Bucchi a VN: “Ricci centrocampista completo. Diverso da Tonali, mi ricorda un giocatore del Liverpool”

Bucchi a VN: “Ricci centrocampista completo. Diverso da Tonali, mi ricorda un giocatore del Liverpool”

La Fiorentina fa sul serio per Ricci. Per avere un “quadro” del gioiellino classe 2001 abbiamo intervistato Christian Bucchi, allenatore dell’Empoli da giugno a novembre 2019

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Fiorentina a caccia di “fosforo” a centrocampo. Il rinforzo potrebbe arrivare da Empoli dove gioca Samuele Ricci, diventato subito una colonna della squadra azzurra. I contatti tra la società gigliata e quella del presidente Fabrizio Corsi si sono intensificati negli ultimi giorni. Per avere un quadro sul gioiellino classe 2001, Violanews.com ha intervistato Christian Bucchi, allenatore dell’Empoli dal giugno al novembre 2019.

Buongiorno mister, conosce molto bene Samuele Ricci (SCHEDA). Che giocatore è?

E’ un centrocampista moderno, con ottimi mezzi fisici e atletici, un’ottima tecnica e un buon ordine tattico. Sa leggere bene le azioni di gioco, è un calciatore completo, non sembra un esordiente. Mi hanno stupito la semplicità e la naturalezza con cui si è posto fin dal ritiro e fin dalle prime partite. E’ diventato titolare perché si è guadagnato il posto, non solo perché era un giovane. La semplicità con cui gioca lo fa sembrare più grande della sua età. Questo significa che è già pronto per palcoscenici importanti. A Firenze avrebbe esigenze e pressioni diverse da quelle che ha ad Empoli, ma non si farebbe condizionare.

Iachini gioca sol 3-5-2: quale sarebbe il ruolo ideale di Ricci nel modulo dell’allenatore della Fiorentina?

Il ruolo ideale per lui nel 3-5-2 sarebbe quello di regista davanti alla difesa perché è un uomo d’ordine che gioca con regolarità e semplicità. Essendo molto diligente da un punto di vista tattico, dà anche la giusta copertura alla difesa. Potrebbe giocare anche come mezz’ala perché ha un buon tiro e un ottimo inserimento nell’area di rigore avversaria, ma in un centrocampo a tre nel 3-5-2 lo vedo più come play, anche se Pulgar è un ottimo giocatore, il cileno potrebbe essere un buon maestro per Samuele. Potrebbe giocare, inoltre, in una mediana a due, mentre in un 4-3-3 non dovrebbe dare molta ampiezza alla manovra perché sulla fascia perde le sue qualità.

In cosa, invece, deve migliorare?

In tutto, gli errori lo possono rendere più forte. Potrà migliorarsi allenandosi con calciatori di categoria superiore e a ritmi più alti. Gli manca la lettura, intesa come esperienza da vivere in campo, non perché non ne abbia, semplicemente perché non ne ha avuta l’occasione. Doveva essere semplicemente un anno di praticantato e, invece, è diventato subito protagonista, bruciando le tappe. Gli manca qualche campionato, ma ciò è dato dalla giovane età, quindi è un pregio.

Che giocatore le ricorda? In tanti lo paragonano a Sandro Tonali. 

Non penso sia così. Tonali è più simile a Pirlo, è il classico regista con tanta qualità e una discreta fase difensiva. Ricci, da un punto di vista fisico, è un giocatore molto solido. Interpreta il ruolo di play in maniera più difensiva. Dà più ordine e recupera più palloni rispetto a Tonali. Spalla a spalla tiene il colpo e nei contrasti entra deciso per recuperare la palla. Rispetto al regista del Brescia ha meno tecnica, ma più fisicità. Mi ricorda, ovviamente con le dovute proporzioni, Fabinho del Liverpool.

Qual è il suo rapporto col gol?

La premessa è che gioca a parecchi metri di distanza dalla porta. Sotto la mia gestione è arrivato frequentemente a calciare. Ha un ottimo tiro, specialmente dai 25-30 metri. Nelle ultime partite è stato schierato mezz’ala nel 4-3-3, diverse volte è arrivato a tu per tu col portiere, come contro il Chievo. Deve diventare più lucido, anche se per ora è abituato a giocare davanti alla difesa, quindi a calciare dalla distanza, piuttosto che a inserirsi nell’area di rigore avversaria.

 

 

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 1 mese fa

    La Fiorentina dovrebbe sempre prendere i migliori giovani della B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 1 mese fa

    Oggi leggo un sacco di pollici versi sul forum, come mai i vedovalle ce l’hanno con chi ha dubbi nello spendere 15 mln per un 19enne?
    Il ragazzo è forte, leggerino fisicamente ma la tecnica ne ha da regalare. Però parliamo di FC Empoli cioè la società che insieme all’Udinese ci ha tirato più fregature, quindi se lo prendono a 7-8 mln e poi lo lasciano lì nella prossima stagione ok, se devono spendere molto di più e togliere soldi da un giocatore “già fatto”, no perché qua a furia di padella la Europa League non vorrei poi diventasse un problema irreversibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabio1926 - 1 mese fa

    Ok ragazzi, tutto quello che volete, ma non credo che la Fiorentina lo compra perché Bucchi ne parla bene. Se lo compra sarà perché lo vede come un giocatore che ha una buona prospettiva per il futuro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. simuan - 1 mese fa

    …se lo prendono( e spero di si) e questo si conferma, la vedo triste per il signor Pulgar…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilRegistrato - 1 mese fa

    Ovvio che ne parla bene lo deve vendere. Un ragazzo di 19 anni non e’ certo il rinforzo che serve alla Fiorentina, a 19 anni Antognoni faceva la riserva di Merlo, e alla Fiorentina non serve una riserva ma un titolare. Inoltre, e sopratutto, viene dall’Empoli e Corsi e’ un ben noto tira pacchi, l’ultimo che abbiamo preso e’ Rasmussen. Alla larga dai calciatori dell’Empoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 1 mese fa

      In realtà Bucchi, come c’è scritto, è semplicemente stato suo allenatore… Ciao!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilRegistrato - 1 mese fa

        Ormai oggi voglio fare la collezione dei pollici versi. Vatti a rivedere i commenti su Eisseric quando era nel mirino della Fiorentina anni fa. Tutti ne parlavano bene, e apparentemente gente del tutto indipendente. In realta’ questi fanno parte del battage o di un procuratore o di un direttore sportivo che vuole promuovere un certo calciatore. Ora io non dico che questo Bucchi sia totalmente in malafede, pero’ e’ uno che ha lavorato con Corsi, sa che Corsi vuole monetizzare con questo calciatore, e dunque visto che nell’ambiente ci si fa dei favori comincia a fare queste interviste e dichiarazioni, veritiere sicuramente, ma omettendo i dettagli negativi e sopratutto omettendo di dire che il salto di categoria dalla B a una squadra di A che vuole puntare alla EL e’ enorme e che forse e’ un giocatore che puo’ andare bene per maturare in panchina ma non certo per partire come titolare e nemmeno come prima alternativa ai titolari.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 mese fa

          Gli specchi sono duri da scalare per uno che non sa nemmeno chi è Bucchi e chi allenato. Fai festa, dai retta e stai zitto se non sai le cose.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 1 mese fa

      A parte che Bucchi è un allenatore e non ha alcun interesse a parlarne bene. Quante volte hai visto giocare Ricci? Credo poche altrimenti non scriveresti certe cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilRegistrato - 1 mese fa

        Tu quante volte l’hai visto giocare? In quali categorie? Contro quali squadre? Svolgeva dei compiti tattici oppure era la squadra a lavorare per lui? Pare che secondo i grandi osservatori come te questo dovrebbe arrivare alla Fiorentina a 19 anni e entrare subito titolare. Avevamo uno meglio di Antognoni a due passi da casa e non ce ne siamo accorti. Meno male che abbiamo osservatori dall’occhio lungo come te e come parecchi altri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 mese fa

          Io abito a Empoli e l’ho visto giocare SEMPRE e posso esprimere un parere molto più obiettivo di te.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ilRegistrato - 1 mese fa

      Quasi quasi mi metto un pollice verso anch’io visto che su questo sito tutti pensano che la Fiorentina stia comprando un Maradona che ancora non e’ stato capito mica l’ennesimo pacco di Corsi. Prima di automettermi un pollice verso pero’ voglio rivelare una grande verita’ a lor signori del pollice verso. I vari Corsi, Corvino, e tutta questa banda di marpioni costruisce la squadra intorno a quei due o tre giocatori che vogliono valorizzare per rivenderli a fine stagione a prezzi fuori mercato e sopratutto fuori dalla vera capacita’ del calciatore. QUando il calciatore viene calato in un contesto dove la squadra non puo’ essere fatto intorno a loro, ed e’ il caso della Fiorentina nei confronti di questo Ricci, tutti i limiti vengono a galla e l’acquirente si accorge di avere buttato un sacco di soldi. E’ per esempio il caso di Saponara al Milan o di Bojinov alla Fiorentina. Altri casi trovateli voi basta guardare la campagna cessioni di squadre tipo Empoli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tom - 1 mese fa

        Perche’ non citi Verratti dal Pescara al PSG, o lo stesso Castrovilli dalla Cremonese alla Fiorentina. Facevano la differenza in B ed hanno continuato a farla poi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ilRegistrato - 1 mese fa

          Non li cito perche’ non li vendeva Corsi! Dimmi quanti calciatori di Corsi hanno sfondato ad alto livello. P.S. Castovilli ha fatto solo mezza stagione buona alla Fiorentina, l’anno prossimo deve fare una stagione intera per non seguire le orme di Chiesa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 1 mese fa

            Questi ti ricordano qualcuno?

            DI Natale
            Rocchi
            Tavano
            Maccarone
            Vannucchi
            Lodi
            Eder
            Pozzi
            Marchisio
            Giovinco
            Tonelli
            Pucciarelli
            Hisay
            Mario Rui
            Rugani
            Verdi
            Krunic
            Skorupsky
            Di Lorenzo
            Bennacer
            Traorè
            Caputo
            Donnarumma

            Più di mezzi sono diventati degli ottimi giocatori. Chetati dai retta!

            Mi piace Non mi piace
          2. empolan_10720707 - 1 mese fa

            Aggiungerei
            Birindelli
            Galante
            Montella
            Di Francesco
            Bresciano
            Grella
            Marchionni
            Calciatori da Empoli né è passati tanti probabilmente gli osservatori non hanno saputo scegliere quelli giusti

            Mi piace Non mi piace
    4. Daniele72 - 1 mese fa

      A parte servano riserve e titolari , poi i pacchi sbaglia chi li compra , non chi li vende .

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy