Pessina sul Franchi: “Aggiunte anni ’50 e ’80 si possono demolire, ok la copertura. La gru agli Uffizi? Necessaria”

Pessina parla del futuro del Franchi e risponde a Commisso sulla gru agli Uffizi

di Redazione VN

Il soprintendente dei boni culturali di Firenze Andrea Pessina è intervenuto in commissione consiliare 3 e 5 (Territorio e cultura e sport) del comune di Firenze. Un estratto delle sue parole sul percorso che l’amministrazione sta intraprendendo per dare nuova vita al Franchi:

“Franchi? Vanno definite le funzioni accessorie dello spazio. Una delle potenzialità è, come un passato, per altri sport e concerti. È un equilibrio difficile, da una parte non puoi strozzare la gallina ma devi dirgli dove fare le uova. Faccio parte di concorsi, a volte capita che ne vengano proposti di inaccettabili per la città ed il monumento. Per questo bisogna spiegare bene a chi parteciperà al bando come si può intervenire. Parere Mibact? Non è vangelo, le aggiunte degli anni ’50 e ’80 si possono demolire. Spero non vengano sostituite con qualcosa di peggiore. Va chiarito anche un altro aspetto: la Fiorentina deve poter giocare, lo stadio non sarà nuovo in poco tempo. Una delle questioni da porre a concorso è come intervenire lasciando giocare la squadra in quel periodo.

La gru agli Uffizi (in risposta a Commisso)? È servita a far sì che gli Uffizi non fossero mai chiusi durante i lavori. Mentre si interveniva era necessario continuare le visite, sono cose da chiarire. Un conto è un cantiere a stadio vuoto, un’altro con le partite da giocare. Questo può incidere anche sulle scelte progettuali, su che tipo di intervento fare. Non siamo nel caso in cui si demolisce e si ricostruisce. Coperture? Possono essere fatte, ne avevamo parlato con la Fiorentina: loro immaginavano dei teli speciali. Si può fare con grandi pali intorno allo stadio che non devono rendere invisibile lo stadio da fuori. Ma si potrebbe fare anche costruendo curve all’interno dello stadio, in ogni caso serve materiale leggero. Franchi che sta crollando? È stato scritto su alcuni giornali ma non è così. Certe richieste commerciali da parte della proprietà della Fiorentina, se non trovano spazio dentro lo stadio, sotto lo stadio, potrebbero essere create negli immediati spazi vicini allo stadio.

Se lo stadio venisse coperto e poi si procedesse a verificare le armature, sicuramente lo stadio avrebbe una vita altrettanto lunga tale da giustificare un investimento consistente. Restauro? Ammette che se una parte non è salvabile venga sostituita, ma non che in maniera semplicistica venga demolita. In questo anno e mezzo non ho mai cambiato posizione, ho sempre ribadito la disponibilità a confrontarsi per capire come evitare che questa struttura venga abbandonata. Perdonatemi lo sfogo, a volte la Soprintendenza è il capro espiatorio: la nostra è una struttura con pecche e limiti, lo so per primo e ammetto. E’ semplice dire che siamo noi a bocciare quando invece certe cose sui nostri tavoli non sono mai arrivate. Ci vuole correttezza nei rapporti, è facile giocare al massacro con noi. Ai giornali ha fatto comodo alimentare alcune polemiche che non ci sono mai state”.

52 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user - 3 settimane fa

    Non si potrebbe proporre lo scambia con l’Atalanta? loro ci danno il Pessina quello buono e noi gli diamo quello farlocco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. violadasessantanni - 3 settimane fa

    Vorrei tanto che il costo della gru (22 anni!) lo pagasse di tasca propria; roba da matti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Xela - 3 settimane fa

    notizie utili sono a lasciare spazio alla sfogo nei commenti dei siti.
    a parte che mi lasciano perlesso certi discorsi tipo la struttura leggera su pali… la leggerezza della forma non dipende dalla leggerezza dei materiali. nervi lo ha dimostrato chiaramente. in questo dimostra l’alta incapacità tecnica delle sovrintendenze in italia che spesso sono composte da frustrati che cercano di avere un po’ di potere senza avere però alcuna sensibilità architettonica.
    questo non vuol dire che sulla difesa del franchi non abbia ragione. il franchi è un MONUMENTO!! le parole di pessina e altri sono il minimo che si può dire per un monumento. hanno dato la possibilità di farci praticamente tutto eccetto demolirne l’identità. cosa c’è di assurdo? ma soprattutto cosa voleva fare commisso?? non lo ha capito nessuno. non lo ha mai spiegato. 3 rendering fatti dei ragazzi dello studio (e lo so perchè li conosco) che non dicevano nulla su quello che avrebbero voluto fare. cosa voleva demolire? cosa voleva farci in un vecchio stadio?

    se la domanda fosse stata semplice (posso demolirlo e farne uno nuovo al suo posto?) avremmo risolto il discorso franchi in 5 minuti senza aspettare nessuno. invece abbiamo aspettato un anno senza motivo. ora state discutendo sul fatto che se lui costruisse a campi e nardella rifacesse il franchi ne avremmo 2. ma dove??? quando ha dichiarato che lo farà a campi? e non dite che non glielo permettono perchè commisso per farlo a campi non ha ancora agito. non ha fatto nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SPIRITO VIOLA - 3 settimane fa

      quado Commisso è arrivato a Firenze una delle prime cose che ha detto è stata Stadio di proprietà alla Mercafir, non si parlava di Restyling, poi è saltato tutto e non importa più di tanto per colpa di chi ma è saltato.
      Come è saltato il progetto di ricostruzione del Franchi 40 metri più avanti per staccarlo dalle case davanti alla tribuna e per poter mettere a bilancio la ricostruzione.
      A Campi dici che non ha fatto niente ma in realta lui la lettera d’intenti l’ha fatta prelazionando i terreni quindi è chiaro il motivo per cui lo ha fatto.
      Per me dovrebbe essere la Regione e i Comuni interessati che gli devono dire che deve fare per poterci costruire uno stadio e le altre cose che sono essenziali per il suo progetto, e solo dopo lui farà un progetto di fattibilità
      Prendiamo come esempio il Viola Park, con Pessina e Comune di Bagno a Ripoli ci sono stati molti incontri, ma erano chiare 2 cose che la proprietà era sua e che lo gestirà lui.
      Poi le modifiche richieste hanno alzato la spesa dell’investimento di 15 Mln ci sono stati dei paletti come è giusto che sia ma una volta stabiliti i parametri lui ha potuto presentare il progetto di fattibilità.
      L’importante è essere chiari sui tempi sui costi dello stadio dei parcheggi e casomai se c’è necessita di una sua partecipazione per la tranvia o per lo svincolo dell’Autostrada.
      Altrimenti si resta ai discorsi che mangiano gli anni.SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. paolocasini.f_14413539 - 3 settimane fa

    Tranquilli, é già avviato l’iter per insere la gru nel patrimonio culturale architettonico Nazionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Angel - 3 settimane fa

    Che soggetto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Violante - 3 settimane fa

    Ma ci rendiamo conto del personaggio in questione? Ragazzi siamo alla follia, non dico altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andrea333 - 3 settimane fa

    cercare di spiegare perché una gru da 22 anni è agli agli Uffizi è ridicolo. Però vorrei sapere a quanto ci costa e a quale ditta vanno i soldi di quei lavori e se la gara di appalto è regolare . 22 anni sono oggettivamente troppi quindi spero che la procura indaghi su questi lavori oppure qualche giornalista faccia una bella inchiesta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Superviola - 3 settimane fa

    Ho trovato il modello di stadio da seguire per il restyling del Franchi!
    Ve lo dico gratis….ah,ah,ah.
    Soddisfa tutte le indicazioni di Pessina! stile dell’architettura razionalista in linea con lo stile del vecchio Franchi, copertura leggera, pali esterni per sorreggere il tetto, possibilità di tamponare i 4 lati con vetrate in modo da continuare ad intravedere la struttura esterna del vecchio stadio.
    E’ il Matmut Atlantique di Bordeaux in Francia, contiene 42.000 posti , non è eccessivamente alto, ed è nuovo.
    Nel nostro caso avrebbe una pianta rettangolare invece che quadrata, ed andrebbe a sovrapporsi al Franchi, come se fosse una scatola da mettere sopra il vecchio Franchi.
    Le gradinate le farei tutte nuove, lo spazio utile ci dovrebbe essere, comprese le due curve nuove più vicine, tutti i lati su 2 anelli ad eccezione della nostra tribuna coperta che dovrebbe restare su un solo livello a causa della pensilina che non si può toccare.
    Che ne dite? Non sarebbe male..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 3 settimane fa

      42 mila per noi è un’assurdità. 12 mila sarebbero più che sufficienti. Facciamo 16/18 mila visto che gli ospiti a Firenze ci sono, data la centralità geografica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LupoAlberto - 3 settimane fa

    Ma davvero trova che una gru che deturpa l’immagine di Firenze da 21 anni sia accettabile perché ha permesso di lasciare aperta la galleria durante i lavori? Ma trova normale che i lavori ancora non siano finiti e nessun soprintendente ha mai fatto nulla? Non c’è altro da dire? Quindi se i lavori allo stadio dureranno 20 anni andrà tutto bene (tanto ha parlato di trovare il modo di lasciare giocare la squadra, non di permettere l’accesso ai tifosi)
    Mah…
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. purplerain - 3 settimane fa

    Dopo “non è messo male” e “teli speciali” avevo la tentazione di smettere di leggere, se si deve fare un rabbercio con i teli speciali meglio lasciar stare, e anche la “struttura leggera” non so quanto ne valga la pena.
    Seriamente rischiano di buttare via soldi per fare qualcosa di orrendo, altro che il “gioiello” promesso da Nardella che non sa nemmen di che si parla.
    Il Franchi è soggetto a vincolo, anche demolendo le aggiunte anni 50′ e 80′ non credo comunque che ci sia lo spazio per fare una copertura che risulti efficace e moderna allo stesso tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Unsenepoppiu - 3 settimane fa

    Pessina dovrebbe erigere un monumento a Rocco, prima di lui nessuno sapeva chi fosse e la sua magnifica faccia non era apparsa mai da nessuna parte a turbare i sonni dei lettori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. sinistro viola - 3 settimane fa

    non capisco perchè si sono costruiti ponti nuovi, strade nuove, piazze nuove, edifici pubblici nuovi, palazzi di giustizia nuovi, mercati nuovi..lo stadio (peraltro ce n’è uno solo) nuovo invece non si fa..si preferisce spendere sul vecchio e..guardare al passato anziché al futuro..e non c’entra nulla Rocco..è solo un grosso grasso guaio della politica..FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bpaolo6_13576411 - 3 settimane fa

    c’è poco da fare
    questo signore una partita al franchi credo non l’abbia mai vista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ghibellino viola - 3 settimane fa

    Non so se è più stucchevole Pessima o la Fiorentina e tutti i suoi luogotenenti qui sotto. Ma anche basta. Non ti fanno fare come ti pare? Vai a Campi o da un’altra parte. Vai dove c’è il terreno e fai lo stadio nuovo. Noi tifosi ti facciamo un monumento. Ma basta con questa polemica inutile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Superviola - 3 settimane fa

      Lo stadio nuovo da un’altra parte senza il benestare della Regione è difficile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PANDAGIGLIATO - 3 settimane fa

      Carissimo, capisco che sia stucchevole, ma questa gente ci comanda, con questi sistemi, ed ogni tanto c’è bisogno di sfogarsi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ghibellino viola - 3 settimane fa

      Faccio notare a pandagigliato che Pessina si muove in base a leggi approvate dai nostri rappresentanti. A superviola che alla regione non parrebbe vero di avere uno stadio a campi completo di tutte le infrastrutture. Il sospetto è che la Fiorentina vorrebbe fare lo stadio ma lasciare tutte le altre spese (infrastrutture) alla collettività.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. giunone47 - 3 settimane fa

    Sarebbe interessante sapere quanto è costato l’affitto della gru in questi 20 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. PANDAGIGLIATO - 3 settimane fa

    Quello che non capiscono questi signori della Sovrintendenza, o meglio, che strumentalmente fanno finta di non capire, è che va tenuto conto anche della “funzione” di un immobile in relazione alle esigenze sociali di una data epoca. Serviva uno stadio per Firenze? Nervi ha fatto un bellissimo stadio negli anni 30, relativamente adeguato alle esigenze dell’epoca. E lo ha fatto anche bello, non c’è che dire, ma lo scopo principale dell’opera era rispondere all’esigenza di una comunità di quegli anni. La domanda è? Il Franchi, ristrutturato con tutte queste condizionalità, sarà solo in grado di rispondere alle medesime esigenze ma per una società contemporanea? Ho paura di no, perché serve anche il privato e questo interviene se può realizzare. E gli spazi commerciali per realizzare non vogliono essere concessi. Di fronte a questi dilemmi, è più facile dire “no”, arroccarsi accampando varie supercazzole, invece di prendere la responsabilità del ruolo che si riveste. La fatina dello stipendio passa comunque a fine mese. È una vecchia storia. Avete provato a mettere dei pannelli solari in una zona vincolata o; peggio ancora, su un immobile tutelato? I grandi del mondo si riuniscono, decidono le “svolte green”, fanno proclami; la gente accetta di spendere per innovare…e a loro vengono i “sudorini” freddi perché dopo i tetti non saranno più come prima, non sanno come farli mettere o ti dicono di metterli “ma che non si vedano”. Succede anche questo. Caro Pessina, il mondo va avanti, con gente come lei non avremmo avuto neanche il Franchi…già, chissà cosa c’era prima del Franchi e perché non è stato tutelato…non accadrà più, ora ci siete voi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. massimopr_744052 - 3 settimane fa

    Cioè dopo 22 anni la gru è sempre necessaria . Lasciamola lì in eterno tanto ormai fa parte del patrimonio artistico di Firenze. Questo va fatto visitare da uno bravo ma molto bravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. massimopr_744052 - 3 settimane fa

    Cioè dopo 22 anni la gru è sempre necessaria . Lasciamola lì in eterrno tanto ormai fa parte del patrimonio artistico di Firenze. Questo va fatto visitare da uno bravo ma molto bravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Barsineee - 3 settimane fa

    so che non si postano link esterni al sito e che la redazione è giustamente molto severa su questa cosa, ma oggi ho trovato un articolo molto interessante su “minutosessantotto” che racconta molto bene l’epopea di Commisso e i Cosmos. Invito chi ha 10 minuti di tempo da perdere a leggerlo. È veramente molto illuminante (anche se schierato parzialmente politicamente) ma sicuramente molto ben concertato. Basta cercare Cosmos New York su google e il secondo riferimento è l’articolo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Raf - 3 settimane fa

      Barsine,ho letto l articolo e dico che Commisso ha fatto bene a lasciar andare in malora i Cosmos.Anzi avrei già chiuso i battenti fossi stato in lui,perché anche se poco ci sta rimettendo cmq denaro.Se Commisso non potrà fare business con lo Stadio,allora gestirà la squadra in autofinanziamento e cercherà di fare plusvalenze mantenendo la categoria e sfruttando Bagno a Ripoli.Se poi gli riuscirà di fare come Percassi che non ha messo un euro di suo nel Club,ha risultati di livello e si mette in tasca parte degli utili derivanti dalle plusvalenze eccezionali che sta facendo,io non mi lamenterò di certo.Commisso vi ha offerto quella che gli americani chiamano opportunità win-win.Vince lui che vuole aumentare i ricavi,vince il territorio che incassa 300 milioni di investimento che darebbe lavoro e utili a tante ditte appaltatrici.Ma voi siete solo capaci di indignarvi se un imprenditore invece di fare il filantropo per dei tifosi viziati,vuole fare semplicemente il suo mestiere,ovvero cercare profitto che nel caso nostro rimarrebbe in gran parte nelle casse societarie,perché uno che possiede un azienda valutata 8- 10 mld e che produce utili netti di 400 milioni all anno,in continua crescita,non ha bisogno di fare il big money con la piccola Fiorentina che fatturerebbe con lo Stadio nuovo 11 volte in meno dell azienda di TLC,gallina dalle uova non d ‘oro,ma di platino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LupoAlberto - 3 settimane fa

      Ho raccolto il tuo invito ed ho trovato l’articolo estremamente fazioso. Quello che non dice è che Commisso era disposto ad un investimento enorme che avrebbe portato ad un miglioramento di tutta la NASL, lega nella quale militavano i Cosmos, ma gli è stato impedito per mantenere l’egemonia della MLS, prima lega USA dove confluiscono tutti i soldi legati a diritti televisivi e quindi sponsorizzazioni. Gli è stato impedito di cambiare le cose e la NASL è fallita (di nuovo), facendo ritrovare i Cosmos nella NISA, terza lega USA, proprio quando esplode il problema COVID. Si noti che non è possibile passare da un livello all’altro, quindi non c’era un futuro per i Cosmos, e Rocco che sicuramente si era già allontanato emotivamente dalla squadra, ha deciso di rinunciare ad iscrivere la squadra per il nuovo anno calcistico. Trovate riferimenti a queste cose nel sito mlssocceritalia.com cercando Commisso. La mia ricostruzione può avere imprecisioni, per cui se qualcuno ha notizie sicure (magari direttamente da NY) sarebbe interessante approfondire. Lancio l’idea alla redazione, perché si faccia chiarezza sull’intera faccenda viso che è legata anche all’acquisto ed il futuro della Fiorentina nella gestione Commisso.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 3 settimane fa

        si certo… commisso voleva ma glielo hanno impedito. la storia che sta cercando di riproporre a firenze. vorrebbe ma non glielo lasciano fare nonostante invece si stiano tutti impegnando a fargli realizzare ciò che vuole. perchè se avesse ragione lui neanche il CS glielo avrebbero fatto fare no? perchè il cs sì e lo stadio no? gli hanno dato 3 possibilità e ogni volta devia insultando l’amministrazione.

        commisso vi sta plagiando come vuole lui e a me viene da piangere pensando a cosa diceva malaparte dei toscani e quanto si stanno facendo fregare da un calabro americano. il problema è che quando capirete i miei post anti commisso appariranno come parole di miele al confronto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. lorenzopug_13720738 - 3 settimane fa

    Gentile dott. Pessina dalle Sue parole esce solo buon senso e capacità di comprendere le problematiche di colui che investe o ha investito in una qualsiasi iniziativa commerciale. Tuttavia mi spieghi il perché la sovrintendenza si è sempre ostinata a pretendere che piazza San Marco fosse lastricata in pietra al contrario di via Venezia(asfaltata) quando la prima non può sopportare tale soluzione , quando il buon senso portava a fare il contrario. Per anni è stata oggetto di lavori creando gravissimo danno alle attività locali, in ultimo anche quando era certo il passaggio della tramvia. Ci auguriamo veramente che il cambio di atteggiamento sia veritiero e renda il Suo prezioso ruolo più comprensibile alla città.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. vecchio briga - 3 settimane fa

    Va a finire che per fare come dice Pessina il “nuovo” Franchi sarà un obbrobrio, molto peggio dell’attuale, ma loro saranno contenti di aver preservato il monumento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Superviola - 3 settimane fa

      Sicuramente andrà a finire cosi come dici tu, perche’ mentre per tutti noi più si copre e si nasconde il vecchio Franchi e meglio è, dato che non ne possiamo piu’ di questo stadio, sicuramente lui ragiona in maniera opposta, quindi non solo vuole che non si tocchi ma neanche che si rivesta all’esterno in qualche modo, lui vuole che si continui a vedere e
      ammirare..
      Di tutti i progetti che arriveranno, sono arcisicuro che sceglieranno quello che secondo noi sarà il più brutto…
      Andra’ a finire che il Comune spenderà una vagonata di soldi per fare una cosa che scontentera’ tutti…a parte Pessina e simili che però non vengono mai allo stadio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Tato - 3 settimane fa

    Le curve dentro lo stadio, e lasciare fuori quelle vecchie. E dovrebbe venire un bello stadio?. Il Franchi sbandierato da Nardella, se va bene lo vedremo tra 10 anni.
    Intanto devono elaborare un bando, dopodiché lo rendi pubblico e dai i tempi di legge per presentare il progetto, ai partecipanti. I progetti vanno poi discussi ed approvati e per far questo, passeranno altri mesi, minimo. In seguito si dovranno fare le gare di appalto per le ditte realizzatrici. E anche li rifai il bando, fai presentare le offerte, discutile e approvale, facendo tutto secondo legge, perché se partisse un ricorso al Tar…
    Basteranno 3 anni prima di essere pronti a partire?.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. UKLZ - 3 settimane fa

    Come sempre ci tocca riderci sopra per non piangere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Conte Uguccione - 3 settimane fa

    Tra lui ed il violinista siamo messi bene. Questi iniziano a farmi paura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. fa_774 - 3 settimane fa

    Se il Wembley e stato distrutto (stadio mitico per chi non sapesse), immaginate il Franchi… Peccato c’era Commisso che voleva pagare tutto… invece il stadio sara abandonnato…

    Il problema sono anche giornalisti sembrano essere contro Commisso su questo tema. Giudicato eccessivo il suo comportamento. Dovrebbe fare finta di niente e lasciare andare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. DeepPurple - 3 settimane fa

    Avevo capito male, evidentemente, lo spirito della legge pensavo fosse servita ad eliminare interpretazioni personali il Mibact conta… alla fine cq dovrebbero spiegarmi a cosa serve (la legge), nel merito sulle aggiunte non coerenti all’architettura originale senza che nessuna dicesse bah ha anche ragione, poi cq alla fine tanto fatica per nulla se andavano a a fare una girata a Ostia. Qualcosa cq si abbatte via,
    ah piccolo vs refuso boni culturali a Firenze siam tutti cattivi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Superviola - 3 settimane fa

    Ma questo parla, addirittura corregge il decreto del Ministro per il Franchi, si crede il padrone di tutto…
    Una copertura con un telone?
    Si torna dell’epoca del Colosseo?
    La copertura deve essere cosi, i pali non devono ostruire, il bando si deve fare cosi….
    Oh, ma chi si crede d’essere?
    Il Decreto del ministro sul Franchi dice già tutto quello che si può e non si può fare.
    Sara’ il Ministro eventualmente a fare delle considerazioni, non Pessina.
    E spero vivamente che non sia più Franceschini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Filippo - 3 settimane fa

    Insomma come se fosse antani…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Eziogòl - 3 settimane fa

    Avevo una gallina, anni fa. Bella, la ingrassai a dovere, che òva che mi faceva! Strepitose! Un tuorlo così saporito, bòno, che me ne bevevo una ogni mattina. Poi mi venne r colesterolo àrto, nati dan cane! E la gallina s’ammazzò per facci r brodo pe’ Natale. Fu una discreta annata, s’èra in izzòna retrocessione,si vinse 3-0 n casa coll’Avellino, 0-0 fra Natale e Capodanno n casa dell capolist Inter, e per Befana 2-1 a quelli lì. Un si pèrze più per tante partite,s’era seondi, peccato che si perze ll’ùrtine 2. Annata ndove si poteva anco ottenè di più,la qualificazione pella coppa Uefa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cosimo de' Medici - 3 settimane fa

      Ezio, chiedo venia.
      Io non capisco il tuo umorismo.
      E poi il vernacolo, ma è pisano o livornese?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 3 settimane fa

        Infatti l’umorismo un c’è, in questo breve raccontino. Vero, eh? il campionato a cui mi riferisco è il 79/80. Livornese, sud della provincia. Pisa = j**e

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Eziogòl - 3 settimane fa

        diciamo che nell’articolo quando pessina parla della gallina m’ha dato lo spunto, quello si.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. ginox - 3 settimane fa

    “…la gru è servita a far sì che gli Uffizi non fossero mai chiusi durante i lavori”…bene, caro Pessina, visto che lei parla al passato, cosa hanno prodotto o è servita in 20anni ‘sta gru? La pensilina di Isozaki? Io non la vedo…Altro? Ci faccia sapere, please!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Bob - 3 settimane fa

    Si sta sfiorando il ridicolo e mi sembra anche che quest’uomo voglia sempre comandare e gestire tutto. Benissimo così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Non so chi è più stucchevole in tutta questa polemica Rocco Trump o Pessina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bob - 3 settimane fa

      Te sei proprio rimasto agli anni 70 giudichi e valuti in base alla politica e non analizzando le cose come sono effettivamente. Se Rocco trump dice una cosa corretta però è sempre Rocco Trump…ottimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

        TRUMP non dice MAI una cosa corretta. Chiedigli perché gli hanno cancellato Twitter PER SEMPRE! E se Rocco continua ad atteggiarsi come lui vedrai come finisce. Finisce che si farà tanti nemici come nessuno nel calcio. (Chiedere in Lega)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 3 settimane fa

        Scusa ma mi sono dimenticato una cosa. So che tu sei “legato sentimentalmente” al motto TANTI NEMICI TANTO ONORE ma, come la storia ha ampiamente dimostrato …… Non paga!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bianco - 3 settimane fa

          Povero 29agosto 1926 ti compatisco Commisso Trump Pessina lo stadio tanti amici tanto onore stai delirando

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

            Vero hai ragione. Sei furbo come un cervo

            Mi piace Non mi piace
        2. Eziogòl - 3 settimane fa

          29agosto1926, su quello sbagli,di grosso. Questi poeri tòrzoli vorrebbero èsse fascisti. Ma invece so’solo de’conformisti che seguano quello che altri cervelli (non avendone uno proprio) dicono loro di seguire. Come fanno ad essere fascisti ed a volere radere al suolo un BELLISSIMO monumento di quel periodo? é la poraccitudine fatta esseri umani; poi facci caso: mai commentano vicende che riguardano la Fiorentina, neanche la tifano, scrivono solo quando ci sono questi articoli per fare propaganda politica, unico scopo per cui scrivono qua.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bianco - 3 settimane fa

      Rocco Trump come sei simpatico te merito Zamparini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

        Si lo credo anche io

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy