Renzi: “Franchi? il nostro emendamento agevola Commisso, scavalcando la Soprintendenza”

Renzi: “Franchi? il nostro emendamento agevola Commisso, scavalcando la Soprintendenza”

L’ex Presidente del Consiglio torna a parlare dell’emendamento al Dl Rilancio, in materia di stadi

di Redazione VN

Matteo Renzi, senatore e leader di Italia Viva ha parlato ai microfoni di Lady Radio, tornando a commentare gli sviluppi in materia di stadi, con l’emendamento presentato dall’ex Premier che tocca da vicino anche la Fiorentina e lo Stadio Franchi:

Tra i tanti emendamenti presentati il nostro è il più strong. In sostanza dice che un imprenditore e il comune possono lavorare in sinergia per rifare gli impianti, scavalcando dunque il parere della Soprintendenza. Su uno stadio di calcio non può intervenire la Soprintendenza, non si tratta di un parere sulla tutela del Ponte Vecchio. Se un imprenditore investe due-trecento milioni sul piatto, bisogna agevolarlo. Ha un progetto che crea posti di lavoro, se la Fiorentina decide di rifare Campo di Marte e il comune è d’accordo, la società viola ha diritto di rifarlo. Gli altri partiti sono meno decisi di noi sulla formula. Vediamo se gli altri movimenti lo voteranno, penso che su questo argomento non ci siano né destra né sinistra. Martedì o mercoledì si voterà in senato dopo il passaggio in commissione. Inizia il conto alla rovescia per lo stadio. Il mio ragionamento è semplice: c’è il sindaco, basta il sindaco. Sono fatti politici che riguardano la vita della città. Sorpassare la cultura del no: che senso ha che il Franchi sia vincolato come gli Uffizi? Ma abbiamo visto l’Allianz Arena? O gli stadi inglesi? Non l’ho fatto per la Fiorentina, vale per tutti: voglio vedere come fanno gli altri parlamentari a dire di no. Commisso ha detto fast, fast, fast, sugli emendamenti noi di Italia Viva siamo stati superfast.

Ribery pronto al trasloco: sarà vicino di casa di Pezzella e Amrabat

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Viola1974 - 1 mese fa

    Prima la candidata regionale, poi Renzi, poi Nardella, poi di qui alle elezioni chissà quanti altri promuoveranno stadi fast fast fast.
    Rocco un consiglio. Fai di testa tua e non ascoltare promozioni elettorali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bottegaio - 1 mese fa

    Il più strong, ma anche da una potenzialità criminogena incredibile.
    Il solito cacciapalle.
    Potete dargli pure i miei estremi informatici se li vuole il querelatore seriale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sonoio - 1 mese fa

    Incommentabile!!!!
    Il nulla assoluto!!!!
    L’incapacità fatta persona!!!!
    In una parola I’BOMBA!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy