PAGELLE VN – Incubo Fiorentina, disfatta totale. Malissimo Badelj, si salva Vlahovic

PAGELLE VN – Incubo Fiorentina, disfatta totale. Malissimo Badelj, si salva Vlahovic

Le valutazione al termine di una partita clamorosamente sbagliata dalla Fiorentina

di Alessandro Lilloni, @AleLilloni

TOP FLOP

BADELJ 3.5 – Prestazione molto deludente del croato, l’imbuto del Cagliari riesce ad imbrigliare il costruttore viola. Riesce ad incidere solo in negativo, perdendo palloni letali come quello capitalizzato al meglio da Joao Pedro. Si nota spesso la differenza di passo con i centrocampisti avversari.

VLAHOVIC 6 – Come al solito lotta e si impegna. Avrebbe bisogno di una manovra corale per essere supportato con palloni giocabili ma ciò non avviene. Su corner perde completamente la marcatura di Pisacane che segna indisturbato. Si riscatta ampiamente nel secondo tempo, ci mette orgoglio e si salva dal disastro collettivo grazie ad una splendida doppietta.

LE PAGELLE DI TUTTI GLI ALTRI

147 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fornamas63 - 1 mese fa

    In genere quando perdiamo evito di gettare la croce addosso a qualcuno, però su Badelj non riesco a trattenermi.
    Giocatore inutile lento, prevedibile, vederlo oggi con il centrocampo del Cagliari farebbe venir voglia di cambiarlo con la loro riserva.
    Ancora sono a chiedermi il senso del suo ritorno: ti saluta dopo un anno da capitano, legge il saluto ad Astori a Santa Croce con le lacrime agli occhi fa proclami di amore eterno e poi non rinnova per una differenza risibile causando una perdita economica alla sua squadra.
    Per me piccolo uomo e pessimo giocatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iG - 1 mese fa

    1° scelta -Guidolin ecco chi prenderei subito…ci vuole un cattivo antipatico sergente e lui ha tutto questo. E anche sa disporre le squadre in campo. È ben riposato verrebbe di corsa ben motivato

    Oppure Rudy Garcia mia seconda scelta

    Se no ci sono anche Allegri Mou e Webber

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mario - 1 mese fa

    Continuo nel mio pensiero… abbiamo sbagliato tutti gli ultimi 5 primi tempi, oggi ogni tiro contro una rete e questa è l’unica differenza. Solito atteggiamento con i 3 centrocampisti tenuti bassi senza sfruttare Castrovilli che non è mediano ma mezzala e dovrebbe stare al centro davanti a Badel e Pulgar come è avvenuto in tutti i secondi tempi che fino a oggi c’hanno permesso di riprenderci. Qualcuno in società aiuti Montella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 1 mese fa

    Le pagelle di iG

    4 a tutti fuorché..

    Vhlaovic 8
    Montella 3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Scanbio alla pari:

    MONTELLA – DAVERSA
    PRADE’ – FAGGIANO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 1 mese fa

      Ottimo, così si gioca tutti e dietro e si riparte,, buono per salvarsi… Sei sempre un po’ indietro, ma non fa nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mtz - 1 mese fa

    Ultimo punto da aggiungere al mio commento sottostante:
    – la partita è stata disastrosa, ma guardate qui le statistiche:
    https://www.google.com/search?q=cagliari+fiorentina&rlz=1C1CHBD_enIT825IT825&oq=cagliari+&aqs=chrome.0.69i59j0j69i57j0l2j69i60.1856j0j7&sourceid=chrome&ie=UTF-8#sie=m;/g/11h4xh96w9;2;/m/03zv9;dt;fp;1;;
    abbiamo fatto stessi tiri, possesso palla e corner del Cagliari. Il 3-0 a fine primo tempo per me è un risultato bugiardo. Ad inizio ripresa partiamo bene e per un nostro errore in ripartenza ci fanno il 4-0…Insomma anche gli episodi hanno fatto la loro parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. roby73 - 1 mese fa

      I numeri vanno letti, ma non sempre sono lo specchio dell’andamento di un evento sportivo. Questo è uno dei casi dove non lo sono stati. Guardando il match non siè mai avuta l’impressione che fossimo in partita. E’ che loro giocano più in verticale e quindi non tengono palla come è solita la Fiore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mario - 1 mese fa

        A me è sembrato che non siamo mai stati in partita perché ogni tiro che hanno fatto è stato un gol fino al 4-0. Sul 2-0 dopo aver avuto noi 2 occasioni limpide al 1 contropiede hanno piazzato il 3-0. Abbiamo giocato di schifo e questo è il dato, ma come era successo nel 1 tempo con Milan Brescia Sassuolo, Udinese solo che in quei casi non c’è stato un tiro un gol. Il problema è l’atteggiamento di schifo che teniamo in partenza e che per me si risolve sempre o quasi quando Castrovilli torna a giocare al centro del centrocampo come in tutti i secondi tempi su citati… è la musica cambia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

      Purtroppo oggi è anacronistico questo discorso nel senso che effettivamente sui numeri abbiamo retto il colpo ma guardandola si è avuta completamente un’altra percezione. La reattività era diversa, abbiamo avuto un leggero spiraglio prima del 4 a 0 ma poco più. Rispetto al tuo discorso precedente non condivido la parte della tenuta fisica in quanto siamo migliorati sempre nei secondi tempi,forse le assenze hanno peggiorato il rendimento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gasgas - 1 mese fa

      Via su, c’hanno preso a pallate… ma che dati vuoi leggere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. roby73 - 1 mese fa

    Sapevo che qualcuno, dopo i due gol di Vlahovic avrebbe detto che si salvava solo lui. Eccoticci! Ma davvero dite? E’ stato uno in meno per tutta la partita, ha preso un gol di testa da un difensore basso e scarso di testa, che ha segnato senza saltare. Parliamoci chiaro, i numeri parlano da soli, questo ragazzo non è all’altezza ancora. Meglio un semipensionabile come Boateng con una gamba. Questo ragazzo ha avuto molte chanches e non le ha mai sfruttate, poi i gol sono venuti quando i giocatori del Cagliari erano gia con la testa alla pizza e birra della sera. ma dai …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fornamas63 - 1 mese fa

      No scusa posso condividere parzialmente l’analisi sul ragazzo, ma Boateng no per favore!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. roby73 - 1 mese fa

        Anche secondo me il Boa quest’anno ce lo potevamo risparmiare, ma confrontandolo col ragazzo almeno con lui puoi buttare la palla aventi e giocare sulle seconde palle. Non è un fenomeno, ma quando non lo anticipano (60-70% delle volte I know) almeno sa proteggere palla. Il ragazzo non salta per la spizzata! Non lo fa mail; il ragazzo non sa bloccare con la mani all’iindietro il proprio marcatore, ed oggi si è visto tante volte … e questo è l’ABC del calcio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 1 mese fa

      Magari ci fossero più vhlaovic e meno Boateng ghezzal e montella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. roby73 - 1 mese fa

        Vabbe, speriamo in Vlahovic … io dico che al momento non è pronto e non è da Serie A. Può darsi maturi, ma non mi sembra un fulmine. Ripeto a me il Boa non piace e non c’avrei speso manco 2 eurini. Ma tra i due al momento mi incavolo di meno quando gioca il Boa. I risultati sono simili ma almeno lui ricorda un giocatore di calcio, oggi il ragazzo è stato il peggiore in campo fino al primo gol. Non ha toccato una palla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mtz - 1 mese fa

    La mia analisi:
    – Badelj: è riuscito a peggiorare nella condizione atletica dopo 12 giornate. Dovevamo aspettarlo, ora può accomodarsi in panchina e far spazio a Benassi con Pulgar regista.
    – Chiesa: dopo 12 giornate abbiamo capito che centroavanti non è il suo ruolo? Vogliamo farlo giocare a tutta fascia a destra? E’ paricoloso solo quando ha gli spazi e parte da dietro, la forza fisica e il dribbling sono il suo forte, da punta è NULLO. Dentro Vlahovic e fuori Lirola quando torna Ribery.
    – Pradè: in estate anche un cieco si sarebbe accorto che ci mancava un buon centrocapista. Siamo andati a spendere soldi per Pedro, Ghezzal che possono essere tranquillamente sostituiti dai nostri giovani.
    – Sottil: è irritante nelle simulazioni, poi non ci lamentiamo quando il Gasperini di turno lo critica pubblicamente. Spero venga ripreso/multato dalla società.
    – Montella: non capisco che preparazione abbia fatto. A settembre (dopo pochi allenamenti fatti con la rosa completa) eravamo più in palla di adesso. Se è una questione mentale sarebbe ancora più grave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 29agosto1926 - 1 mese fa

    O Ragazzi e si ritorna alle calende greche. Sempre a fare i paragoni Della Valle-Commisso o Corvino – Pradè. Le cose vanno giudicate per quelle che sono realmente.
    Gestione della Valle disastrosa con i proprietari che non volevano spendere e Corvino che agisce di conseguenza e che, anche in quelle condizioni, doveva fare 100 volte meglio di quello che ha fatto. Responsabili degli ultimi tre anni fallimentari.
    Gestione Commisso che ci dice che i soldi ci sono e da mandato a Pradè di fare la squadra. Questi cidice che fino al 10 Agosto non si compra nessuno. Infatti, anche con i soldi in tasca, è riuscito a prendere dei bolliti ed a rimanere con 30/50 milioni in saccoccia nonostante nessuno glielo avesse imposto.
    Non stanno così le cose?
    Carli con 60 milioni ha rifatto una squdra ed è terzo in classifica
    Pradè con gli stessi soldi ha fatto schifo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ringhio - 1 mese fa

    Infatti diamogli tempo.
    Quello per fare comprare a Prade’ il suo secondo pupillo Borca Valero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vb - 1 mese fa

      Ti sei scordato il fenomeno Mandragora, suo vero pupillo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. NJ Warrior - 1 mese fa

    Ragazzi ma avete il disturbo dello spettro bipolare?…Si e’ persa una partita…anche in malomodo…ma cercate d’essere lungimiranti.Volevate vincerle tutte? E’ chiaro che in una giornata come questa contro un Cagliari in formissima puoi farti male.
    Aspettiamo che la societa’ faccia i prossimi passi. Credetemi Commisso e Barone sono amareggiati piu’ di voi e state sicuri che si muoveranno.
    E’ stato un errore trattenere Chiesa? Commisso credeva di lanciare un messaggio a tutti mostrando che non era venuto qui a vendersi i pezzi migliori e guadagnarci (poteva recuperare la meta’ del prezzo d’acquisto della Fiorentina e non l’ha fatto)e ora magari sara’ pure criticato.
    Se la prossima in casa la perdete usciranno gia’ striscioni contro la proprieta’…ma state scherzanzo?
    Ci vuole (e vi auguro) equilibrio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Antonio da Papiano - 1 mese fa

    Sassuolo, Parma e oggi sono tre partite tutte uguali dove il primo tempo è regalato. E’ finita la benzina ? Oppure è Montella che non è capace a caricare la squadra ? Oppure lasciamo perdere questa stagione va cosi e aspettiamo la prossima. Abbiamo atteso 17 anni i Della Valle si può dare un po’ di tempo anche a Commisso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giovanni - 1 mese fa

    Basta aspettare e vedere come la prende Commisso, non abbiamo controprove. Il tempo ci dirà come è andata , se poi saranno vigne anche a Bagno a Ripoli ed allo stadio ci bagnamo ancora tra 6 anni vuol dire che ci è andata male anche questa volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      Giusto, ma dillo anche ai soliti contestatori professionisti! Potrebbe essere anche che, fra 6 anni, a Bagno a Ripoli, ci siano ancora le vigne perché siamo riusciti a far stufare anche questo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ringhio - 1 mese fa

    Baden e non lo fa giocare Montella ma imposto dal suo grande amico Prade’.
    Che in conferenza stampa lo ha definito il suo più grande acquisto.
    Ricordatevelo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ringhio - 1 mese fa

    Premetto che a Montella non piace.
    Ma è anche vero che i giocatori della Viola sono un po’ pochino .
    Pedro speriamo.
    ma se si vuol vincere con una squadra medio bassa come siamo ci vorrebbe almeno uno davanti che ti fa 20 reti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ringhio - 1 mese fa

    Se invece di compra terreni e pigliavano qualche giocatore e gliera meglio.
    X Chiesa se ti danno di bracioline pigliamole che ci si fa i busco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fornamas63 - 1 mese fa

      Commento banale e mi contengo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. guxmix - 1 mese fa

    Differenze tra Cagliari e Fiorentina?
    Carli incassa 60 mln per Barella ,che VOLEVA essere ceduto alla sua squadra del cuore , e li rinveste costruendo un centrocampo coi fiocchi e rimpiazzando alla grande due infortunati lungodegenti.
    Prade’trattiene Chiesa CHE VUOLE ANDARE ALLA SUA SQUADRA DEL CUORE e costruisce attorno a questo fenomeno una squadra infarcita di scommesse , fenomeni sconosciuti, viali del tramonto,visite mediche di legamenti crociati,primavere di belle speranze, obiettivi di mercato falliti ..tutti guidati da Vincenzino reduce da una quinquennale tournee europea di strepitosi successi!!..La differenza é tutta qua!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 1 mese fa

      110% d’accordo con te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ringhio - 1 mese fa

    Vai Joe chiama Commisso che ci spiega il menù del ristorante che apre al centro sportivo a Bagno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. pino.guastell_9534945 - 1 mese fa

    Povero Montella. Non sta capendo nulla. E’ oramai da tre-quattro partite che regala il primo tempo alle squadre avversarie. E ahimè per noi non fa nulla per correggere i suoi errori. Dispiace dirlo ma qui ci sono molti tifosi viola che continuano a difendere Montella, quando dovremmo essere tutti d’accordo nell’attribuirgli le responsabilità per l’utilizzo erroneo di Badelj, di Chiesa, di Boateng, di Pulgar, di Lirola e di Dalbert. Quando una squadra regala sei giocatori agli avversari come si possono vincere le partite. Senza togliere i meriti al Cagliari per la limpida vittoria, va anche detto che i sardi debbono ringraziare alle cazzate fatte da Montella, che ha fatto giocare calciatori stanchi, deficitari sotto il profilo tecnico, fisicamente a terra, allenati male. Insomma grandi meriti al Cagliari e a Maran, ma vanno dati al 90% altrettanti demeriti a Montella per avere schierato Badelj, Chiesa, Pulgar, Lirola e Dalbert. Ecco come si fa a regalare i tre punti agli avversari. E non c’è il rischio che ti mettono sotto inchiestra per combine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

    Oggi il Cagliari ha giocato meglio nel primo tempo sotto il profilo della reattività, dell’aggressivita’ e della tecnica. Il primo gol è stato un concentrato di tutto questo e da tifoso avversario bisogna battere le mani. Il secondo ed il terzo gol sono nostri errori di attenzione e posizionamento. Il secondo tempo eravamo partiti meglio e secondo me avremmo potuto rimettere in carreggiata la partita nonostante tutto ed invece un altro errore ci ha tagliato le gambe. Mi è piaciuta la reazione finale per non perdere la faccia con il loro portiere che qualche buon intervento l’ha comunque dovuto compiere. Purtroppo non siamo riusciti a gestire mentalmente la loro pressione e ci siamo fatti travolgere. Ha avuto la meglio il loro entusiasmo e di conseguenza il nostro pessimismo. Si è giocata lì la partita, loro per ora giocano meglio e stanno andando oltre i loro limiti. Sulla carta siamo più completi di loro ma negli ultimi tempi le assenze per infortunio e quella di ribery lì davanti ci hanno tolto qualcosa. Sono sicuro che ritroveremo la nostra identità che ci ha portato a ben figurare fino ad ora e che ci ha portato ad essere ottavi e non ultimi come sembrerebbe da alcuni commenti. La partita storta capita a tutti, per noi è stata oggi. Rimarco solo una cosa, oggi siamo ad un centinaio di commenti con una partita persa mentre si arriva tra i 50 ed i 70 al massimo quando si vince sintomo che come tifoseria non si ha equilibrio per niente. Nel caso facessimo due vittorie consecutive,mi raccomando, tutti sul carro….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. davidebaso@gmail.com - 1 mese fa

    Però le pagelle fatte così non hanno senso. Il secondo tempo non è stato poi così da buttare, come fai allora a dare 4,5 a Sottil e 6 a Vlahovic? Non è giusto. Forse nessun altro era da sufficienza ma non per questo bisogna buttare fango su tutti
    Dragowski 5
    Pezzella 4,5
    Milenkovic 4,5
    Caceres 4,5
    Dalbert 5
    Lirola 4
    Badelj 3
    Pulgar 4
    Castrovilli 5
    Chiesa 5
    Vlahovic 7
    Sottil 6,5
    Ghezzal 6
    Aggiungo il fatto che non penso assolutamente che la colpa sia di Montella, questa è la stessa squadra che è stata così brillante con Milan, Atalanta, Juve, Napoli e Sampdoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. rudy - 1 mese fa

    Commisso slow, slow, slow.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. DeepPurple - 1 mese fa

    Pagelle giuste. Oggi sono così: il campo parla non chi da le pagelle.
    5-0 a venti minuti dalla fine e 11 contro 11 a volte e difficile darli a ad una squadra di Lega Pro. La mia impressione è che giustamente in società si stia lavorando ad un progetto di ampio respiro e con molti fronti aperti ma ‘importante è capire che poi nel calcio la priorità è lavorare con umiltà sul campo come in questo momento vedo fare al Genoa, al Lecce, al Verona etc.
    Noi saremo grandi ma ora dobbiamo correre e sudare tutti i giorni in allenamento e giocare per quello che siamo e non per quello che sogniamo di essere. Se qualcuno pensa di essere superiore e non adatto alla squadra attuale potrebbe appunto guardare dalla panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Daniele Ponsacco - 1 mese fa

    Io x 70 milioni Chiesa lo portavo alla Juve con la scorta (x la paura che cambiasse idea) tanto quello è come Bernardeschi un giocatore non lo diventerà mai..Comisso ha detto che non doveva ripetersi un caso Baggio…ma fra lui e Baggio ci sono 20 spanne di differenza…fidatevi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fornamas63 - 1 mese fa

      Sono d’accordo sul fatto che se nel calcio arrivano offerte suntuose vanno accettate e reinvestite (bene), ma a Firenze si è criticato sempre questa politica, a prescindere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Il problema del direttore sportivo del Cagliari è che si chiama Carli e per noi nobili fiorentini, uno che si chiama Carli ed ha il difetto, soprattutto, di essere toscano non va bene. Con Pradè ci siamo riempiti la bocca di nostalgia, abbiamo riportato a Firenze Badelj, poi abbiamo preso la Satta.. ops, pardon suo marito (ma forse lei giocherebbe meglio), infine un Ghezal stratosferico e poi un Pedro (speriamo che sia bono) che non gioca mai. Infine ci ha confessato che non ha speso i 30 milioni che aveva a disposizione. Carli, poverino lui, con i soldi di Barella ha preso Nandez, Rog e Naingolan, poi Simeone, da noi giudicato finito ed alla fine Olsen. La differenza sta tutta qui, avere gente che capisce di calcio ed avere gente che capisce di romanticismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 1 mese fa

      Grande errore confermare Montella ma qualcuno che lasciava ha pensato bene di arricchirsi alle spalle di chi entrava….e se qualcuno sa leggere tra le righe ed è intelligente capirà cosa vuol dire!

      Prade’ forse si poteva evitare, ma Rocco arrivava dall’ America e in 10 g si doveva fidare di chi c’era e lo caldeggiava Antognoni in primis.
      Impari Comisso da tutto ciò, faccia un ripulisti generale, via tutti gli uomini di Della Valle perfino dell’ ultimo magazziniere e metta il 110% di suoi uomini di cui 100% anericani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 1 mese fa

      Ma perché questi discorsi non li facevi quando c’erano i dv e corvino??? Allora si tifava la Fiorentina sempre e comunque… guai a criticare… per 3 anni, dico 3 anni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Sempre detto che Corvino ha avuto le maggiori responsabilità nel costruire la squadra ma c’è un distinguo. I Della Valle non volevano spendere e dicevano a Corvino di sistemare il Bilancio. Rocco ha sempre detto che i soldi ci sono e Pradè è rimasto con 30 milioni in mano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gasgas - 1 mese fa

          Io ho buona memoria. Per te dv e corvino non erano criticabili, guai…
          Inoltre dopo il primo anno e la vendita di berna, kalinic ecc i soldi corvino li ebbe…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luca-Pisa - 1 mese fa

      Quoto. Purtroppo credo che avendo comprato a giugno e non conoscendo il calcio europeo, si siano affidati ad Antognoni. Credo sia stato lui a consigliare Pradé e la conferma di Montella con l’arrivo di Badelj sono una conseguenza. Le minestre riscaldate non vanno mai bene. Ci sono dei Ds più giovani molti bravi e noi non sappiamo uscire da Pantaleo/Pradé che si sono divisi gli ultimi 15 anni. Ma è mai possibile?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        O Luca parliamoci chiaro. Antognoni è stato un grande giocatore ma dal punto di vista dirigenziale deve fare l’uomo immagine e basta. Se lui è uno scopritore di talenti allora Sartori cos’è? Carli? Lasciamo fare il lavoro che deve essere fatto a coloro che ne sanno qualcosa. Antonio era un grande numero 10 ma poi………

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Barsineee - 1 mese fa

    Tra due domeniche andiamo a Verona e loro in casa sono difficili da domare. Il rischio di prendere altri schiaffi è oggettivo se non cambiano qualcosa. Poi Lecce in casa (guardare oggi cosa ha fatto all’Olimpico) e poi Torino e se non sbaglio Bologna. A forza di parlare di non avere obiettivi e di non assumersi le responsabilità, rischiamo di trovarci nella melma a metà dicembre. Continuate a fare tutti finta di nulla mi raccomando!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

      E lo dici mentre siamo ottavi a tre punti dal Napoli….o sei malafede o ti piace rumoreggiare e “disturbare” sul sito come del resto hai ammesso in passato e come è evidente dai tuoi continui post quando si perde e pochi pochi quando si vince.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vecchio briga - 1 mese fa

      Ma poi l’hai trovato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gasgas - 1 mese fa

      Insomma, arcobaleni viola?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Davide - 1 mese fa

    I giocatori non hanno colpe,quello è il loro livelloo,non ci possono fare nulla.

    L’allenatore idem (dare la colpa all’allenatore è come dare la colpa al magazziniere).

    Se la società non compra i giocatori forti cosa ci può fare Montella?

    Non può mica far diventare Pulgar un Cristiano Ronaldo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. ForzaViolaSempre73 - 1 mese fa

    Di tutto rispetto è quell’allenatore che mette in campo schemi più o meno azzeccati a seconda dell’avversario di turno ma che comunque lavora di volta in volta per ottimizzarne l’efficacia offensiva.
    Ammirevole è quell’allenatore che lotta sempre per contrastare gli schemi offensivi proposti dagli avversari e che lavora di volta in volta per ottimizzarne l’efficacia difensiva.
    Poi c’è Montella che non ha la minima idea di come scendere in campo e anche oggi si è affidato al solito schema alla “come va va” fatto esclusivamente di sterili giocate individuali che non porteranno mai alla crescita di una grande squadra come la Fiorentina meriterebbe .
    Totalmente inadeguato, voto 0.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-14295086 - 1 mese fa

    Il nostro 25 la domenica ha la febbre e gioca male ma il lunedì allo jab è in ottima forma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cosimo de' Medici - 1 mese fa

      Hai prove che Federico Chiesa vada allo Yab il lunedì sera?
      O stai parlando a vanvera?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 mese fa

      Commento che puzza di gobbo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. batigol222 - 1 mese fa

    Ragazzi ma cos’è? Tutti 4, addirittura 3.5… ma vi rendete conto che questa squadra ha dominato l’atalanta, una delle squadre più forti del campionato, quella che gioca meglio almeno. L’hanno dominata senza prendere quasi nessun tiro in porta (cosa impossibile contro l’atalanta) e vincendo 2-0. Ma che pensavate che siccome si chiama Cagliari bisognava vincere noi per forza? Sono molto più avanti di noi, in un momento di forma straordinario e noi senza il nostro unico campione, ribery. Ma che v’aspettavate?
    Purtroppo scoccia ma va preso atto che sono molto più forti di noi e quest’anno arriveranno molte posizioni sopra di noi. Non vuol dire niente se si chiamano cagliari o atalanta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 mese fa

      io la vedo come te.se non la smettiamo di fare i nobili decaduti e non analizziamo che ci sono squadre che hanno programmato le ultime tre stagioni meglio di noi secondo me non si arriva da nessuna parte.atlanta è da tre campionati che ci arriva davanti la lazio o di riffa o di raffa ha nel centrocampo e in immobile calciatori superiori a noi.il cagliari ha fatto dl centrocampo l’arma in più.io non viglio ancora dare la colpa alla società per carità ma si poteva fare qualcosa in più nel mezzo.il mister a mio avviso ha le sue colpe lo si conosce ormai come gioca come prepara la squadra atleticamente.oggi il calcio è sopratutto atletico,se arrivi prima di me sulla palla hai sempre un vantaggio.mi girano le s atole stasera però.forza viola ragazzi vinciamo a verona .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vb - 1 mese fa

        Quindi dovremmo aspirare a lottare col Sassuolo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni69 - 1 mese fa

          quest’anno ad oggi si.poi se (con i se e i ma si sa) il sassuolo pareggia al 90 esimo si parlava in un’altro modo due turni fa.anche la l’approccio fu negativo.il sassuolo ad oggi non è il cagliari evidentemente.che ti ricordo ha battuto la dea per due a zero.oh sono opinioni per carità

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. bitterbirds - 1 mese fa

          hai sbagliato verbo, sostituisci “rassegnare” ad aspirare e fattene una ragione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. folder - 1 mese fa

        Vinciamo a Verona?Guarda che il Verona è bello tosto.Non ha grandi cannonieri ma anche ieri sera con l’Inter poteva portare via un pareggio e nessuno avrebbe gridato allo scandalo.Il Verona ha un centrocampo che te te lo sogni.Quelli corrono per 90 minuti e non sono come i tuoi bradipi Badelj e Pulgar(che tra l’altro gioca anche fuori ruolo)che invece camminano o regalano il pallone agli avversari.Io starei moooolto
        calmo a dire che vinceremo a Verona!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MolisanoViola - 1 mese fa

          Domenica, saremo senza Castro e Pulgar

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Up The Violets - 1 mese fa

      Premesso che sul fatto che ATTUALMENTE il Cagliari ci sia superiore non c’erano dubbi da prima della partita (parlavano il mercato e di conseguenza la classifica), spero almeno che per te non sia normale che una società come la Fiorentina e una piazza come Firenze debbano stare dietro a Cagliari e Bergamo/Atalanta.

      Perché se no mi sa che oltre alla tua opinione ci sono diverse altre cose che devi urgentemente rivedere, a cominciare dagli almanacchi degli ultimi novant’anni e passa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cosimo de' Medici - 1 mese fa

        Chapeau.
        Sennò, davvero, anche le pulci hanno la tosse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Fungaccio_VIOLA - 1 mese fa

        Quindi secondo il tuo contorto ragionamento non esistono le fasi di ricostruzione? Da cui sono passate squadre ben più blasonate di noi come Liverpool, Bayern, United, ec ecc?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 1 mese fa

          La fase di ricostruzione del Cagliari (DEL CA-GLIA-RI) quanti anni è durata?

          Dice che se ci metti i soldi invece delle chiacchiere le fasi di ricostruzione durano molto meno. Dice.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Lk - 1 mese fa

        Aggiungi che il Cagliari è stata fatta quest anno, non da tre anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele Ponsacco - 1 mese fa

      Perdere ci stava ma così no….quando io lavoro senza concentrazione mi puniscono e non guadagno i loro soldi quindi le critiche se le devono prendere e sono sacrosante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Barsineee - 1 mese fa

      quando prendi 5 pere al 60esimo cosa devi dare di voto? 7 di incoraggiamento perché si è dominato l’atalanta? se dopo aver vinto con la juve vai in serie B sei un ganzo? mah … pagelle di oggi? anche troppo direi per il risultato e per come è maturato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. SOS - 1 mese fa

    4-3-3
    Drago
    Milenk. Pezzel. Caceres Dalber
    Zurkowski Pulgar Castrovilli
    ? Valhovic Ribery

    ? -> Chiesa quando ha voglia, Ghezzal, Montiel, Sottil…uno di questi insomma.

    Non vedo formazioni migliori…che tristezza.
    Vediamo di riprenderci e che sia stata soltanto una brutta battuta d’arresto. C’è da dire che da quando Ribery è stato squalificato c’è stata un’involuzione di gioco notevolissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Aliseo - 1 mese fa

    Immaginavo che la colpa fosse tutta di Montella, la colpa è di Montella se si pareggia, è la sua se si perde perché non capisce che deve lasciare fuori Boateng e mettere Vlao, oggi ha fatto così e per puro caso ha preso 5 gol.
    Basta, il Cagliari è al terzo posto in classifica e non è un caso, oggi è più forte di noi e non solo,è stata una partita storta come con il Genoa, purtroppo capitano con una squadra giovane anche senza Ribery ne in campo e ne in panchina.
    Quando perde la Fiorentina si vedono commenti di alcuni “tifosi” che spariscono quando si vince, e rispunta sempre il signor Spalletti che è strapagato e non ha vinto nulla.
    Forza Fiorentina Sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      E cambiano le proprietà e cambiano i direttori sportivi, cambiano i giocatori e cambia l’atteggiamento societario..ma loro non cambiano mai. Sempre i soliti, sempre a criticare, sempre a contestare, mai contenti, mai felici, sempre scontenti e malmostosi..fra un pò tornerando i lenzuoli, ne son certo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. fa_774 - 1 mese fa

    Non poteva essere peggio giocare il Cagliari in questo momento, e la domenica alle 12.. Hanno riuscito tutto… Il solo tiro che non ha fatto gol e quello di Naingollan che 2 secondi dopo fa l’assist per il gol..

    Secondo me Vlahovic 7, Dalbert 6, il resto 5, poi Pezzella e Badelj 4.

    Colpa e di Prade, non mi piace Montella ma non ha meglio di Badelj o Pezzela..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. MartyViola - 1 mese fa

    E’ la prima volta che vedo solo un 6 a un giocatore che ha fatto una doppietta. 2 palle giocabili e 2 goal, che altro doveva fare Vlahovic ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cosimo de' Medici - 1 mese fa

      Quanto vuoi dargli? 8? Ma hai visto che ha fatto gol quando l’altra squadra passeggiava? Chi ha perso Pisacane sul 2-0? 6 è pure troppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Per te è troppo tutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. giac - 1 mese fa

    ma chi l’ha preso, non è responsabile chi l’ha portato qua? fra lui e pulgar fanno a chi va piu piano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 1 mese fa

      Vedi, Pulgar era un difensore centrale, poi fu spostato un po’ più avanti, davanti la difesa con ottimi risultati, oggi Pulgar lo si fa giocare come mezzala, le mezzale sono altra cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. simuan - 1 mese fa

    …partirei da una considerazione maolto terra terra: Montella ha schierato la formazione tipo. Unica eccezione Vlahovic che TUTTI volevamo promosso titolare. Ora scenderei nel particolare: Lirola non va’, Dalbert peggio (e lo sapevano anche i sassi), Badelj e’ penoso, Pulgar e’ fuori ruolo e Chiesa l’e’ perso dietro ai milioni pretesi dal babbo. Le riserve? Ghezzal e’ un ex giocatore, Benassi e’ il solito nulla e Sottil fa’ quello che puo’. L’allenatore ha sicuramente le sue responsabilita’ ma di chi ha allestito questa rosa ne vogliamo parlare? E’ solo ed unicamente colpa di Montella? A me sembra che troppi si stiano nascondendo dietro ad un dito per paura di dire qualcosa contro la societa’. Hanno fatto un mercato senza capo ne coda e questi sono i risultati. Ammettiamolo serenamente e poi magari parliamo anche dell’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 1 mese fa

      Oh, meno male, qualcuno che ragiona. Un’autentica rarità. Bravo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lusoviola - 1 mese fa

      Allora a gennaio come rinforzo vá preso quello che fã il Mercato a Cagliari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Ao Firenze non l’hanno voluto perché è toscano

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Up The Violets - 1 mese fa

        Magari. Se non lo sai, si dà il caso che sia lo stesso che ha scoperto Sarri e tutti quelli dell’Empoli di Sarri.

        Giusto per ribadire che la disfatta di oggi non è stata figlia della casualità, né della sfortuna. Ma di competenza e voglia di spendere differenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vb - 1 mese fa

      Alleluja, uno col cervello acceso!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Up The Violets - 1 mese fa

    Se ancora ci fosse qualche quadrupede che non ha capito l’antifona, ripeto per quella che spero sia l’ultima volta:

    — Chi è che ha confermato Montella perché non voleva pagare lo stipendio a due allenatori?

    — Chi è che ha affidato la costruzione della squadra a Pradè, reduce da una quasi retrocessione a Udine e in generale da stagioni tutt’altro che positive come quelle vissute a Roma e nei primi anni di Firenze?

    — Chi è che ha fatto il mercato a costo praticamente zero, finanziandolo con le cessioni?

    –> RISPOSTA: lo stesso che ha preso la Fiorentina NELLE STESSE CONDIZIONI DEL CAGLIARI (salva all’ultimo tuffo con 41 punti) e che per ora HA SUBITO OTTO PUNTI DI DISTACCO IN CLASSIFICA E CINQUE GOL AL PASSIVO NELLO SCONTRO DIRETTO.

    Dal Cagliari, sia chiaro, non dal Real Madrid.

    E nel frattempo cos’è successo, di grazia, per ridurci in queste condizioni scandalose?

    Semplice: uno SPENDEVA PER NAINGGOLAN, ROG, NANDEZ, OLSEN & C.

    L’altro, nel frattempo, spendeva per i maxischermi a Times Square, per le parate nel Bronx e al Columbus Day e per qualche ettaro di sterpaglie a Bagno a Ripoli, piuttosto che alla Mercafir o a Campi.

    Ora, in questo momento sarebbe troppo facile per me dire che avevo sgamato la cosa fin dall’inizio.

    Spero che adesso, almeno, ci siate FINALMENTE arrivati anche voi e che si cominci a chiedere conto alla società del suo operato. Come giustamente si è fatto con i marchigiani e come si deve fare, per coerenza, con tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gio viola - 1 mese fa

      Sicuramente con i tuoi marchigiani a questo punto saremmo stati primi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 1 mese fa

        Niente. Non capisce o fa finta di non capire.

        Ma non temere: ora sento la redazione se per il futuro mi mettono la possibilità di fare i disegnini, così anche tu avrai la tua chance!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cosimo de' Medici - 1 mese fa

      Sei messo male, amico mio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 1 mese fa

        Classico commento da età prepuerile, tipico del tifoso medio quando non ha argomentazioni valide da contrapporre. Bene, è un’ulteriore conferma della mia tesi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gio viola - 1 mese fa

          Sei quasi peggio di Ig

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 1 mese fa

            Poi un giorno riuscirai anche te a fare un commento sensato e superiore alle tre righe, tranquillo.

            Per ora asciugati le lacrime, un bel bicchierone di latte con i biscotti e cartoni animati come se non ci fosse un domani, per dimenticare!

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 mese fa

            Vedi Up, la verità, come disse la mamma alla figlia quando vide l’aggeggio dell’asino, FA MALE! E quando non sanno cosa dire si rifugiano nei soliti on concetti. Loro mettono in campo ESTUSIASMO e FASTFASTFAST (Quest’ultimo extra comunitario) e sono a posto. Hai scritto delle cose SACROSANTE e non perdere tempo a spiegare loro sono SORDI e basta!

            Mi piace Non mi piace
    3. canocch_320 - 1 mese fa

      Sei peggio di Montella… E consideralo un complimento… Ma vaia vaia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 1 mese fa

        Uèèèh! Uèèèh! Uèèèh!

        Oh, ma questo biberon arriva o no? I’ mimmo piange!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. VaiaVaiaBrodo - 1 mese fa

    Il peggiore? Pradé.
    Prima o poi dovremo parlare del direttore sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 mese fa

      Ma che vuoi parlà va esonerato e basta.Io,fossi stato il proprietario,lo avrei buttato fuori appena avesse anche solo accennato a voler riprendere Badelj che ora(e in tempi non sospetti lo dissi)vedi veramente quanto vale e se non giocava nella Lazio un è perchè Inzaghi è cretino!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Voto a Bati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Qualcuno fu crocefisso perché parlò di Settimo posto. Questi ci hanno proposto il diciassesimo posto e tutti contenti. Ci hanno comprato ENTUSIASMO E FASTFAST e tutti contenti. Poeri brodi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 mese fa

      La verità fa male. Lo si ragazzi. Coraggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gasgas - 1 mese fa

        Ma per caso sei quello che difendeva dv e corvino a spada tratta? Sempre e comunque? Il vero tifoso viola? Quello che tifava Fiorentina? Caspita che coerenza… Ti vedrei bene come politico…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni69 - 1 mese fa

          io la vedo come te.se non la smettiamo di fare i nobili decaduti e non analizziamo che ci sono squadre che hanno programmato le ultime tre stagioni meglio di noi secondo me non si arriva da nessuna parte.atlanta è da tre campionati che ci arriva davanti la lazio o di riffa o di raffa ha nel centrocampo e in immobile calciatori superiori a noi.il cagliari ha fatto dl centrocampo l’arma in più.io non viglio ancora dare la colpa alla società per carità ma si poteva fare qualcosa in più nel mezzo.il mister a mio avviso ha le sue colpe lo si conosce ormai come gioca come prepara la squadra atleticamente.oggi il calcio è sopratutto atletico,se arrivi prima di me sulla palla hai sempre un vantaggio.mi girano le s atole stasera però.forza viola ragazzi vinciamo a verona .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. giac - 1 mese fa

      o che scrivi da casette d’ete o tu sei incazzato perche hai ripianato i bilanci della tods vaia vaia vedovo!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsineee - 1 mese fa

      ma FastFast gioca regista?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Outsider - 1 mese fa

    Ok Vincenzo, ora tocca a te dimostrare qualcosa. La squadra è quello che è, avesse fatto Corvino un mercato così l’avrebbero rincorso fino a Lecce, ma la rosa ha anche un discreto potenziale che tocca a te far rendere al meglio. Un’ammissione di gravi colpe oggi sarebbe un primo passo.
    Largo al 3-4-2-1 con Sottil e Ribery dietro Vlahovic, finché Chiesa non torna Chiesa (per me sta cercando di farsi vendere). In mezzo Zurkowsi-Pulgar-Castrovilli-Dalbert e i soliti 3 dietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 mese fa

      Corvino non è mai stato rincorso. Da nessuno. Siamo o esti. Fu esonerato da adv e lo scorso anno non ricordo sia stato infangato. Il Cagliari è migliore di noi come lo è la Lazio e varie squadre ancora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

        Lo scorso anno non ricordo sia stato infangato non depone a favore della tua memoria. Fu infangato, deriso ed umiliato. Come si vede in tutte le squadre, ne abbiamo avuto un esempio con lo sfogo di Conte dopo la Champions, il ruolo dei Ds è il più complicato perché tanto quando le cose vanno male ti diranno che hai sbagliato a prendere i giocatori. E te lo diranno fior di intenditori da dietro una tastiera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. CippoViola - 1 mese fa

    A novembre,come già detto, avrei tirato le somme.
    La partita era difficile il Cagliari è al 101% vediamo quanto resistono, avrei scommesso finiva 3-1.
    Oggi difesa da 5, centrocampo da 4 il resto è tutto a traino.
    Paghiamo la mancanza di “carattere” (di fatto siamo Ribery dipendenti). Di Badelj ce ne saremmo pentiti e lo avevamo detto in molti. Montella ha già fatto troppo con le lacune che abbiamo e comunque di suo qualcosa ce l’ha messo, non è incolpevole.
    La nota positiva sono i primi gol di Vlahovic in serie A che va festeggiato e finalmente la sostituzione di un Chiesa che DEVE rifiatare e deve capire di non essere intoccabile.
    Ci serve un centrocampo di rottura che sappia imporsi.
    Quest’anno il nostro primo obiettivo, anche se siamo 8vi, deve essere la salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 mese fa

      bravo.salvezza tranquilla.nessuno ha parlato di europa.come nessuno ha posto come obbiettivo l’8 vo posto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. gio viola - 1 mese fa

    Un umiliazione.Vedere i cagliaritani sugli spalti fare il segno della manita..Commisso a Gennaio bisogna spendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Julinho - 1 mese fa

    Dragowski 5,5
    Lirola 4,5
    Milenkovic 5
    Pezzella 5,5
    Casares 4,5
    Dalbert 5,5
    Chiesa 5
    Badelj 3
    Pulgar 4,5
    Castrovilli 5
    Vlaovic 7
    Benassi 5,5
    Sottil 6
    Ghezzal 5,5

    Montella 4,5

    Partita preparata con i piedi, squadra deconcentrata e fuori di ogni presentabile normale livello per giocare in serie A. Occorre cambiare chi non dà garanzie. Tanto se perdi 3 o 5 a zero, uno, due, non cambia assolutamente nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. CataniaViola - 1 mese fa

    Vediamo che giustificazioni troverà Montella! A casa Perdella….sei troppo scarso …vai ad allenare il Poggibonsi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gio viola - 1 mese fa

      Povero brodo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Lo scatizzolagobbi - 1 mese fa

    Sto ascoltando alla radio Montella e Pradè…scuse,scuse e soltanto vergognose scuse, nemmeno un minimo di autocritica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. iG - 1 mese fa

    Anche dopo la messa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. iG - 1 mese fa

    Le pagelle ve le fo dopo la pennichella…anticipo solo il voto a vhlaovic 8

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. claudio.godiol_884 - 1 mese fa

    Si può dire che il Cagliari è stato più forte e basta, senza queste menate di insulti a tutto e a tutti? Vogliamo essere anche un po sportivi e riconoscere i meriti degli avversari?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 1 mese fa

      esatto. “quando un uomo con la pistola incontra un uomo con il fucile quello con la pistola muore”
      noi s’aveva tante belle pistoline a fulminanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Se non compri il fucile……..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Up The Violets - 1 mese fa

      Giusto, sono più forti e si sapeva senza bisogno di farsi umiliare. Lo sarebbero stati anche in caso di pareggio o di fortunosa vittoria nostra.

      A questo punto però, trattandosi del Cagliari e non del Real Madrid, occorre riflettere sul perché il Cagliari, partendo dalle stesse nostre condizioni alla fine dello scorso campionato, ci abbia inflitto tutto questo distacco.

      Sempre che tu non mi voglia provare a convincere che il Cagliari e Cagliari sono rispettivamente una società più blasonata della Fiorentina e una piazza più importante di Firenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 1 mese fa

        è un anno difficile questa prima stagione dopo il cambio di proprietà, si suol dire “anno transitorio”, è bene farsene una ragione, fare un campionato dignitoso con alti e bassi inevitabili, fare giocare i giovani promettenti sperando – e sottolioneo sperando – che a fine anno i competenti sappiano dove mettere le mani e che la proprietà sia pronta a fare gli sforzi economici necessari. inutile sperare nelle streghe perchè la piazza e il blasone da soli non fanno risultati (ti dice niente la parola milan ?)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 1 mese fa

          Vedi, è proprio questo il punto: se a te prestazioni come quella di oggi sembrano semplici “bassi” e vi riscontri qualcosa di “dignitoso”, ma soprattutto se ritieni che là dentro vi siano “competenti” che intendono affrontare un campionato duro e livellato come questo con due soli campioni (Ribery e Castrovilli), altri sette-otto giocatori accettabili e per il resto una marmaglia che nemmeno Corvino e i Della Valle nei loro momenti di grazia (all’incontrario) avrebbero saputo assemblare, allora i tuoi diconsi “problemi nell’interpretazione oggettiva della realtà”.

          E poco c’entra la storiella consolatoria dell’anno di transizione: il Cagliari (società che viene da decenni di salvezze faticose miste a retrocessioni e che l’anno scorso si è salvata come noi con 41 punti) o la Fiorentina che lo stesso Pradè assemblò nel 2012 dimostrano che gli “anni di transizione” sono facilmente evitabili con SOLDI e COMPETENZA. E quando invece essi si verificano, come da recente tradizione dellavalliana, non è mai frutto di una qualsivoglia ineluttabile legge non scritta del calcio né di una prassi legata alla programmazione del lavoro di una società calcistica, ma di un’evidente mancanza delle due componenti sopra menzionate.

          Compito di un tifoso (e, spero, anche dei giornalisti) è quello di rilevare tutto ciò, senza differenze di simpatia o antipatia a seconda del nome del proprietario. Perché la massima “i presidenti passano, la Fiorentina resta” valeva con i Della Valle ma vale con chiunque altro, compresi questi qua.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bitterbirds - 1 mese fa

            beh, se soldi e competenza non ci sono non ci mette rimedio neanche gesù bambino – e detto fra di noi, io dormo bene uguale

            Mi piace Non mi piace
      2. guxmix - 1 mese fa

        Semplice…coi soldi incassati vendendo il migliore giocatore (Barella) che VOLEVA andare via ,Carli ha fatto un signor mercato.!
        Noi siamo “riusciti” a trattenere Chiesa CHE VUOLE ANDARE VIA e ammesso fosse il giocatore migliore della rosa, Prade’ ci ha costruito intorno questo scempio…giovani scommesse,fenomeni sconosciuti, viali del tramonto ,obiettivi mancati di mercato,visite mediche di crociati anteriori.. e meno male che c’e’ qualche giocatore della primavera!
        Il tutto condito dalla sapiente guida tecnica ci Vincenzino reduce da una fulgida e brillante tournée in tutta europa piena di successi…ad majora!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. MolisanoViola - 1 mese fa

        Semplice, hanno saputo rinvestire i soldi incassati con la vendita di Barella, ricordiamoci che più che spendere tanto, è necessario spendere BENE e noi almeno a centrocampo, non credo proprio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. LeBron - 1 mese fa

    A Montella non far sapere quant’è buono il formaggio sardo con 5 pere!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. damci - 1 mese fa

    Montella complimenti per la condizione atletica della squadra,per l’ostinazione di far giocare Badely e Lirola,per gli schemi di gioco della squadra e per l’impostazione della difesa.Nella squadra salvo Dragowsky,Sottil e Vlahovic;5e mezzo a Castrovilli,il resto megliio non parlarne

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Barsineee - 1 mese fa

    Ma un voto a Pradè oggi lo vogliamo dare? Mettere Ghezzal secondo me conoscendo l’essere bizzoso di Montella è come dire “guardate cosa ho in panca!”. Comunque tolto chiesa e fatti due goal sarà un caso eh …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 mese fa

      onestamente ad oggi pradè vale quasi corvino.poi se ci dice che spendere per spendere è meglio non spendere questo mi fa imbestialire.naingolan a noi faceva comodo,lo abbiamo visto quello che vale.però un poca di responsabilità al mr va data dai siamo onesti.barsine mi preoccupo perchè mi trovo spesso daccordo con te.buona domenica cmq e sempre forza viola.vedrai che ci rialzeremo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Xela - 1 mese fa

    Le pagelle mi interessano sempre poco soprattutto in una partita così. La rosa non mi dispiace anche se sui giovani hanno fatto una cattiva valutazione. troppi giovani che non possono giocare tutti assieme. bellissimi, bravissima ma la maturità te la crei giocando, non stando in panchina. Badelj non ha mai avuto senso. una marea di soldi per un giocatore ormai andato nel ruolo più importante del calcio.

    Ed il problema più grosso. Montella. Allenatore che ha fallito ovunque. anche da noi quando avevamo uno squadrone. il problema è che non possiamo cambiarlo. chi si piglia? spalletti che non ha voluto andare al milan? chi altri c’è?

    andiamo avanti, si arrancherà e mi aspetto almeno un gran bello acquisto a gennaio e poi un gran mercato estivo. se così non fosse vi toccherà rimpiangere fortemente i DV con questo Commisso più interessato alle speculazioni edili che ad altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 mese fa

      O un eri te che volevi fà gli esperimenti:eccotene uno:si prova sempre “el pipperone” Badelj davanti alla difesa.Dopo averti fatto perdere contro la Lazio oggi si è ripetuto col Cagliari.Continuiamo con gli esperimenti:ergo continuiamo a farlo giocà!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 1 mese fa

        mah… ti ricordi male! io di badelj ho parlato male sin dall’inizio prendendomi fior di spolliciate negative… e cmq quello è il suo ruolo, il problema è che non deve giocare lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Lk - 1 mese fa

    Non può passare impunita questa sconfitta, il responsabile è Pradè, a me che parla italiano non me ne frega nulla, il DS deve essere capace e lui non lo è, di riflesso anche Montella deve andar via, continua con i morti in campo Badelj e Lirola su ttt. A tal proposito, si criticava Maxi Olicara, fu pagato 1 mln, Lirola 18 di mln. Vlahovic, nota positiva, ma si sapeva.
    Do un bel 8 a Simeone, io avrei esultato come un pazzo, lui cn le lacrime agli occhi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

      Eccone un altro, non deve restare impunità cosa vuol dire? Che li mandiamo in miniera a lavorare, che li mettiamo sui ceci, che facciamo, dicci. Tutti licenziati? Se poi fanno due vittorie di fila licenziamo te come tifoso? Ti sta bene?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Antonino - 1 mese fa

    dicevamo: Montella ….uomo fortunato perchè di allenatori decenti non ce ne sono più in circolazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 1 mese fa

      C’È Spalletti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Mario - 1 mese fa

    Non sarebbe da commentare, abbiamo fatto schifo perché si parte sempre poco propositivi anche nell’atteggiamento con il centrocampo schiacciato che non fa pressing e l’unico che può sostenere le punte defilato a sinistra come un mediano. Detto questo sono 15 tiri per parte e se tiri 6 volte e dai 5 reti anche se giochi meglio vuol dire che ti gira tutto bene. Portiere Cagliari sul loro sito prende 7.5, vuol dire che giochi male ma non ti gira niente giusto. Per noi la trovo una sconfitta salutare se si capisce che quello che più manca è un atteggiamento mentale propositivo. per il Cagliari penso che la prox sarà un… risveglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 1 mese fa

      Giusto, Mario. Questo è il commento più equilibrato scritto oggi. Partita di melma, giocata male e persa male. Vlahovic deve giocare, farà ancora errori come quello sul gol di testa ma il suo talento è cristallino. Badelj o riprende una condizione decente altrimenti non possiamo giocare sempre in 10. Il resto è stata una giornata storta. Non siamo scesi in campo col giusto spirito e ci abbiamo rimesso le penne. Montella? Non è così scarso, oggi ha sbagliato partita. A volte capita. Poi qui c’è gente che lo vuole fuori dal caxxo per svariati motivi che con lo sport c’entrano poco. Torniamo con le pive nel sacco ma non siamo così scarsi. Olsen ha fatto almeno 3 parate importanti (se aggiungiamo i 2 gol di Vlahovic….). Piccola cosa su Chiesa. Deve risolvere i suoi problemi. Sia chiaro con tutti e si troverà una soluzione in un modo o nell’altro. Così non ci serve a niente e può anche restarsene a casa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. woyzeck - 1 mese fa

    UN DISASTRO EPOCALE, UNA PROVA VERGOGNOSA E INACCETTABILE. Badelj semplicemente DISASTROSO, Pulgar inutile tranne che per le punizioni, Lirola soldi buttati nel cesso, Chiesa da schiaffi, Pezzella con lo sguardo perso nel vuoto, Sottil senza cervello etc etc…. Occhio, bisogna guardarsi dietro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

      Fossi in te userei un carattere più grosso ed un termine più enfatico. Mi pare che epocale sia troppo limitativo. Hai mai pensato di fare il moderatore in qualche forum? Proponiti perché sei veramente equilibrato nei giudizi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Valdemaro - 1 mese fa

    Ad agosto la mia paura era questa: di aver allestito una rosa da salvezza risicata e con un Chiesa tenuto contro voglia ma speravo di sbagliarmi.
    Ero contro alla riconferma di Montella Ma speravo di sbagliarmi.
    Ovviamente cercavo di sottovalutarmi per il bene viola ma purtroppo avevo ragione.
    Speriamo di salvarsi velocemente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      No no, d’ha retta, tu facevi benissimo a sottovalutarti! Continua..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Violentina - 1 mese fa

    dusan: 7
    benassi: 2
    federico: 1
    milan: imbarazzante
    vincenzo: inaccettabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vb - 1 mese fa

      Dusan 6 solo per i due goal, che peraltro ha fatto quando il Cagliari era sotto la doccia da almeno un quarto d’ora…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violentina - 1 mese fa

        bravo Blando, diglielo a vb che a me non da retta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BlandoTifoso - 1 mese fa

      In una partita in cui siamo naufragati la doppietta Di Dusan alla sua prima da titolare ha ancora più valore 6 è un voto da pezzenti, merita almeno un 7!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

        Intanto la invito a moderare i termini. Poi se vede Lilloni ha dato praticamente 2 punti in più a Vlahovic rispetto a tutti e mi sembra questo da esaminare non il voto dato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vb - 1 mese fa

          Saverio, lascia perdere. Ognuno usa i termini in base alle proprie capacità ed intelligenza…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BlandoTifoso - 1 mese fa

            Appunto si vede che avete problemi con l’italiano Un voto da pezzenti significa una valutazione tirchia (riferito al votro) non sta per niente a significare che chi ha dato il voto sia un pezzente. quindi taci si questi aegomenti! Daltra parte Il signor Pestuggia ha solo invitato a moderare i termini perchè giustamente il mio commento è un pò border-ine, ma non ha frainteso le mie parole come ha fatto lei altrimenti avrebbe censurato il post!

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy