news viola

Pasqual: “Peccato non aver chiuso la carriera a Firenze. Che risate con Toni e Frey. Contento per Biraghi”

L'ex capitano della Fiorentina, oggi all'Empoli, ricorda i tempi trascorsi in viola

Redazione VN

Ospite negli studi di Radio Toscana, Manuel Pasqual ha parlato anche di Fiorentina in un botta e risposta. Queste le sue parole: "La mia partita più bella con la Fiorentina? Quella col Liverpool. L'esultanza dopo il gol con l'Empoli? L'ho già spiegata. Mi dispiace non aver chiuso la carriera alla Fiorentina, ma ormai è una storia passata. Ora penso all'Empoli e faccio il massimo per questi colori. Con chi sono rimasto in contatto? Gila, Dainelli, ogni tanto bomber Toni, Donadel e anche Lezzerini. Il compagno più divertente negli anni a Firenze? La coppia Toni-Frey. In nazionale c'era il trio delle meraviglie Pirlo, Del Piero e Gattuso che ne facevano di tutti i colori. Biraghi? L'anno scorso non era partito benissimo e sentivo dei mugugni, è molto migliorato tanto da aver conquistato la Nazionale, sono contento per lui. Vargas? Aveva delle qualità da top player". E CORVINO PUNTA UN TERZINO DELL'EMPOLI

 

http://redazione.violanews.com/altre-news/ilicic-confessa-la-malattia-mi-ha-cambiato-ho-capito-il-valore-delle-cose/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso