Polverosi: “Mazzarri non andrà a Firenze. Ecco perché il suo arrivo è irrealizzabile”

L’analisi sul possibile approdo del tecnico toscano alla guida della Fiorentina

di Redazione VN
Mazzarri

In un editoriale per Calciomercato.com, Alberto Polverosi analizza la situazione relativa al possibile approvo di Walter Mazzarri alla Fiorentina. Per il giornalista si tratta di un ipotesi inarrivabile, e queste sono le sue motivazioni:

Innanzitutto Mazzarri non è stato contattato direttamente dal club viola. A Campiglia e dintorni sono rimbalzate solo voci che lo vedrebbero in corsa per la panchina della Fiorentina insieme ad altri toscani. Per tornare in viola, quarant’anni dopo l’esperienza nelle giovanili, avanzerebbe quattro chiare condizioni. (1): contratto non di 6 mesi ma di 3 anni, tempo da lui ritenuto indispensabile per costruire una squadra di vertice. (2): un ingaggio decisamente superiore ai livelli attuali della Fiorentina (almeno tre volte superiore a quello di Iachini). (3): l’acquisto immediato di un grande centravanti. (4): la garanzia da parte della società della costruzione di una squadra da 5°-6° posto. Bastano due di questi punti per capire che l’ipotesi non potrà mai realizzarsi. Attualmente vero e proprio imprenditore nel ramo del turismo, lascerà la propria attività solo di fronte ad offerte che lo entusiasmino

Non un traghettatore ma un ponte. Prandelli, la Fiorentina e la fissa per il centro sportivo

 

 

 

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 3 settimane fa

    Le avesse Sarri queste pretese, anche anche…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nano - 3 settimane fa

    Rimanga pure a Campiglia.. Posto molto bello con l’aria buona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 3 settimane fa

    Meno male…l’abbiamo scampata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lallero - 3 settimane fa

    Meno male dai, una buona notizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max13 - 3 settimane fa

    Mazzarri viene da due fallimenti evidenti uno con l’Inter – squadra di vertice – l’altro con il Torino – squadra di medio livello. Prenderlo sarebbe l’ennesimo errore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Violapersempre - 3 settimane fa

    Con tutto il rispetto per Mazzarri che ha sicuramente fatto risultati importanti in carriera, ma credo che non sia il personaggio che scalda la piazza di Firenze. Ci vuole roba seria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fosterdato - 3 settimane fa

    Ha scelto il momento giusto per buttarsi a tempo pieno sul turismo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Larry_Smith - 3 settimane fa

    Si potrebbero soddisfare le ultime due condizioni senza ingaggiarlo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alexmarchi86 - 3 settimane fa

    Bravo o meno che sia, Mazzarri ha sempre fatto giocare le sue squadre col 3-5-2. Sempre. Possibile che nessuno dei giornalisti che lo accosta alla Fiorentina ci pensi? Mazzarri non è adatto a questa rosa della Fiore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

    Il problema di Mazzarri è che si lamenta troppo, mi ricordo quando, da allenatore dell’Inter, cercò di giustificare la sconfitta, col fatto che aveva piovuto, magari sarà stato pure frainteso, ma poteva evitare. Vabbè che comunque con i cazzari siamo messi già bene con Iachini, l’ultima conferenza stampa post match era da oggi le comiche…se non si fosse perso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Claudio58 - 3 settimane fa

    Ma avete visto il gioco del Torino quando c’era Mazzarri? A parte l’antipatia è veramente l’anti-calcio. Meno male che ha tutte quelle pretese…

    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. tonipilat_1415134 - 3 settimane fa

    Meno male che non sono tutti dei falliti come cappellino che sono i classici traghettatori e ogni tanto cercano di prenderti per il collo rubandoti un contratto un po’ più lungo. Ma mazzarri sta a questa squadra come cappellino sta al gioco del calcio: il suo 3-5-2 sarebbe ottimale per i nostri esterni, e gente come duncan diventerebbe fondamentale, ma sarebbe difficile vedere in campo ribery e callejon, a favore di due punte vere!! Ovvio che a lui piacerebbe iniziare un ciclo, e ci sta, tuttavia per il tipo di calcio che piace a me preferirei altro, ma non mi strapperei i capelli se venisse walter, ma a gennaio la società dovrebbe lavorare molto, magari partendo con un altro DS!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. CalcioFanto - 3 settimane fa

    Beh, condivido in pieno.. Effettivamente mettere Mazzarri come traghettatore al pari dei vari D’Aversa, Prandelli, Montella o Ballardini è un insulto al calcio.
    Può stare simpatico o meno perchè non è un ruffiano, ma Mazzarri è un maestro di calcio: allenatore di prima fascia che ha dimostrato tutto il suo valore in carriera.
    Per dire, dopo Napoli (dove era il top in Italia e dove ha fatto un ciclo di 4 anni facendo meglio di tutti i suoi successori con una squadra “primordiale”), ha fatto 5° posto all’Inter con una squadra letteralmente ridicola (dopo di lui Mancini un disastro e Spalletti è arrivato quarto 4 anni dopo e mln e mln di investimenti..), ha salvato il Watford con 6 giornate d’anticipo e ha fatto record di punti con il Torino, portando a 63 punti una squadra che oggi, rinforzata, lotta per non retrocedere.
    E poi dà l’idea di essere un personaggio schietto e senza filtri: in questo mondo per certi versi squallido sarebbe tanta roba!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mediacom Corporation - 3 settimane fa

    Boia tra un po’ è meno esoso Sarri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ciccio Graziani - 3 settimane fa

    Ha ragione Mazzarri, 2 anni fa ha portato il Torino al settimo posto, record di punti dell era Cairo, e lo mettono al fianco di Prandelli che non finisce una stagione da 7 anni, di D Aversa o di Ballardini. Questi forse accettano anche 6 mesi di contratto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. bianco - 3 settimane fa

    Polverosi lo posso dire ? E chi se ne frega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Askorbato - 3 settimane fa

    Grande mister la sua attività imprenditoriale nel mondo turistico fa onore alla Toscana. In questo momento Firenze ha bisogno di un allenatore vero. Al di là del gioco della simpatia o antipatia se la chiamano siamo sicuri che ci tirerà fuori da questa situazione negativa. Forza viola sempre!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Naz1960 - 3 settimane fa

    Con tutto il rispetto per la persona, ma il gioco di Mr Mazzarri non mi entusiasta, pertanto, per me, può tranquillamente nella sua attuale attività.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy