Patrimonio personale, Rocco Commisso è il presidente più ricco d’Italia: davanti a Zhang e Berlusconi

Patrimonio personale, Rocco Commisso è il presidente più ricco d’Italia: davanti a Zhang e Berlusconi

Rocco Commisso ha il più sostanzioso patrimonio fra i presidenti del calcio italiano

di Redazione VN

E’ il patron della Fiorentina, Rocco Commisso, il proprietario di una squadra di calcio italiana con il maggior patrimonio personale secondo il Bloomberg Billionaires Index, rilasciato nella giornata di oggi. Commisso, secondo le rilevazioni di Bloomberg, si piazza al 205° posto nella classifica degli uomini più ricchi del mondo con un patrimonio di 9,05 miliardi di dollari, in aumento di 1,98 miliardi rispetto ad un anno fa. Tra i proprietari di squadre di calcio italiane, il patron della Fiorentina, precede il numero uno del gruppo Suning, Zhang Jindong, 259° con una patrimonio stimato in 7,52 miliardi, cui fa capo il controllo dell’Inter, e l’ex presidente del Milan (oggi proprietario del Monza), Silvio Berlusconi, 278° con un patrimonio stimato in 7,05 miliardi di dollari.

INTANTO LA FIORENTINA LAVORA SU RICCI DELL’EMPOLI, IL SUO EX ALLENATORE LO ESALTA

36 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iG - 2 mesi fa

    il problema e’ il PD a FIRENZE e in TOSCANA
    Puoi avere tutti i soldi che vuoi ma se devi passare dal bottegone rosso addio
    la faccenda STADIO insegni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 2 mesi fa

    Giueee

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. el_sup - 2 mesi fa

    yuhuuu! siamo ricchiiiii!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Valter - 2 mesi fa

    La cosa più importante è che Rocco è una persona perbene e che ha a cuore la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. DeepPurple - 2 mesi fa

    Verrebbe da dire che ora servirebbe più delle relazioni, delle alleanze, insomma volgarmente del potere. Qualche romantico ha detto… You need power only when you want to do something harmful…
    Oggettivamente osservo senza giudizi che tutte le magnifiche opere di Firenze dai Medici sino allo Stadio e alla Stazione sono state fatte nel più bieco esercizio di potere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 2 mesi fa

      invece ‘r colosseo e buckingam palace li hanno fatti per il pueblo unido jamás será vencido….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. D612V - 2 mesi fa

        Ahahahahah ….gli intillimani!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Aristarco - 2 mesi fa

    E deve frugarsi allora !!! E’ nella città più bella del mondo e se ci vole stare deve frugassi !! E basta!! Il resto son discorsi!! Se no via lui, medaglina e avanti un altro, perchè Firenze città d’arte… Vaiavaiavaiavaia

    (anticipazione di messaggi che sicuramente arriveranno. tanto per non far faticare troppo gente che fatica a farllo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. D612V - 2 mesi fa

      ahahahahahahah!!!!!! bravo! visto che fa caldo si evita che tanti caproni durino fatica a scrivere le solite dabbenaggini!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. D612V - 2 mesi fa

        naturalmente i pollici giù son di quegli che si son visti “rubare” la possibilità…ora si devono inventare qualcosa e non sanno cosa, visto che scrivono solo quello.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. el_sup - 2 mesi fa

        aggiungerei: nn fare il braccino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. D612V - 2 mesi fa

          Manca anche “peggio dei DV!!!”

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 2 mesi fa

    Tanta roba. Ma da soli non bastano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Nicco - 2 mesi fa

    Visto che Macia ha lasciato il Bordeaux e i soldi nn ci mancano, andiamo ad ingaggiarlo e riformiamo la coppia con Prade

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 2 mesi fa

      Subito Macìa!
      Pradè da solo rischia di fare più danni della grandine.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ciolo - 2 mesi fa

    Di sicuro messo male non è,ma credo che i bilanci della Fiorentina siano una cosa diversa dal patrimonio personale di Rocco,non penso e lo ha già detto che butti via soldi in una squadra di calcio e a mio avviso fa pure bene! quindi tutto si gioca su i ricavi che il club Viola può avere che non sono certo paragonabili a quelli di Inter e Milan per il momento,quindi la soluzione è creare le infrastrutture costruire un squadra decente e crescere nel tempo come ricavi.Non illudetevi che rompa il salvadanaio per comprare i giocatori,sarebbero comunque soldi spesi male se il club non cresce di pari passo in tutti i settori,società,strutture e di conseguenza nuovi sponsor e merchandising,non ci resta che avere pazienza e sperare nella competenza delle persone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. D612V - 2 mesi fa

      non è il problema di “buttare via i soldi” o no, il problema sta nelle regole che non ti permettono di spendere piu di quello che incassi!!!!…ma è tanto difficile da capire sta cosa??? e non mi riferisco a te ciolo ma ai tanti che continuano a scrivere “e allora spendiiii!!!!!”…mamma mia che teste dure!!!…friedkin in confronto a commisso è nulla ma vedrete che spenderà di più perche l’entrate della roma sono MOLTO più alte delle nostre!…a me sembra così palese, facile, logica sta cosa e invece vedo una marea di CAPRE BECERE!!!!! “yohhooo!!!! shpendi ‘io ghiascolooo!!!!…yoooo!!!!” maremma zolla!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ciolo - 2 mesi fa

        infatti D612V,comunque anche potendo non avrebbe senso spendere soldi per i calciatori se non hai intorno una società delle strutture e ovviamente persone che ci capiscono qualcosa di calcio, si rischierebbe di circondarsi di mercenari in cerca di ingaggi faraonici e i risultati sportivi non sarebbero comunque garantiti al 100%,qualsiasi società sportiva e non si costruisce con il tempo la programmazione e la competenza,si parla tanto di Atalanta,guardate il monte ingaggi suo,36 milioni di € lordi,segno che con programmazione e competenza qualcosa di buono si può fare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. D612V - 2 mesi fa

          la prima parte di quello che hai scritto mi fa venire in mente l’Inter…chissà perchè! XD

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        Vale anche per l’Atalanta? Ci vuole la gente competente non gli amatori e programmazione. E tra Mandzukic e Ricci preferiamo prendere il primo, tra Torreira e Naigolan preferiamo prendere il bollito pazzo. Le squadre che hanno una programmazione non prendono la gente di 35 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CippoViola - 2 mesi fa

    Il problema non è quanto sono ricchi i presidenti ma come vengono spesi i loro soldi, altrimenti l’Inter dove sarebbe? Occorre avere un buon progetto, crederci e poi perseverarlo con pazienza onesta e umiltà; non cambiare allenatore ogni tot, comprano giocatori solo perché poi li rivendi o prenderne uno che poi se ne porta dietro altri 2 come allegati di posta.. Percassi ha un patrimonio di 1.2mld cioè minore del solo incremento annuale ottenuto dal nostro (1.98) ma in 5 anni è arrivato in champions, senza stadio nuovo (hanno iniziato a ristrutturarlo l’anno scorso, uno stadio del 1928, alienato con “gara” dal comune nel 2017) senza pubblicità, senza la bella e famosa città
    (Bergamo alta è bella per carità ma non è Firenze), senza brand, senza un cavolo! Hanno solo fatto “calcio”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 2 mesi fa

      sarebbe dietro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. andrea_fi - 2 mesi fa

    Tanta roba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Qui non si tratta di soldi ma di organizzazione e noi siamo dietro a tantissime squadre.L’Inter ha Conte, Marotta e Ausilio, noi abbiamo Iachini, Barone e Pradè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Labaroviola72 - 2 mesi fa

      Abbiamo anche te, purtroppo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        Vero e aggiungo io meno male

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. D612V - 2 mesi fa

      wow!!!! andonio conde e ausilio!!! addiriddura!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        Guardo dov’è l’inter con Ausilio e guarda dove sei tu. Wow!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. D612V - 2 mesi fa

          eccerto genio! dove sono loro e quanto hanno speso per accondendare andonio conde che poverino, è stato un’anno a piangere perchè gli mancavano i giocatori “giusti”! WOW!!!..uguale uguale!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

            Allora spendi anche tu ma devi spendere bene. L’Atalanta dov’è? Quando ti dico GENIO che è questione di organizzazione e competenza non controbattere dai retta. Wow!

            Mi piace Non mi piace
          2. D612V - 2 mesi fa

            questione di “organizzazione”..e prima cita l’inter…preciso! GRANDE esempio di organizzazione!

            Mi piace Non mi piace
          3. D612V - 2 mesi fa

            e l’atalanta ci ha messo 7 (SETTE) anni per arrivare a certi livelli, non 7 mesi! o pensi che sia arrivato percassi, ha preso SUBITO gasperini e sartori eee..zac! atalanta in champions?!

            Mi piace Non mi piace
          4. 29agosto1926 - 2 mesi fa

            L’Inter non è stata organizzata bene? Percassi ci può aver messo quanto vuoi ma tu, qui, con questa gente alla direzione tecnica nemmeno tra 20 anni.

            Mi piace Non mi piace
          5. D612V - 2 mesi fa

            NO!

            Mi piace Non mi piace
  13. fabio1926 - 2 mesi fa

    è una buona notizia se glieli fanno spendere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. violaebasta - 2 mesi fa

    Quelli di gobbolandia a che posto stanno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy