Stadio Franchi, il Comune insieme alla Fiorentina al Ministero: si aspetta il piano di fattibilità

La reazione da Palazzo Vecchio dopo il confronto fra Nardella e Commisso sul tema Franchi, lo stadio della Fiorentina

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Dopo la riunione con Rocco Commisso, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha preferito non rilasciare dichiarazioni a differenza del patron viola (LE SUE PAROLE). Da Palazzo Vecchio tuttavia fanno sapere che l’incontro è andato bene. Adesso si aspetta il piano di fattibilità della Fiorentina. Il Comune e la società viola lo porteranno insieme al Ministero. La volontà di entrambe le parti dunque è chiara e condivisa.

De Canio promuove la Fiorentina: “Può lottare per la Champions”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 1 mese fa

    …e ci credo che Nardella sta zitto…quando Commisso gli ha fatto vedere il piano di abbattimento e l’imballo della scala elicoidale con tanto di fiocco e spedizione in contrassegno per Pessina, gli e’ mancato i’fiato…respira Nardella, respira!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lore97 - 1 mese fa

    Un bel nuovo stadio al posto di una struttura per noi storica ma ormai già degradata, altrimenti che si faccia a Campi. L’importante è avere un impianto moderno per Firenze e i suoi tifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy