Sindaco B. a Ripoli ci ride su: “Viola Park prima della tramvia? A Commisso piace vincere facile”

Casini risponde con il sorriso alla battuta di Commisso

di Redazione VN

Il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini a Lady Radio ha scherzato sulla battuto di Commisso che aveva spiegato di aver scommesso con lui sul Viola Park, opera che sarà finita prima della linea della tramvia affianco:

Il capolinea della tramvia sarà davanti al centro sportivo della Fiorentina. Viola Park pronto prima della tramvia? Era un ragionamento che con Commisso avevamo già fatto, anche con Nardella, Regione e città metropolitana. Quando è stato deciso Bagno a Ripoli per il centro sportivo si è valutato anche l’aspetto dei collegamenti. Ci sono le scuole superiori, lo scientifico sportivo che permetterà ai giovani di frequentare. Negli USA ci sono sistemi di collegamento funzionanti, è normale che Commisso si aspetti che l’opera sia realizzata. Poi (sorride ndr) gli ho detto che gli piace vincere facile: lui ha già iniziato il cantiere per il Viola Park, noi siamo alle prese con un ricorso per la tramvia. Comunque voglio rassicurare, con Nardella siamo convinti di quest’opera. Siamo a punto avanzato, dobbiamo solo chiudere il progetto esecutivo e speriamo di farlo entro la fine dell’anno. Il ricorso può rallentarci, non ci fermerà. È un obiettivo di basso livello.

E PER LA PANCHINA ADESSO SPUNTA ANCHE IL NOME DI INZAGHI

Bagno a Ripoli (FI), presentazione e piantumazione del primo ulivo al Viola Park ACF Fiorentina 2021-02-05 © Massimo Sestini
9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aldo - 2 settimane fa

    Un privato costruisce 22.000 mq di palestre, foresterie, aree fitness e terapia, ristoranti, uffici della società, due piccoli stadi un monte di campi sportivi, 400 parcheggi ecc ecc e il comune nello stesso tempo che un privato cistruisce tutto questo non riesce a costruire in una periferia 7,2 km di binari. C’è da sorridere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Superviola - 2 settimane fa

      Forse non sai che c’è un ricorso al Tar da parte del nostro amico, si fa per dire, Razzanelli di Forza Italia che di fatto rallenta l’inizio delle opere. Il Comune non c’entra. Sullo stadio si, ma qui no…
      Alla fine la Tramvia si farà su questo non ci sono dubbi, ma con qualche anno di ritardo, cosi vanno le cose in Italia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aldo - 2 settimane fa

        Proprio questo è il problema. Su una cosa relativamente semplice come una tranvia in periferia occorre un’eternità. Le cose vanno così in italia, vero, ma non è certo cosa da non vergognarsene..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GMC Firenze - 2 settimane fa

      Questo trenino sconvolgerà il quartiere di Gavinana e costerà 4 volte tanto le altre tranvie nel mondo: vi pare una cosa di cui essere orgogliosi? E non paga l’Europa ma noi cittadini!!! Razzanelli non mi sta simpatico per nulla, ma fa quello che la legge richiede: esige un VIA che non c’è per questa linea, per cui alberi e spazi verdi verranno soppressi per far posto ai pali neri della Line aerea senza nessun criterio. Nardella che pure abita in zone promette molti alberi, ma saranno piantati a bagno a ripoli, non in città… ce li friggiamo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Superviola - 2 settimane fa

        Ecco, tu rappresenti l’ambientalista integralista che non capisce nulla di ambiente, sei come quei poveretti che si incatenano agli alberi se per fare una linea di tram occorre abbatterne 5 o 6, non è così?
        Allora ti dico una cosa che spero ti faccia riflettere, te e tutti quelli che la pensano come te, ma immaginando il tipo di persona ne dubito. Te la dico lo stesso.
        L’ambiente va visto come un tutt’uno, qualità dell’aria, della terra e delle acque sono tutti elementi collegati tra di loro, non ce ne è uno più importante di un’altro e non si può fare una analisi di uno senza considerare gli effetti anche sugli altri.
        Se per fare una linea di tramvia devo abbattere degli alberi, ma una volta realizzata otterrò molte meno auto in circolazione e minori eimissioni inquinanti, per tanti anni, ben venga allora la tramvia! Quegli alberi abbattuti sono un sacrificio necessario per ottenere un vantaggio ambientale molto più grande.
        Sto sempre parlando di ambiente,ma la A maiuscola, non come fai te.
        Per questa tramvia ringrazieranno tutti i boschi e gli alberi della Toscana e se vogliamo del pianeta…
        Questo concetto si può estendere a molte altre opere che ad una visione superficiale potrebbero sembrare dannose a livello ambientale mentre è esattamente vero il contrario.
        Ma te ragioni di ambiente addirittura distinguendo i confini tra Firenze e Bagno a Ripoli?
        Ma ti rendi conto che è una enorme sciocchezza?
        Ma sicuramente non te ne rendi conto…o non ci arrivi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GMC Firenze - 2 settimane fa

          La metti sul personale? Poverino, continua a dar retta a Greta, il pd e tutto il main stream che stiamo andando bene si! Vedrai come migliora tutto con la tranvia, certo!!!! Basta vedere a Rifredi ah ah ah. Sei bravo a inventarti 50 righe sul mio breve commento. Vaia! Sai una semplice te di gavinana e dello sconquassamento che il trenino provocherà! Continua a credere a babbo natale vai

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Superviola - 2 settimane fa

            L’avevo detto , non ci arrivi.
            Pazienza.

            Mi piace Non mi piace
  2. Superviola - 2 settimane fa

    C’è questa persona politica a Firenze, Razzanelli di FI, che è un caso curioso, sarebbe da studiare.
    Costui ha una vera e propria ossessione contro la Tramvia, fin dall’inizio 20 anni fa ha profuso ogni energia per bloccarla e contrastarla, quasi fosse il demonio.
    E’notizia di ieri che ha fatto ricorso dl Tar contro la linea tram per Bagno a Ripoli, quella che interessa anche il centro sportivo. Lui, tutto contento, confida con questo atto di ritardare l’inizio dei lavori di almeno un anno e stasera va a letto tutto contento, convinto di aver conseguito una grande vittoria.
    Ma Vittoria di che, Razzanelli?
    Visto che, sicuramente, è una persona intelligente mi piacerebbe sapere il perché di tutto questo furore contro questo mezzo di trasporto pubblico. Razzanelli, spiegaci, perché lo fai??
    Anche perche’ di recente, amministrazioni comunali di centro destra a cui lui fa riferimento come per esempio Pisa, hanno letteralmente copiato il modello Firenze della tramvia riconoscendone l’utilità e la validità per gli spostamenti in citta. Tanto che Pisa sta iniziando a realizzare la sua prima linea di Tramvia.
    Razzanelli..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio.viola - 2 settimane fa

      Premesso che di Razzanelli non me ne frega nulla, la sua battaglia non riguarda il no alla tramvia bensì la promozione della realizzazione di linee di metropolitana. Mentre quest’ultima aggiungerebbe soluzioni di spostamento senza ridurre quelle di superficie (risparmiando tra l’altro gli alberi), la tramvia modificherà fortemente l’aspetto delle aree interessate peggiorando il traffico normale.
      Poi si può essere d’accordo o no ma l’approccio è diverso dal “non fare” e basta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy