Saponara: “Astori? Choc unico. Una psicologa mi ha aiutato, la sensibilità è un pregio”

Saponara racconta la sua carriera e la perdita dell’amico Davide Astori

di Redazione VN
Saponara

L’ex viola Riccardo Saponara, in forza allo Spezia prossimo avversario della Fiorentina, ha concesso un’intervista all’edizione di La Spezia de La Nazione:

La sensibilità è un pregio non un difetto, è una dote spiccata dell’essere umano. Nel mio caso è sempre stata additata come debolezza e come responsabile causa della mia mancata esplosione definitiva, ma ritengo che ciò sia un modo semplice per catalogare un ragazzo che invece fa della sensibilità una delle sue armi migliori. Arrivai al Milan a 21 anni, avevo una crescita da compiere, oggi mi godo la mia sensibilità con un carattere diverso che ho maturato. Una volta facevo fatica anche a fare una passeggiata in centro perché sapevo che sarei stato guardato da tutti, oggi non mi vergogno a girare con la mia Ferrari, non mi preoccupo più di mostrare quello che mi sono guadagnato sul campo. Ho fatto passi da gigante grazie a una psicologa molto brava che si chiama Francesca De Stefani, avevo bisogno di lavorare su di me. Per me la psicologia dovrebbe essere parte dell’allenamento di un calciatore e parte integrante di un ragazzo in crescita perché per affrontare le sfide importanti ci vogliono equilibrio e spalle grosse. Di fallimenti nella mia carriera ne ho avuti, ma penso di aver sempre avuto la capacità di migliorare dalle esperienze negative. E mi ha reso un ragazzo migliore.Ho fatto nove anni di scout, ho un rapporto un po’ travagliato con la fede, nel tempo le mie credenze sono venute un po’ meno con le scomparse di Davide Astori e a Brian Filipi. Astori? Non avevo mai vissuto uno choc così forte, anche se è stata un’esperienza che mi ha fatto crescere. Impatto a La Spezia? Purtroppo, a seguito della pandemia, ho conosciuto poco gli spezzini. Della città ho subito avuto una bella impressione anche se non l’ho girata molto. Vivo in centro, mi trovo bene. Di sicuro metterò a disposizione di questa gente le mie qualità calcistiche e umane.

BUFERA A BOLOGNA: MIHAJLOVIC SORPRESO A DERIDERE I TIFOSI

GERMOGLI PH: 28 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA FIORENTINA VS PADOVA NELLA FOTO SAPONARA
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy