi oltretutto diventò campione del mondo.

Se la Fiorentina deve preoccuparsi? La squadra ha dei valori e non direi che la situazione è preoccupante. Aspetterei ad esser polemico anche se un po’ di paura non fa male.

Prandelli a Vicenza da Pablito: “Ho perso un amico, non l’ho ancora accettato”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 1 mese fa

    Volevo, volevo, volevo…sempre quelli delle occasioni mancate oh…sempre quelli. Da non sò più quanti anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy