news viola

Sconcerti: “Orsolini? Non è Berardi, così non facciamo salto di qualità”

Sconcerti: “Orsolini? Non è Berardi, così non facciamo salto di qualità”

Le prospettive di mercato tra Orsolini e Borja Mayoral e quelle sulla gara per il Milan: il punto di Sconcerti sulla Fiorentina

Redazione VN

Intervenuto per il consueto filo diretto settimanale con gli ascoltatori di Radio Bruno, il giornalista Mario Sconcerti ha parlato del momento viola, concentrandosi in particolare sul mercato: "Alvarez? E' una seconda punta, non è un centravanti. Può fare altri ruoli, può partire dall'ala ma non giocare al centro dell'attacco. A noi mancano giocatori di qualità, con Alvarez servirebbero esterni di qualità e mezz'ali capaci di buttarsi in area. Prospettive di mercato? Dato per assodato che Vlahovic se ne andrà, il promesso sposo viola è Borja Mayoral e dobbiamo supportarlo con due esterni forti: con Berardi faremo il salto di qualità, Orsolini andrebbe bene ma non è la stessa cosa visto che in estate sarebbe venuto per fare la prima riserva mentre adesso verrebbe per fare il titolare. Non essendo una grande squadra, la Fiorentina faccia quel che può...".

"Milan? Se giochiamo sempre alla stessa maniera, perdiamo. Igor e Nastasic non danno grandi sicurezze, il brasiliano è statuario ma come ogni statua non ha grande flessibilità, Nastasic sembra un po' arrugginito e le assenze di Milenkovic e Quarta saranno pesanti: servirà giocare in un modo leggermente diverso anche in attacco, anche perché non tiriamo quasi mai in porta.

 EMPOLI, ITALY - SEPTEMBER 26: Riccardo Orsolini of Bologna FC in action during the Serie A match between Empoli FC and Bologna FC at Stadio Carlo Castellani on September 26, 2021 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di