Sentite Nani: “Date tempo al progetto della Fiorentina. Diventerà una big del calcio italiano”

L’opinione di Gianluca Nani sulle prospettive viola

di Redazione VN
Commisso

Gianluca Nani, dirigente ed intermediario di mercato, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Queste le sue dichiarazioni:

Mercato negli ultimi giorni? Nulla di nuovo, specie in tempo di pandemia. Tutti cercano l’attaccante, e i pochi calciatori validi e pronti che sono disponibili al trasferimento costano carissimo. Non c’è tempo per far ambientare i nuovi acquisti. Non è facile trovare le risorse in un momento in cui le disponibilità sono assai ridotte. Nomi a sorpresa? Alla fine qualche cosa verrà fuori, anche se i nomi grossi che potrebbero spostarsi non stanno comunque facendo bene. Niente di paragonabile a quello che solitamente succede in estate. Eriksen? Anche in Inghilterra le squadre sono restie a spendere. La Fiorentina? Ha una proprietà solida ed entusiasta in una città straordinaria, ci sono tutti gli elementi per fare il salto di qualità. Però bisogna dar tempo a questo progetto, non si può risolvere tutto in un paio di sessioni. La Fiorentina farà bene alla lunga, per forza di cose, e diventerà una delle big del calcio italiano.

Caicedo, appuntamento alla prossima settimana. Gli agenti spingono verso Firenze

Commisso

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'giannelli - 1 settimana fa

    ogni sessione di mercato in cui sbagli gli acquisti perdi un anno come questo,gli acquisti buoni con prade’ da quando c’e’ commisso sono amrabat e penso anche quarta, bonaventura che l’ho sempre bannato l’ultima apparizione mi e’ piaciuto parecchio, ma come callejon li considero non dei capisaldi vista l’eta’ su cui poter impostare un progetto. i vari milenkovic, vlahovic sono di corvino. c’e’ anche da dire che milenkovic e’ un ottimo marcatore ma ha dei piedi poco educati che spesso ritardano la velocita’ di azione e le squadre avversarie si riescono a piazzare, rallenta il gioco a differenza di quarta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. france - 1 settimana fa

    Speriamo tu abbia ragione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio.viola - 1 settimana fa

    Sono d’accordo. Bisognerebbe però iniziare a guardare avanti facendo investimenti per il futuro, trovare tre giocatori forti, venderne uno e comprarne altri 3-4 con grandi potenzialità. Così si cresce. Vedi Atalanta. Dobbiamo smettere di comprare vecchi arnesi a fine carriera che costano tanto e quando finiscono il contratto non valgono più niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy