Simeone o Vlahovic? La Fiorentina ha la sua poltrona per due. E continua la caccia al bomber

Simeone o Vlahovic? La Fiorentina ha la sua poltrona per due. E continua la caccia al bomber

Montella è stato chiaro: uno tra Simeone e Vlahovic lascerà la Fiorentina. In più serve un altro attaccante. Negli Stati Uniti l’argentino e il serbo cercheranno di mettere in crisi l’Aeroplanino

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

La pazza idea si chiama Mario Balotelli, la realtà, però, è un’altra. Per ora gli attaccanti della Fiorentina sono Dusan Vlahovic e Giovanni Simeone. La sottolineatura non è casuale perché il reparto offensivo viola è destinato a cambiare. Basta avere pazienza. In conferenza stampa Vincenzo Montella è stato chiaro: serve un altro attaccante. Uno, per dirla in breve, che la butti dentro con regolarità. L’assenza di un bomber si è fatta sentire eccome la scorsa stagione. Vedremo su chi opteranno l’Aeroplanino e Daniele Pradè.

Con l’arrivo di un nuovo centravanti, uno tra il serbo e l’argentino lascerà la squadra gigliata, momentaneamente o a titolo definitivo. Negli Stati Uniti giocheranno contro avversari veri, contro difensori esperti e arcigni. L’occasione per mettere in crisi Montella è ghiotta, vietato lasciarsela sfuggire. Chi riuscirà a convincere l’allenatore, avrà più probabilità di restare a Firenze.

Sul mercato Vlahovic e Simeone vivono situazioni diverse. Il primo qualche richiesta ce l’ha, in particolare quella del Brescia di Cellino. Il secondo era stato accostato al Sassuolo prima che il club emiliano virasse su Ciccio Caputo.
Sembra Natale: la Fiorentina ha la sua poltrona per due. Regia di Vincenzo Montella.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. epicuro - 4 mesi fa

    Se l’arrivo di Balotelli desse una scossa allo spogliatoio ben venga. Anche se è un casinista i goal li fa.
    E nessuno più di noi ne ha bisogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy