Sconcerti: “Commisso un padre-padrone. Chiesa? Vergognoso tutto questo rancore”

La firma prestigiosa del giornalismo sportivo fiorentino non le manda a dire sulle ultime polemiche in casa Fiorentina

di Redazione VN

Mario Sconcerti è intervenuto nel consueto filo diretto col Pentasport di Radio Bruno.

La polemica ChiesaChiesa

Scandaloso quello che sta avvenendo su Chiesa e la polemica fatta sulla fascia da capitano di Astori. Ha giocato quattro anni con la Fiorentina – tanto in questi tempi – e con Astori ci ha giocato. Era il più vecchio ed era giusto che onorasse la sua memoria, proprio perchè all’ultima apparizione con la maglia del numero 13. Non mi meraviglio dei social, vivono per questo. Ognuno sfoga le proprie delusioni dove e come può. Rifarsela con un ragazzo del 2004, il fratello che non c’entra niente, è scandaloso e di una bassezza piena di rancore. I tifosi veri si facciano sentire perché questa città non merita di mostrarsi con questa brutta reputazione, colma di rabbia.

La delusione dei tifosi

Chiesa era già stato venduto anno scorso, ha il diritto ad essere più deluso di noi. Abbiamo perso un grande giocatore, su questo ci sono pochi dubbi. Criticare pubblicamente una persona, che sia pure un giocatore multi-milionario, senza essere disposto a subire delle critiche è da vigliacchi. Ce l’ho con i fiorentini, non con i tifosi.

 

Il nervosismo di Commisso

La città si divide su tutto, Commisso viene qui e porta i soldi. Per riaverli – per carità – ma ce li porta. Dobbiamo renderci conto che noi fiorentini non abbiamo mai investito nulla nella squadra gigliata. I tifosi facciano vedere che sono disposti a spendere, paghino al posto di quelli che criticano perché non investono. E’ un “padre-padrone”? Certo che lo è. Si fida del suo istinto e vuol prendere direttamente le decisioni. Il patron viola è pronto ad immettere 80 milioni in tutto il mondo Fiorentina. Commisso e la Fiorentina, economicamente, non sono la stessa cosa, ricordiamocelo.

Il reparto offensivo

L’attacco della Fiorentina ha un grande potenziale. Vlahovic a 25/26 anni sarà un grande giocatore, Cutrone un giocatore che sarà sempre da 10/12 goal a stagione, sempre che la squadra giochi per lui. Kouamè non so se sia un attaccante, ha un grande stacco di testa certamente, ma non ha 20 reti nelle gambe. Sono contento di avere questi giocatori, ma allo stesso tempo ho anche paura, è normale. La Fiorentina può ambire ad una posizione tra l’ottavo e l’undicesimo posto, non credo possa molto di più.

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO KOUAME VLAHOVIC

Bucchioni: “La grinta di Rocco è quella giusta, ma ha commesso errori. E parla troppo”

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 settimane fa

    Caro Mario, occasione persa per stare zitto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rui10 - 2 settimane fa

    Siamo da 5..7 posto….. La squadra c’è… Bisogna farla giocare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 2 settimane fa

    No caro Mario, come tifoso viola, da tanti anni, non ho per niente apprezzato il comportamento di chiesa, senza nessuna riconoscenza verso la societa che lo ha fatto crescere e portato fra in grandi del calcio. Non so cosa sia successo col fratello, ma la societa dovrebbe cambiare qualcosa sul rapporto coi giocatori. Basta far crescere giocatori che poi per soldi se ne vanno sbattendo la porta fregandosi della riconoscenza. Come dire cornuti e contenti. Dai Mario dai..state zitto un’altra volta. montolivo neto bernardesche chiesa mi sembra che adesso possa bastare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. epicuro - 2 settimane fa

    Fuori articolo.
    Vi informo che Galabinov Spezia fermo fino a Dicembre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Julinho - 2 settimane fa

    Per esprimere il mio pensiero su Chiesa e da stasera non parlarne più occorrerebbe che il Dr. Sconcerti tenesse in maggior considerazione vari aspetti legati all’ambiente certo ma in particolare alla sua cessione.
    Innanzitutto va tenuto conto che nella tifoseria ci sono i tifosi laureati che tutti si augurano avere cultura e modi di esprimersi certamente propri e civili (salvo poi nelle segrete stanze e nel privato mostrare nell’intimo e negli atteggiamenti gli istinti e i comportamenti più bassi), ci sono quelli come me che sono dei normali e quindi più inclini a prendere fuoco (specie se si sentono presi per il culo) e ci sono coloro che purtroppo per mille motivi sono verso i margini e si esprimono solo di pancia. Questo variegato mondo che esprime e recepisce sensibilità diverse si confronta con le passioni e i fatti delle cose che accadono, intorno alla nostra amata squadra. Li valuta, li elabora e si esprime per come sente e come sa. Sbagliatissimo offendere, super sbagliato prendersela e offendere un ragazzo del 2004 chiunque esso sia. Ma sbagliato anche il ricorso massivo ai social, altamente diseducativi e spesso ruspa appiattisci cervello degli umani. Nessuno per questo si indigna ed esplode critica e condanna. Venendo a Chiesa la sua vicenda è semplice. Cresciuto e formatosi nella Fiorentina, ha avuto accesso alla prima squadra dove è stato sostenuto e coccolato oltre ogni limite. Ha fatto cose egregie da campione ma è stato anche lautamente e inopinatamente pagato per ciò che ha fatto. Nessuno dei tifosi prende ciò che prende lui per il lavoro che fa. Ha ottenuto tonnellate di affetto, specie da Rocco Commmisso e dal suo enturage. Di contro è stato offuscato mentalmente e pesantemente da un padre moralmente non esemplare specie verso la Società e i tifosi, che hanno sempre sostenuto il figlio, solo per il miraggio dei soldi, tanti, della carriera, della squadra che vince (vince? un po’ ruba, un po’ in Europa viene presa a calci in culo, un po’ ostenta il proprio potentato economico con i più deboli) e che non ha trasmesso al figlio i valori umani alti della riconoscenza, della lealtà e della trasparenza.
    Chiaro che ogni aspirazione sia legittima, per carità. Anche quella di voler andare alla Juventus. Quello che non è assolutamente accettabile è ciò che ha fatto Chiesa Federico. Omissivo al massimo, bugiardo, piccoso, bizzoso, irriconoscente, non un filo di vero sentimento con i tifosi, sotto traccia fino in fondo e certamente destabilizzante all’interno dello spogliatoio. Te ne vai e nemmeno un grazie alla Città, alla Società ma più che altro ai tifosi che ti hanno amato con assoluta sincerità. Codardo senza coraggio che ti nascondi per le scelte che fai a mandi gli altri in avanti allo sbaraglio a farti da paravento.
    Cosa c’è di peggio? Penso poco e allora facciamo notare ai tifosi che offendere e dire cose tremende è profondamente sbagliato ma cerchiamo di capirli, di parlare con loro, di stargli vicini, di dare degli indirizzi e di non fare reprimende solo a senso unico, altrimenti sono solo loro che alla fine risultano becchi e bastonati. Usciamo con lo squallore tenuto dalla famiglia Chiesa, evidenziamo le loro bassezze umane, facciamo reprimende epocali avverso a questi personaggi, indicando ai più deboli, i tifosi, i giusti atteggiamenti da tenere.
    Io caro Dr. Sconcerti la penso così forse perché sono stato per tutta la vita dalla parte di Davide contro Golia e le ricordo che l’affermarsi della ribellione alla sottomissione e alla sopraffazione violenza e becera del più forte fu anch’esso un atto di estrema violenza che portò all’uccisione di Golia.
    Spero che non si parli più da oggi della Banda Chiesa, ma che ci sia spazio solo per dialogare e disquisire sui nostri amatissimi ragazzi e sulla nostra amatissima Fiorentina.
    Forza Viola, per sempre per davvero!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. epicuro - 2 settimane fa

      Complimenti. Un piacere leggerti e condividere il tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13966502 - 2 settimane fa

      Bravissimo , hai espresso profondamente ciò che il vero tifoso pensa .
      Complimenti ancora .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

      Jiuliho, non potevi esprimere meglio il concetto Chiesa/Fiorentina/Tifosi. Mi complimento con Te e mi auguro che questo sia il grado di competenza e cultura del tifoso Viola. Forza Viola, sempre e per sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Violapersempre - 2 settimane fa

      Grande analisi e grande commento, concordo pienamente.. ti stimo fratello viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andrea333 - 2 settimane fa

    IO non insulto nessuno ma rivendico il mio diritto di criticare il comportamento di Chiesa che è stato assolutamente sbagliato .Ci mancherebbe altro che non potessimo esprimere educatemente la nostra opinione anche se non è quella che piace a Sconcerti o a Chiesa. Riguardo alla Fascia quella rappresenta la squadra, il progetto futuro di cui lui non farà parte per volere suo, e un passato fatto di rispetto che Chiesa con le sue bizze e i suoi silenzi non ha avuto .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bekri - 2 settimane fa

    E’ vero che a Firenze non si può dire di essere gobbo; però molto diplomaticamente potevano fare una dichiarazione congiunta, sia l’anno scorso che quest’anno, nel quale il giocatore dichiarava la volontà di giocare le coppe e che per questo non era intenzionato a rinnovare oltre il contratto. Certo, non sarebbe stato l’idolo della città, però avrebbe messo le cose in chiaro e avrebbe reso il trasferimento meno “violento”.
    Invece, ricordo agli illustri giornalisti, che Chiesa da professionista che non è, sarebbe stato con il broncio fino a scadenza di contratto se non avessero fatto quello che voleva lui. Ricordo che non ha fatto una dichiarazione né una minima dimostrazione di affetto verso la città dove è cresciuto.
    Diobono, possibile che quando ho lasciato il mio lavoro precedente, dove mi trovavo malissimo, perfino io che guadagno 10€ l’ora ho comunque ringraziato il mio responsabile e detto che mi dispiaceva di lasciarli (anche se non era vero). Adesso, che un giocatore che comunque vive facendo quello che gli piace, inoltre una società che ti ha pagato 100mila € al mese netti per 3 anni, lascia comunque una città come Firenze per la grigia Torino, e non ha neanche due parole di commiato, ringraziamento, di dispiacere ? Io sono per tifare i nostri giocatori, e sono contento per i nostri ex giocatori se fanno bene in altre squadre; però per i giocatori come Chiesa non si meritano il minimo del nostro rispetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Come sempre la verità sta nel mezzo. È fuor di dubbio che Chiesa ci abbia permesso una plusvalenza fuori del comune, come è comprensibile che lui faccia i propri interessi da professionista ma è altrettanto comprensibile che i tifosi si aspettessaro un altro trattamento durante l’anno passato ed allsua cessione. Una persona con un po’ di sale in zucca e diplomatica avrebbe comprato una pagina di giornale ed avrebbe ringraziato chi gli ha permesso di essere quello che è oggi. Non mi trovo d’accordo con Sconcerti sullo spessore dell’uomo e del giocatore dove l’uomo è stato poco intelligente ed il giocatore poco determinante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. palo - 2 settimane fa

    Ma basta con queste seghe mentali su chiesa su commisso su prade’su iachini
    Ma state tranquilli lo scudetto non si vince in champions non di va’ il centravanti Bono non se’potuto comprare e allora avanti calma e si vedrà Ce ne’tante peggio di noi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 2 settimane fa

      Tante peggio di noi… mah…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ric pt - 2 settimane fa

    Io credo che sia davvero l ora di finirla con tutti questi cretini che offendono a destra e manca pensando di essere simpatici o nel giusto. Abitanti di Firenze che si credono superiori solo perché di Firenze, poi, magari nella vita sono dei frustrati. Che pena. Ma un po’ di cervello no è?? Ridicoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BVLGARO - 2 settimane fa

    Ricordo a Sconcerti che è solito leggere questo sito che su una cosa non si transige: l’educazione, il rispetto, la riconoscenza. Su questo Chiesa è stato molto peggio di un Boateng o di un Ceccherini che paragonati al gobbo di Notre Madame sono UOMINI VERI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Unsenepoppiu - 2 settimane fa

    Il bipolare Sconcerti oggi è nella giornata contro i fiorentini .
    Quando era dirigente infatti ha ben dimostrato quanto amore ha per il colore viola.
    Ma lo state ancora ad ascoltare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. dallapadella - 2 settimane fa

    Incontestabile che i fiorentini non abbiano mai investito una lira.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 2 settimane fa

      Invece è contestabilissimo. È pieno di libri in materia,saggi,mostre,eventi; dato che molti, quando ciò avvenne, forse non erano ancora nati, almeno facciano una ricerchina. Leggere,informarsi,scrivere. Altrimenti, se le cose un si sanno, si stia zìtti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaScuro - 2 settimane fa

        Vero… È incontestabile che negli ultimi 30 anni non abbiano investito una lira (estate 2002 compresa)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. CippoViola - 2 settimane fa

    Prendersela in modo becero con il povero Lorenzo è assolutamente da condannare. Se però dobbiamo dare retta a Pradè, Sconcerti non può difendere così a spada tratta Federico, perché non gli chiedono cosa ne pensa di tutto questo retroscena? Qua non si tratta di un giocatore che sei andato a prendere, te lo cresci, diventa bravo, poi non riesci a promettergli il livello a cui ambisce e lo fai andare via. Qua si parlerebbe di una famiglia che ha scientemente utilizzato la Fiorentina per arrivare ad altro, DA SEMPRE, sfruttando la fiducia e la considerazione che aveva una città del suo cognome. E’ almeno lecito ipotizzare che anche Lorenzo sia qua per seguire la stessa identica strada? O dobbiamo piegarci a questo destino del “Sì vieni con noi, sei anche bravo, gioca con noi, poi quando ti sarai stufato appena ti chiamano quelli che ti piacciono tanto vai pure che per noi è uguale”. Se questa è l’intenzione forse è il caso che papà Enrico prenda il figlio e lo iscriva nelle giovanili della juventus così ci risparmia altri patimenti e magari si libera anche lo spazio per un altro giovano che alla Fiorentina ci vuole giocare veramente.
    Poi che significa: “Chiesa era già stato venduto anno scorso, ha il diritto ad essere più deluso di noi.” bastava lo dicesse tranquillamente e pubblicamente e a quel punto lo stesso Commisso non avrebbe potuto fare altro che venderlo, trovavano un accordo e forse lo vendevamo pure meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Eziogòl - 2 settimane fa

    Firenze era ganza quando c’erano gli UltrS Viola. La Fiesole era interessante,bella,graffiante. Ora fate venì du’palle.Buonisti, conformisti,pallosi,poco intelligenti, zero ironia,zero sale&pepe, una noia..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Eziogòl - 2 settimane fa

    Tristi e squallidi, ecco cosa son doventati, oggi, i fiorentini. Sconcerti, Enzo Bucchioni, Enzo Baldini, i’ Monti, tutti, pallosi,noiosi,grigi e mesti, senza fantasia. Sempre igrugniti. Per forza la gente ganza un ci viene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Certo che dietro una tastiera………

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 2 settimane fa

        29/8/1926, dài, su..È innegabile. Non so quanti anni hai, se più di 45, credo che non farai fatica a capire cosa scrivo. Basta leggere anche qua,su questo sito,i commenti.. a parte Tu e altri 3/4, la sagra del banale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Max13 - 2 settimane fa

    C ‘è però una cosa che Sconcerti ha dimenticato su Chiesa. A differenza di tanti altri giocatori, anche ben più famosi di lui, non ha scritto o detto una sola parola di ringraziamento verso la società viola dove è cresciuto. Singolare, ma a casa mia si chiama cattiva educazione.Poi ci sono le offese sui social che sono sempre deprecabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Staffa - 2 settimane fa

    “La firma prestigiosa del giornalismo sportivo…”

    Èh siamo messi di nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. TOBIA - 2 settimane fa

    Sconcerti, ossia un uomo di una certa età, va capito. Per il resto, Sconcerti,era il DG al tempo del fallimento……
    Fai festa!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy