Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Manovre in corso

Scatto Ikoné, ora è lui in pole. La Fiorentina gioca d’anticipo in vista di gennaio

PARIS, FRANCE - OCTOBER 29: Juan Bernat of Paris Saint-Germain tackles Nanitamo Jonathan Ikone of Lille  during the Ligue 1 Uber Eats match between Paris Saint Germain and Lille OSC at Parc des Princes on October 29, 2021 in Paris, France. (Photo by Justin Setterfield/Getty Images)

La Fiorentina si è portata avanti con il lavoro bloccando di fatto il giocatore, ma una decisione definitiva sull'esterno d'attacco non è stata ancora presa

Redazione VN

Se tre, quattro, cinque indizi non fanno una prova... poco ci manca. Jonathan Ikoné in questo momento è l'obiettivo più caldo del mercato viola. Non l'unico (per il ruolo), ma certamente il più accreditato. L'accordo tra Fiorentina e Lille - club proprietario del cartellino - c'è, così come quello tra i viola ed il giocatore. Insomma, tutto pronto per la fumata bianca, con tanto di dettagli sulle cifre e gradimento della piazza. Sullo sfondo Berardi, per il quale resta uno spiraglio aperto nonostante il fresco 'no' del Sassuolo all'ultima proposta presentata Pradè e Barone. Le parole di Carnevali sul futuro dell'esterno d'attacco neroverde lasciavano spazio a varie interpretazioni, anche se oggi la Fiorentina sembra molto più propensa a strizzare l'occhio verso la Francia piuttosto che ad assecondare le richieste della società emiliana (30 milioni). E l'ipotesi che la Fiorentina metta a segno un doppio colpo per la fascia? Difficilmente percorribile.

Salvo ripensamenti (neroverdi o viola) su Berardi, la Fiorentina proverà la stretta finale su Ikoné a metà dicembre. Il prezzo base della trattativa, 15 milioni, è assai inferiore rispetto ai 30 di cui si parlava la scorsa estate; farebbero la differenza il bisogno del Lille di monetizzare e la stagione fino ad oggi non esaltante del club transalpino in Ligue 1. Tutto fatto, quindi? Quasi. La Fiorentina si è portata avanti con il lavoro bloccando di fatto il giocatore, ma una decisione definitiva sull'esterno d'attacco da consegnare a Italiano non è ancora stata presa. Ciò che appare sempre più chiaro, però, è che la società viola sarà tra le protagoniste assolute nel mercato di gennaio. E già questa è una buona notizia.

 

tutte le notizie di