Renzi: “Presentato un emendamento: interveniamo sul Franchi, senza il parere della Soprintendenza”

Renzi: “Presentato un emendamento: interveniamo sul Franchi, senza il parere della Soprintendenza”

L’ex Presidente del Consiglio e Sindaco di Firenze interviene in diretta al Pentasport e spiega l’emendamento presentato per il restauro del Franchi

di Redazione VN

Matteo Renzi, è intervenuto in diretta al Pentasport di Radio Bruno per illustrare un’importante iniziativa parlamentare dello stesso Senatore che ha inserito un emendamento per rendere più semplice intervenire sullo stadio “Franchi”:

Ho appena inserito un emendamento che riguarda tutte le società sportive professionistiche. Tra le infrastrutture da sbloccare ci sono anche gli impianti sportivi: non soltanto il Franchi o gli stadi di calcio. Con l’autorizzazione del Comune, delle commissioni paesaggistiche ed urbanistiche, si può intervenire senza il parere della Soprintendenza. Se mettiamo un impianto in mano ai soprintendenti non riusciremo mai ad avere stadi moderni che permettano alle società di fare un passo avanti. Non sto dicendo che decidono gli stessi presidenti, Commisso o chi per lui, ma il Comune, bypassando la Soprintendenza. Uno stadio come quello di Firenze può valere qualcosa come 250 mln per la città, d’accordo con l’amministrazione comunale si fa un progetto per risistemarlo. Nei miei pensieri l’obiettivo era sempre stato la Mercafir, ma è una storia chiusa e non ci voglio tornare sopra. Il grande vantaggio di questa operazione è scoprire le carte in tavola: o si vota sì o si vota no, altre soluzioni non esistono.

Le ultime di formazione: Vlahovic in vantaggio. Chiesa guadagna metri, Ribery…

 

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gummarith - 2 mesi fa

    L’esistenza della Soprintendenza ha un senso, alla tua esistenza in politica un senso non c’è.
    Il problema comunque non sei comunque te, ma chi ti vota e ti fa rubare i nostri soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. il tromba - 2 mesi fa

    ghhghgghghghghghgh…vaia vaia..bomba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 2 mesi fa

    Come sempre si conferma il più invotabile del parlamento, battendo persino il suo omonimo. Per far fare un passo avanti alle società sportive basta fargli fare STADI NUOVI, non rappeciottare quelli di 100 anni fa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 2 mesi fa

    Se non sbaglio tutti i partiti a livello locale, tranne i 5 stelle che a Firenze non esistono, si sono espressi a favore del rifacimento del Franchi, che poi era anche la prima idea di Commisso. Ora vediamo se a livello nazionale faranno lo stesso o se prevarranno i soliti giochini parlamentari. Se votano a favore poi bisogna vedere a che titolo la Fiorentina potrà gestire il Franchi, che è un punto fondamentale per Commisso chiaramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13889043 - 2 mesi fa

    State sereni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonino - 2 mesi fa

    Ancora tu? , ma non dovevamo vederci più?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Valdemaro - 2 mesi fa

    Welcome to fuffaland…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vennih - 2 mesi fa

    Interveniteci VOI sul Franchi, politici e Pubblica Amministrazione, visto che è un bene pubblico! Un privato avrà il diritto di andare a fare lo stadio nuovo dove ci sono migliori possibilità, no??? Tutti a petulare per anni e anni sullo stadio nuovo e, ora che si può fare, tutti a voler rifare il Franchi. Ma basta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 2 mesi fa

    Ritengo che questo emendamento presenti dei vizi di illegittimità che difficilmente gli faranno passare il vaglio del Parlamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fosterdato - 2 mesi fa

    Mi sembra che si continui a girare intorno al problema dimenticando il nocciolo della questione… La Fiorentina per fare il salto di qualità e competere con i club più ricchi, ha bisogno di uno stadio di proprietà da inserire a bilancio. Il restyling del Franchi servirebbe solo a rendere più confortevole agli spettatori la visione delle partite, ma resterebbe comunque di proprietà del Comune e non servirebbe alla crescita finanziaria della società viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lore97 - 2 mesi fa

    Chicco sei in ritardo di 8 anni, potevi presentarlo nel 2012 invece di fare la variante urbanistica per l’area Mercafir e farci perdere tutto questo tempo. Poi sono curioso di vedere come possa riuscire a passare questo emendamento dopo il comunicato del Ministero che ha ribadito il valore architettonico-culturale del Franchi: come potrebbe un impianto vincolato e ritenuto un bene culturale essere modificato senza l’approvazione dell’ente specificatamente competente? Non perché io sia contrario anzi, ma nei fatti e nella realtà non mi pare possa accadere. We stand for Campi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele72 - 2 mesi fa

      Niente di nuovo , il bomba non si smentisce mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy