Patto fra Vlahovic e Prandelli: il piano di rilancio per il giovane centravanti

Prandelli e Vlahovic: nasce il patto per l’operazione rilancio

di Redazione VN
Vlahovic

L’idea del nuovo tecnico della Fiorentina è di garantire sei-sette partite da titolare a Vlahovic, a patto di vedere la giusta determinazione nel gioiello viola. Il tempo degli alibi è finito. Lo scrive La Gazzetta dello Sport in edicola oggi che mette in relazione il serbo anche con Ribery (LEGGI QUI). A Vlahovic viene chiesto di ritrovare la voglia di migliorarsi ed impegnarsi per correggere ciò che non funziona. Prandelli ha ribadito a Commisso e ai dirigenti Pradè e Barone di credere molto sul serbo.

dusan-vlahovic
GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO ESULTANZA VLAHOVIC
20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max13 - 2 settimane fa

    Ma quale patto se appena arrivato Prandelli il giocatore serbo è scappato rompendo la bolla. Spero che lo multino. Non capisco tutto questo favore a favore di un giocatore che non ha fatto nulla per meritarselo, anzi. Darei invece fiducia ad un giocatore italiano della nazionale Under 21 Cutrone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violapersempre - 2 settimane fa

    A vlahovic manca una spalla di esperienza che aiuti la sua formazione.. uno che gli faccia capire cosa vuol dire fare il centravanti.. il ragazzo ha qualità, va solo aspettato, altrimenti prestito, rinnovo e gavetta. Ma secondo me è già troppo tardi.. andava mandato a giocare all’inizio della scorsa stagione.. speriamo che Prandelli gli tiri fuori il fuoco come del resto a kouame e Cutrone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gcv - 2 settimane fa

    Diamogli questa ultima possibilita’…6 7 partite fino al prossimo mercato..poi facciamo le valutazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Eziogòl - 2 settimane fa

    In 20 anni abbiamo dimezzato il nostro rango, la nostra posizione nelle gerarchie della nobiltà calcistica italiana. In 20 anni abbiamo dimezzato il numero dei nostri tifosi. I vecchi sono morti, i mezzaetà son doventati vecchi, i giovani, sempre di meno per note ragioni di flessione demografica, tifano sempre di meno la Fiorentina e sempre di meno vengono allo stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 2 settimane fa

      Dimezzato il numero dei tifosi? A me non risulta proprio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 2 settimane fa

        @dallapadella: commento giustificato se hai meno di 20 anni. Altrimenti..è (sarebbe) grave..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. dallapadella - 2 settimane fa

          Ne avrei 50 ma non so quali numeri guardi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Larry_Smith - 2 settimane fa

      Apocalypse now

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco pennaviola - 2 settimane fa

      Mah? Fino al 2016 la Fiorentina era nelle Coppe europee… sono 4 anni e la tua può essere un’opinione ma la matematica no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 2 settimane fa

        @marcopennaviola: Non esistono opinioni.Esistono fatti, ompietosi, per i colori viola. Poi se volete fare come vi pare, liberi.. Davvero, ragazzi, ve lo dico col cuore, se non vi rendete conto di un cazzo di nulla è grave, eh? ma grave.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. dallapadella - 2 settimane fa

          Ci rendiamo conto ma di qualcos’altro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BVLGARO - 2 settimane fa

    uno in serbia in nazionale.. l’altro a Firenze… patto di sangue o elucubrazioni giornalistiche?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossinidin_2711159 - 2 settimane fa

      gli avrà telefonato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lusoviola - 2 settimane fa

    Salve,
    Quello che mi pare più logico è puntare su di lui da qui a Gennaio, Prandelli lo può migliorare e credo che possa fare molto bene anche con Montiel, se poi a Gennaio non da garanzie va preso un attaccante migliore e Vlahovic va mandato in prestito in una squadra tipo Empoli, ossia in una squadra che lotta per la promozione e che resti vicino a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Larry_Smith - 2 settimane fa

    A un professionista c’è bisogno di chiedere di ritrovare la voglia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. max688 - 2 settimane fa

    già definirlo gioiello è un brutto ”ripartire” se si deve lavorare su un giocatore cui manca anche tecnica ma innanzitutto umiltà…….non ha mai mangiato polvere su qualche campo di serie c o di ”serie b povera” e si vede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il cantiniere - 2 settimane fa

      Posto che sull’esperienza in B o C puoi avere ragione (vedi Castrovilli), sull’umiltà forse, perché dovremo stare più attenti a dare giudizi sul carattere basandosi su 60 minuti la settimana, non lo vediamo in allenamento.
      Però sulla tecnica proprio no dai. Tecnicamente è più forte di Batistuta quando è arrivato a 23 anni. Forse è questo che fa più “rabbia”. Ma se c’è una persona che può rimetterlo sulla strada giusta è Cesare!
      L’unico riuscito a far rendere persino Balotelli! E anche Mutu,Vargas….gente non proprio facile da gestire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BVLGARO - 2 settimane fa

      mettilo in condizione di calciare in porta 4 volte a partita, il Serbo due volte ce la schiaffa, non come Kouame che non sa neanche cos’è il controllo di un pallone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. andreagille_12426799 - 2 settimane fa

      Concordo su tutto con Max. Aggiungo che secondo me Vlahovic! non può proprio giocare in Serie-A!! Non capisco come Prandelli possa affidarsi a lui come terminale di gioco. La squadra ha bisogno di un bomber da 20 gol a stagione. Per chi afferma, nei commenti successivi, che abbiamo avuto situazioni simili con Mutu, penso che la differenza è che il rumeno era un fenomeno. Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dallapadella - 2 settimane fa

    L’intenzione è buona e quello che serve, chiunque stia al centro dell’attacco fosse il serbo o un Pelagattini qualsiasi, è creargli un gioco attorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy