PAGELLE VN – Disastro viola: nel grigiore totale si salva solo Chiesa, che predica nel deserto.

PAGELLE VN – Disastro viola: nel grigiore totale si salva solo Chiesa, che predica nel deserto.

Ecco le nostre pagelle per la gara contro il Frosinone

di Iacopo Nathan

TOP E FLOP

TOP- CHIESA 6 Ultimo baluardo per le speranze viola, le occasioni migliori sono sue. Nel primo tempo un colpo di testa che esce di pochissimo, nel secondo tempo un palo da fuori area e tanta corsa. Purtroppo i compagni non lo sostengono.

FLOP- MIRALLAS 5 Spento e poco voglioso, l’esterno belga è esterno al gioco della squadra, senza mai riuscire a completare la giocata. Al quinto minuto ha l’unica occasione della sua partita, sprecata addosso a Sportiello.

98 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pamarell_193 - 6 mesi fa

    Questo Nathan deve essere un genio incompreso: dice che Lafont non ha sbagliato nulla ed é incolpevole sul gol e gli dà 5.5. Stessa cosa per laurini. Secondo me non si dovrebbero fare le pagelle da tifosi, perché troppo euforici quando vincono e rabbiosi quando perdono…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tagliagobbi - 6 mesi fa

    Se Lafont “è incolpevole sul gol subito” perché gli avete dato 5,5? Per partito preso? Per il resto tristezza assoluta. La squadra ha mollato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giusetex7_9905901 - 6 mesi fa

    Una partita che certifica un ciclo non proficuo e tre anni non all’altezza. Era già successo l’ultimo anno di corvino e suppongo succeda di nuovo, fino ad ora i della valle hanno seguito sempre questo canovaccio ed ovviamente è quello che tutti auspichiamo.Il Ds è sicuramente tra i colpevoli per i troppi errori fatti,troppi acquisti non hanno reso e pochi sono quelli che hanno fatto la differenza. L’allenatore per quanto mi riguarda è il maggior responsabile perché se tra andata e ritorno fai 1 punto su 6 col Frosinone e con il Cagliari hai sbagliato qualcosa, quei punti abbiamo il dovere di farli quando hai diversi nazionali in squadra, non fenomeni ma neanche gli ultimi arrivati, preciso contrariamente a quanto affermato ieri in conferenza stampa che la nostra rosa nei titolari non è affatto giovane. Hancko gioca titolare in nazionale a 20 anni e da noi non ha visto mai il campo, sono errori che gioco forza sono da imputare alla guida tecnica. Sento cmq utenti che parlano di non andare più allo stadio, di boicottare la società…praticamente è come scappare di casa quando scopri che un parente si ammala. Sarà ma io faccio fatica a concepire queste cose, io vedrò tutte le partite sperando di vincere e se andrà male come in questi anni non perderò il piacere di farlo. Si tifa per i colori, capisco il disappunto momentaneo ma i tifosi si vedono in questi momenti, nel sostenere a prescindere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 6 mesi fa

    Lo ripropongo per vedere se qualcuno, seriamente, mi sa rispondere. In quello che scrivo non c’è alcuna polemica ma solo una domanda a cui credo non sia facile rispondere.

    Parlando seriamente che soluzioni ci sono? I Della Valle non venderanno per meno di 250 milioni. Non sembrano esserci acquirenti a quelle cifre. Se rimangono si continuerà con l’autofinanziamento. Cognini e Corvino rimarranno al proprio posto perché sono indispensabili alla politica di bilancio. Insomma se qualcuno ha una soluzione ce lo dica perché rischiamo di fare altre stagioni come le ultime tre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 6 mesi fa

      Noi non si può fare niente. Dipende solo dai DV. Ma questo non significa che sia inutile criticarli, anzi è sacrosanto per aver delegato in toto la gestione della società a una sorta di amministratore. Basterebbe che tornassero a fare quello che facevano prima. La società non la vendono non perché mancano i compratori, ma perché vogliono vedere come finisce con lo stadio ed è anche comprensibile. Senza la società ha un prezzo, con ne ha un altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 mesi fa

        Criticare è giusto e legittimo, come è giusto contestare l’operato della società. Che ci siano dei compratori ho dei grossi dubbi perché nessun giornale economico ha mai fatto dei nomi. Che, poi, aspettino di costruire lo stadio, che probabilmente, se vede la luce, ci vorranno 5/6 anni non ci credo perché non credo che possano stare tutto questo tempo operando in questa maniera. Premesso che a me non andrebbe bene VENDERE A CHIUNQUE come molti vorrebbero. mi auguro che trovino venramente un compratore serio e, abbassando il valore della società vendendo dei giocatori, possano vendere. Ma qui la domanda, poi, è un’altra. Vhi la compra, con un parco giocatori da ricostruire cosa farà? Credo che non ci sia soluzione immediata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 6 mesi fa

          Guarda, dei DV si può criticare la gestione degli ultimi 4-5 anni della Fiorentina, ma nessuno penso possa negare che siano imprenditori seri. Per cui non esiste la preoccupazione che la Fiorentina finisca in mani poco serie, loro non si siedono nemmeno a parlare con chi non ritengono all’altezza. Dello stadio è sufficiente avere il progetto definitivo approvato e sicuro di essere realizzato. Un investimento del genere a Firenze fa gola non ti preoccupare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 6 mesi fa

            Ma quello che dici non sposta la questione di un millimetro.
            – Vendono a persone serie, ok. A quanto? Quando?
            – Lo stadio si farà. Quando?

            Nel frattempo? Cosa succede?

            Mi piace Non mi piace
    2. Ugo di Toscana - 6 mesi fa

      Domanda complicata senza dubbio perché se le cose stanno così non sarà facile uscire da questa situazione. L’ideale sarebbe una rivoluzione come nell’anno di Montella ma questo comporterebbe il licenziamento di Corvino che, per i DV, è un uomo indispensabile per le loro politiche economiche. È un bel problema, se non si presenta nessuno con un bel malloppo c’è le sorbiamo per molti e molti anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 mesi fa

        Sono pienamente d’accordo con te. Non credo che ci sia soluzione nell’immediato e, pertanto, anche i prossimi anni, a meno di un miracolo, avremo solo dolori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Lk - 6 mesi fa

      Ti rispondo con un altra domanda, se io fossi interessato ad acquistarla, cosa mi offre la fiorentina affinché non adatti anche io una politica di autofinanziato? Mi spiego, quando fu acquistato il Cagliari, c era anche la fiorentina in vendita, la differenza è che a Cagliari tra un po’ si farà lo stadio, qui no. Stesso discorso dell Inter. La questione del prezzo fu abbattuta due anni fa, quando furono venduti ttt e il prezzo della Fiorentina scense (si presentó solo l Italo americano senza fidejussioni), quindi è un falso problema perché basta vendere 3/4 giocatori e si arriva ad un prezzo più basso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 mesi fa

        E’ quello che ho risposto a Vecchio Briga. O viene uno con una valanga di soldi oppure qualsiasi altra soluzione vedrà eventuali compratori fare né più né meno quello che fanno i Della Valle. Magari sceglierebbero uomini più adatti alle funzioni che ricoprono e, forse, sarebbe un piccolo passo verso una nuova Fiorentina. Ma srà difficilissimo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lk - 6 mesi fa

          Ma cn la valanga di soldi c fai poco, uno per il ferplay finanziario e due per una questione di tasse, le quali sono le più alte. Resta da capire del perché il comune, da anni, non riesce a fare una variante su quei terreni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. bitterbirds - 6 mesi fa

      non esiste soluzione. o meglio, una soluzione ci sarebbe ma è statisticamente impraticabile: il cemento armato completamente deserto da qui alla fine del campionato, ma ci saranno sempre alcune migliaia di irriducibili che non rinuncerebbero mai e poi mai al passatempo domenicale. e loro, i DV, lo sanno bene di avervi in pugno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 6 mesi fa

        Bitter, seriamente. Ma davvero pensi che se nessuno andasse allo stadio i DV venderebbero. Sono impresari e se non gli torna il conto andranno avanti infischiandosene di quelli che vano alla stadio o stanno a casa. L’unica soluzione che ci si potrebbe augurare è come il primo anno di Montella. Via tutti e ricominciare con DS e allenatore nuovo. Ma ne hnno voglia? e, soprattutto, dopo la scoppola Rossi-Gomez, cosa penseranno?
        Situazione in completo stallo. Senza Polemica. L’unica soluzione se devono vendere occorre abbassare il valore della società ma per far questo devi vendere i pezzi migliori e poi quello che la compra cosa fa???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bitterbirds - 6 mesi fa

          sì, lo credo. per loro, tipici paròn di campagna abituati ad essere idolatrati dalle maestranze, sarebbe uno smacco mediatico inaccettabile. ma in ogni caso, vada come vada e a costo di qualsiasi sacrificio (leggesi vendita di tutti i migliori giocatori) un cielo così scuro non si schiarisce senza una tempesta, pertanto meglio oggi un temporale che vivacchiare nell’umido sotto la pioggerellina ancora per anni

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Horsenoname - 6 mesi fa

      Per 300 mln fu comprata l’Inter che come palmares non ha nulla a che vedere con la Fiorentina , venmdere a 250 mln significa non voler vendere ma non perchè hanno passione ma solamente perchè qs squadra senza metterci dentro un centesimo in rapporto rende molto di più che delle loro aziende , tra abbonamenti , diritti televisivi e plus valenze il piatto è ricco . Loro sono sereni perchè a parte qualche coro di contestazione non c’è altro perchè purtroppo i fiorentini sono diventati delle mammolette che sanno solo parlare e nessun fatto : Avere Cognigni e Corvino disgraziatamente è quello che ci meritiamo per quanto siamo codardi , se avessimo un minimo di attributi , sarebbero già fuori dal settore da anni , e per quanto riguarda se rischiamo di fare la fine delle ultime tre stagioni secondo me è logico dato che abbiamo da 18 anni fatto sempre la stessa fine , anzi non ci dimentichiamo che siamo anche stati condannati da calciopoli , quindi il futuro non è roseo ma piuttosto grigio se non nero con questa proprietà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. amarsi - 6 mesi fa

    Ci siamo risparmiati per il Bologna di domenica prossima, che menomale ha un giorno in meno per prepararsi.
    Mah.
    Nonostante tutto sempre ALÈ VIOLA, ma mi piange il cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ale 1926 - 6 mesi fa

    L’unica colpa che do alla proprietà, è nn aver messo gente che mastica calcio in società… Corvino, nonostante la rosa nn sia inferiore a molte squadre che ci sono davanti, nn è in linea con i tempi… Dobbiamo ripartire come prima cosa, da un Ds giovane, ma già con esperienza in serie a, che dia in mano la squadra ad un allenatore con mentalità vincente e che dia un’impronta ai propri giocatori. In due anni di Pioli, ancora dobbiamo vedere un filo logico di gioco e questo mi rende perplesso nel vederlo ancora sulla panchina Viola; sembra nn ci sia stata voglia di salvare la stagione quando era ancora possibile, perché aggrapparsi alla Coppa Italia è da pazzi, visto che solo un pazzo penserebbe di arrivare in finale in queste condizioni. Forza Viola sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ark88 - 6 mesi fa

    Chiesa è come una Rosa in un campo di Cachini,vergognoso il silenzio da parte di quella che dovrebbe essere la società, da cacciare immediatamente Cognigni,Corvino..sperando che i DV vendano…
    Su Pioli,ni ricordo di una Fiorentina 89-90,in crisi in campionato,ma in semifinale di Coppa Uefa,venne cacciato Giorgi e preso Graziani,la situazione è la stessa solo che questa volta la classifica non ci vede come allora in zona retrocessione,quindi un cambio potrebbe essere fatto…ma quali sono le vere volontà degli anafettivi sulla Fiorentina? (interessa ancora?)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 6 mesi fa

      Mah, la questione riguarda gli obiettivi residui: nel ’90 occorreva raggiungere la quota salvezza ma oggi a quale scopo cambi l’allenatore, per dare l’assalto al nono posto? Anche per la coppa ha poco senso, son due partite secche (se sopravvivi al Fratelli d’Italia) un traghettatore a questo punto ha poco senso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gerber - 6 mesi fa

    MURIEL 10 i kg in più da quando è arrivato a Firenze.
    SIMEONE 3 AAA cercasi inserviente al recupero carrelli spesa COOP.
    GERSON 3 “troppo faticoso vo’ io alla COOP a spingere i carrelli su e giù”
    PIOLI 2 essere delle brave persone non significa essere competenti.
    CORVINO 10 la pioggia lo bagna e il vento l’asciuga. Le critiche? Nessuna, chi ha PALLE per farlo? Neanche un coro per sbaglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-2073653 - 6 mesi fa

    Abbiamo perso in casa con una squadra retrocessa a settembre ed i voti peggiori sono 5…non l’ho vista, ma ce l’hanno rubata?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14014713 - 6 mesi fa

    Penso che squadra e società siano inqualificabili.Neppure una sconfitta così scuote gli animi di una famiglia, che s interessa solo ed esclusivamente di calzature e borse,che ha masso la Fiorentina è Firenze nell angolo più remoto del loro cervello.L unico 10 va a chi sostiene civilmente e chi continua a farlo come me è come tutto il popolo viola.Chi fischia,chi critica e anche chi per ardore tira qualche sproposito,arrivati a questo punto, sia il minimo che possa accadere,penso! le prese in giro della società sono intolleranti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mario - 6 mesi fa

    Consolidato il 10 posto, aspettiamo il 12 del prox anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      Aspetta:il Cagliari è a-3 e il Sassuolo a-4.Volendo,poi,il Parma è a -5 e il Genoa a-6!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gasgas - 6 mesi fa

    Voto 0 a Nonno Conno sinonimo di mediocrità.
    Voto 1 a Guetta, Rialti, Bocci, Calamai, i diffusori di ottimismo. Contenti ora?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bianco - 6 mesi fa

    Centrocampisti tutti via dato che non ce né uno che sa giocare di prima e riportiamo da Castrovilli Traore’ e zurkoswki

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 6 mesi fa

      Mi sono dimenticato di Beloko

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. folder - 6 mesi fa

      Con la dabbenaggine che si ritrovano è capace che:
      1)Traorè lo perdono
      2)Castrovilli lo regalano
      3)Arriva solo Zurkowski perchè ormai hanno dfepositato il contratto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gasgas - 6 mesi fa

      Si, dai, che il prossimo anno ci si diverte! Arcobaleni viola! Poi arriva un bulgaro, un uzbeko e un pakistano, siamo forti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. vecchio briga - 6 mesi fa

    Nel 2010/11, 2011/12, 2016/17, Pioli c’era? No, ma c’era Corvino e i risultati guarda caso sono i medesimi degli ultimi due anni con Pioli in panchina. Pioli è un allenatore da metà classifica e guarda caso abbiamo il nono monte ingaggi del campionato. E comunque sempre da Corvino è stato scelto e confermato. Sicuramente il prossimo anno avremo un allenatore diverso, ma se resta Corvino e se la proprietà non si rimette a fare calcio non cambierà assolutamente niente. Q

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Barsineee - 6 mesi fa

    spettabile redazione, una domanda se è lecito. Ma cosa deve fare un allenatore di una squadra di calcio per meritarsi un 4 in pagella? Perdere in casa con una neopromossa che gioca un calcio infame e con la quale abbiamo fatto 1 punto su 6? Magari mettere in campo un brillante Gerson, un o stropicciante Biraghi, un fulminante Benassi. E che dire di Simeone o di Milenkovic? Ma Fiorentina Frosinone non conta una cippa e non metti giocatori che non hai mai visto in campionato? Giusto per vedere da qui a fine anno se vale minimamente la pena tenerli? Sapete, Sousa almeno era così caustico che si capiva che prendeva tutti per i fondelli, questo pretino invece è pure suadente e già studia la prossima partita. 4 A PIOLI E UN BEL SALTA LA PANCHINA E GIU BORDATE DI FISCHI ALLA SQUADRA PER IL GIOCO INDEGNO. E invece qua si parla solo di Corvino, di Della Valle ooooeeeooo … MA DI COME GIOCA MALE LA FIORENTINA NESSUNO LO DICE? Se questo è grigiore per voi cosa sarebbe il nero? COMPLICI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 6 mesi fa

      Scusa togli dalla formazione i giocatori che hai citato e sostituiscili coi campioni che evidentemente Pioli non considera. Mi fai l’ 11 titolare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 6 mesi fa

        guarda abbiamo scoperto un portiere di riserva pazzesco che manco sapevamo di avere in squadra. Il terzino destro è titolare in tutte le partite della nazionale ma da noi ha giocato una partita in cui avevano squalificato biraghi. Noorgard potrebbe essere messo a giocare per 10 partite per capire se è bono oppure no (mettere un giocatore a caso non è sicuramente segno di grande capacità da parte di un allenatore). Mettere Vlahovic al posto di questo Simeone? Ma non una partita. Dieci di seguito. Prendere due o tre primavera e farli giocare? Mettere Montiel? Graciar? Ma non per 5 minuti, no … per una partita intera. Kean se fosse a Firenze, starebbe in panchina. Idem Chiesa se Pioli avesse allenato due anni fa e idem Bernardeschi. Guarda quanti giovani ha messo Gattuso. Giocatori della primavera. Noi quanti primavera stanno giocando?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 6 mesi fa

          Lanciare i giovani è una cosa, schierare metà Primavera è da disperati. Ci girate tanto intorno, ma non lo volete proprio dire che il Corvo sono tre anni che peggiora la squadra. E pur di non dirlo, buttiamo dentro mezza Primavera va’..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. folder - 6 mesi fa

          Credo che,se al posto di Sousa,ci fosse stato Pioli Gobbardeschi e Chiesa sarebbero stati regalati in serie C per un tozzo di pane dopo un anno di panca fissa!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. vecchio briga - 6 mesi fa

            Guarda, all’epoca fu scritto che Chiesa doveva andare alla Spal di Semplici, che lo conosceva, in serieB. Fu Sousa a volerlo tenere. Sennò faceva la fine degli altri.

            Mi piace Non mi piace
      2. folder - 6 mesi fa

        Te lo faccio io l’11 titolare:3331
        Lafont;Milenkovic;Pezzella;Hancko-Veretout;Norgaard;Beloko-Chiesa;Muriel;
        Montiel-Vlahovic.In Panca:Terracciano;Hugo;Biraghi;Benassi;Koffi;Gillekens;Antzoulas;Dabo;Simeone;Ghidotti.
        Questa,con una squadra come il Frosinone,era una squadra da provare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. el_sup - 6 mesi fa

    LE PAGELLE DER PAGELLO
    La Font 5 – incolpevole sul goal, incolpevole sulle parate. Innocente
    Pezzella 4,5 – Mentre il capitano ci mette la garra, Ciofani ci mette la palla in porta. Sbadato.
    Milenkovic 4,5 – il centrale che fa il tezino, che gioca male da centrale. Bipolare
    Laurini 4 – avrebbe le migliori intenzioni, ma gli mancano le capacità. Sognatore.
    Biraghi 4 – se è in nazionale un motivo ci deve essere, a sapello trovà… Misteri.
    Veretout 4,5 – continuano a dargli 6 sulla fiducia anche se, come oggi, noon ha azzeccato quasi niente. Sovrastimato
    Gersono 5,5 – anche se continuano a dargli meno di altri per sfiducia oggi concordo. Sottostimato
    Benassi 4,5 – quando fa goal…si vede. oggni non lo ha fatto. Invisibile
    Mirallas 5 – si sbatte tanto, ma combina poco. Maionese
    Chiesa 6 – si sbatte tanto e combina qualcosa. Panna
    Muriel 5 – si sbatte ogni tanto e combina qualche volta. Fricassea.
    Vlaovic 6 – si batte come un leone in una gabbia di pochi minuti – Inferocito
    Simeone 5 – si batte come un matto nella camera imbottita – Indolore

    Pioli 3,5 – si batte come un criceto che ruzzola la ruota senza arrivare da nessuna parte. Pippone.

    Nota x nathan su commento Biraghi: se “essere propositivi” significasse: “sparare cross da ogni parte del campo, con i sette nani in area”… allora potrei trovarmi in daccordo con te 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 6 mesi fa

      Dirigenza? Proprietà?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 6 mesi fa

        Oggi la dirigenza c’entra poco. Anzi se giocava cognini forse si faceva meglio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ivo - 6 mesi fa

    Mi ripeto, arrivare alla partita dell’anno in queste condizioni è un suicidio annunciato.Continua la lenta e inesorabile marcia di avvicinamento al patibolo, fissato per il 25 Aprile 2019.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Daniele Ponsacco - 6 mesi fa

    No non è dovuta solo dall’allenatore come ho scritto in un post precedente ma non posso che constatare che con lui i giocatori peggiorano. Dalla anno scorso Biraghi Simeone Veretout Dabo Milenkovic Pezzella sono tutti peggiorati. Ora sta peggiorando anche Muriel…Il solo Chiesa si salva ma perché esce dagli schemi e probabilmente ha dietro i consigli del padre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Aoi_Haru - 6 mesi fa

    Chiesa mi mette una tristezza indicibile. Vederlo giocare da solo tentando i gol tirando da fuori e prendendo pali ad ogni partita con gli altri totalmente inutili (a parte. spesso, Muriel) è logorante per me e immagino solo quanto possa esserlo per lui. Poi prendiam gol, col Frosinone in casa, e la telecamera va a inquadrarlo mentre guarda scoraggiato nel vuoto.
    Per favore che venga venduto ad una squadra dove possa vincer qualcosa. In questa Fiorentina è uno spreco totale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ottone - 6 mesi fa

    Ragazzi, dopo che ci siamo sfogati sarebbe bene chiuderla coi commenti, almeno per un po’. Sono tutte negatività che si alimentano. Piantiamola qui e vediamo cosa succede. Da parte nostra c’è l’arma del silenzio e del boicottaggio. Se usate con criterio fanno veramente male, senza violenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maurizio - 6 mesi fa

      Il vero boicottaggio? Spalti vuoti, TUTTI VUOTI!
      Ma tanto nessuno lo farà. E’ questa la forza dell’attuale società: la meschinità dei tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 6 mesi fa

        Io,intanto e per quello che può contare,non potendo venire allo Stadio,disdirò il mio abbonamento a NowTv!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Xela - 6 mesi fa

    Disastro totale! Non si salva niente e nessuno. Società assente, la rosa di Corvino è mal composta, Pioli in 2 anni non ha dato un gioco che sia uno, i giocatori sono in vacanza come se ci facessero un favore a venire al campo.

    La gente si arrabbia quando si parla di progetto perchè la logica di un progetto è in divenire e le tocca aspettare, il problema qui invece è che non si capisce che progetto ci sia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 6 mesi fa

      Un ti preoccupare e lo vendon si, si parla di soldi veri mica due spiccioli.
      E in questo siamo maestri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Cinghialino - 6 mesi fa

    Se io non porto risultati a lavoro mi mettono alla porta. Questo vale per Pioli, per chi ha fatto mercato, e per chi ha ruoli di responsabilità in questa società. Se i Della Valle vogliono tenere la Fiorentina queste considerazioni le devono fare. Credo che risultati anonimi e umilianti come quelli della Fiorentina non siano tollerati in Tod’s.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      E infatti lo vedo che misure punitive prendono con quelli che hanno la colpa dell’andamento della squadra.
      1)Cognigni?Se ne so’ perse le tracce
      2)Corvino?Anche oggi:chi l’ha visto?
      3)Pioli?Figurati se lo cacciano.
      4)Squadra?Pensa te se li mandano in ritiro a Camaldoli!
      5)Dirigenti vari?Possono dormire sonni tranquilli tanto…..chi se ne frega?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cinghialino - 6 mesi fa

        Io l’ho scritto più volte, va bene il progetto giovani, va bene l’autofinanziamento. Quello che non capisco è l’indifferenza della società in questa situazione imbarazzante

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ilRegistrato - 6 mesi fa

    Boh, quando una squadra viene da una disfatta simile generalmente giocatori e allenatore se ne stanno chiusi nello spogliatoio a farsi una bel chiarimento, e magari anche una litigata, su cosa non ha funzionato e non vanno tranquillamente a rilasciare dichiarazioni ai giornalisti. Qui c’e’ qualcosa di fondamentalmente sbagliato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      No:per loro va bene così tanto……o 16mi o 7mi:CHI SE NE FREGA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. andrea - 6 mesi fa

    Addossare tutte le colpe al solo Pioli è giochino noto. Se siamo finiti in questa condizione di anonimato sportivo, tale e quale un udinese, un Sassuolo è per una precisa volontà dirigenziale su ordine di una proprietà attenta soltanto al rientro economico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. folder - 6 mesi fa

    Da altre parti del WEB arrivano le dichiarazioni di Mister Scarsone.Secondo voi
    parla di dimissioni?Ma quando mai….parla di”rimboccarsi le maniche e dimostrare”.Come se un avesse già dimostrato che lui ed il calcio stanno agli antipodi.La società,poi,come al solito è silente come per dire:”Un s’è vinto?Mah
    si vincerà un’altra volta……tanto….chi se ne frega.Salvi siamo salvi e allora?Cosa pretende certa gente:di vincere qualcosa?Ma come sono pretenziosi sti tifosi”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. EnzoViola - 6 mesi fa

    METTICI METTICI SU EBAY.. DELLA VALLE METTICI SU EBAYYYYY!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Claudio50 - 6 mesi fa

    Abbiamo cambiato molti giocatori e il risultato e’ questo, sempre peggio. Oltre che Pioli se ne devono andare altri come Corvino e non solo. Non devono essere cacciati ma se ne devono andare loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Daniele Ponsacco - 6 mesi fa

    Per il prossimo anno Andreazzoli dell Empoli e spero mai Montella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. curra. - 6 mesi fa

      Ma secondo te questa situazione è dovut1a solo all’allenatore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. SHAKEN NOT STIRRED - 6 mesi fa

    No. No. No.
    Chiedere ora la testa di Pioli è il più grande favore che si può fare a questa società.
    Sarebbe legittimato a farlo solo chi ritiene che questa fosse una buona squadra da EL, semplicemente mal guidata da un allenatore inetto.
    Ma non è così.
    Il male viene da molto più lontano.
    E’ un modo di fare calcio che non ha presupposti logici. L’obbiettivo primario è il bilancio in attivo o quantomeno in pareggio. Questa è la cornice, inattaccabile ed immutabile. Al suo interno, e rigorosamente subordinata ad essa, vi è il risultato sportivo. Se viene bene, altrimenti è lo stesso. Lo scudetto lo abbiamo già vinto a settembre, quando con la chiusura del mercato estivo venne rinnovato il contratto a Corvino con annessi complimenti per il raggiungimento degli obbiettivi: riduzione del monte ingaggi, mercato fatto senza uscire dai parametri imposti. Questo era l’importante. Il campionato era già finito, con loro soddisfazione, ancor prima di iniziare.
    Attenzione quindi alla rabbia odierna. Puntarla su Pioli significherebbe tornare al punto di partenza.
    La Fiorentina attuale è come una persona che si limita a cambiar vestito ogni giorno senza mai lavarsi. Il puzzo si sente sempre, ogni giorno di più.
    Qui c’è bisogno di una doccia.
    Purificatrice.
    Che spazzi via tutto.
    Poi si potrà parlare di abiti nuovi.

    Noi siamo la Fiorentina.
    La nostra storia comincia nel 1926.
    Non scordiamocelo mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 6 mesi fa

      Tutto vero, ma abbimo perso non giocando contro squadre con rose imbarazzanti. Pioli è un pessimo allenatore, non motiva, non ha grinta e non legge le partite. Va cacciato, c’è poco da fare. Poi il resto rimane aperto. Ma cambiare proprietari e ds adesso non porta a benefici immediati, mentre cacciare Pioli, magari, ci fa guadagnare un po’ di punti nella percentuale di passare il turno di coppa italia. Contro una squadra che ha un allenatore odioso, ma veramente bravo. Questa è la maggiore differenza tra noi e loro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 6 mesi fa

        infatti ha segnato il presidente del frosinone ehhh??? La doccia fredda te la fanno questa estate quando vendono tutti e non comprano nulla per recuperare i soldi. Vedrai che freddo l’anno prossimo con la primavera in campo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Sblinda - 6 mesi fa

          Ma di cosa parli? Mangiato troppo?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. VaiaVaiaBrodo - 6 mesi fa

    Guardando i voti sembra una sconfitta in trasferta a Torino o a Napoli e invece abbiamo perso in casa con il Frosinone. Penso che i giornalisti locali dovrebbero iniziare a mostrare un po’ di coraggio nelle valutazioni sia della squadra che della società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Matt - 6 mesi fa

    Cambiare allenatore immediatamente è obbligatorio. Mi piacerebbe addirittura si dimettesse. Giocatori non sono così mediocri come si sta vedendo ultimamente e non ha le scusanti del primo anno. Quindi ci vuole una svolta. Niente rancore. Bye Bye

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Horsenoname - 6 mesi fa

    Continuate a dare la colpa a chi contesta la proprietà e la scarsa dirigenza che ha la Fiorentina , se non riuscite a vedere il disastro che stanno combinando , anzi che hanno combinato avete veramente gli occhi foderati di prosciutto , vediamo oggi che scuse troverete .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Kewell - 6 mesi fa

    domenica scorsa ero a Lajatico, oggi in Garfagnana… fate come me, ve lo dico già da tempo. e il 25 fate una bella scampagnata e rientrate a mezzanotte. ciao belli e continuate a difenderli mi raccomando…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VV - 6 mesi fa

      A pigliare acqua in garfagnsna complimenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kewell - 6 mesi fa

        Solo 2 schizzi a barga… ma meglio l’acqua in Garfagnana che guardare questa fiorentina scusa eh…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Daniele Ponsacco - 6 mesi fa

    Comunque i Della Valle non investendo e facendo comprare i giocatori a Corvino si ritrovano il capitale azzerato:ma chi li vuole più questi giocatori che non sanno fare 3 passaggi di fila (Chiesa a parte) e che non hanno nemmeno il carattere di tenersi un gol di vantaggio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Violentina - 6 mesi fa

    pioli allenatore inutile, mai un guizzo, mai un’invenzione, mai una gioia. (sempre e solo gierson, gierson e gierson). il panciuto d.s. inutile. i cotonati proprietà inutile. via tutti da Firenze, ora. (copia/incolla).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Barsineee - 6 mesi fa

    Vendere tutti. Portare la squadra in lega pro e poi consegnare la squadra al comune. Ecco la soluzione. Oggi manco un coro contro Pioli e i giocatori cuccioli … È solo colpa dei Della Valle. Avete ragione. Speriamo che ci portino presto dove ci hanno preso. Ma veloce cavolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      Continua a difendere i TUOI patronni.La colpa di questo scempio,innanzi tutto,è loro perchè con il loro menefreghismo permettono questo scempio reiterato.Il TUO
      patronno maggiore ha fatto tornare la Volpe del Salento,che ha scelto per la panchina Mister Scarsone e mantiene ai vertici della società un commercialista che il pallone,fino a che non è arrivato a Firenze,lo aveva visto in vetrina all’UPIM.Tutto il resto è fuffa.Mai mi sarei aspettato che Antognoni restasse in una società così menefreghista nei confronti di un’intera tifoseria ma evidentemente i tempi cambiano e se mi aspettavo che qualcuno desse le dimissioni…beh mi sbagliavo di grosso.Il problema è che all’orizzonte non si
      vede il sole(nuovi acquirenti) ma nuvoloni neri che annunciano nuove tempeste su questa derelitta società!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 6 mesi fa

        ma ma chi difende chi? Ma che stai dicendo? Io sto dicendo che la soluzione migliore è toglierseli dalle palle. Nessun nuovo acquirente. Allora chiediamo loro di vendere tutti i giocatori così che recuperino i loro soldini, si cacci cognini corvino, pioli (un grande che prende 5 in pagella dai media fiornentini) e assieme a loro tutti i della valle. Inutile continuare a dire “non ci sono compratori” oppure “vendetela a meno”. Che la vendano al prezzo che vogliono, tanto come è stato detto sopra e sotto, noi siamo firenze dal 1926 no? Chi se ne frega se ci riportano in Lega Pro. Il problema è che VOI AVETE UNA PAURA FOTTUTA CHE FACCIANO COSI. CHIACCHIERE TANTE MA SE DOMANI VENDONO TUTTI E CI PORTANO IN LEGA PRO … chi viene allo stadio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mario - 6 mesi fa

      Patetico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. user-833374 - 6 mesi fa

    se a Bergamo vogliamo prenderne un corbello continuiamo così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. curra. - 6 mesi fa

      Allora dobbiamo far finta che vada tutto bene come 5 anni a questa parte? Se prendiamo un imbarcata a bergamo è colpa dei tifosi che si sono rotti di questa mediocrità? “L,’obiettivo di questo anno è il settimo posto”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. bekri - 6 mesi fa

    Questa partita è stato eclatante come i cambi di Pioli abbiano fatto venire fuori il Frosinone. Dabo e Veretout non producono gioco, ma giocano principalmente in orizzontale, non avere giocatori tra le linee come Benassi e Gerson ha spezzato la squadra in due dando il pallino del gioco al Frosinone.

    Vedendo i voti si capisce come sia stata tutta la squadra a giocare male e quando questo succede non può che non essere colpa dell’allenatore.

    A discolpa parziale di Pioli l’assenza di un centrocampista che imposta che è probabilmente l’unico giocatore che in una squadra di calcio non può mancare. E l’assenza di tale giocatore in tutta la rosa (Noorgard non è certo all’altezza della serie a) non può che essere responsabilità del DS.

    Quindi facciano tutti meno i permalosi e la squadra si giudica a fine stagione. Se ormai, come sembra inevitabile, queste saranno le prestazioni la dirigenza dovrebbe fare un mea culpa e cominciare a investire seriamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. bitterbirds - 6 mesi fa

    e dire che quello che avevo visto a moena mi era piaciuto tanto, ma proprio tanto. forse è meglio che cambi sport

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. damci - 6 mesi fa

    Pioli sta facendo come sousa.Piccoso ha voluto far giocare la solita formazione,non capendo che con qualche giovane(Hancko e Graiciar che non avevano giocato venerdi per esempio)avrebbe ingraziato un pò di più il pubblico.Così la squadra poco motivata e senza centravanti(assurdo)e con un muriel da pedate nel culo,come spesso gli e’ avvenuto in carriera,ha corso inutilmente il primo tempo,poi ha mostrato la corda nella seconda parte del secondo.Per sovrappiù Pioli ha messo una punta e tolto un centrocampista(doppia luminosa idea perchè con la squadra già a coorto di fiato e perchè ha inserito Dabo che il calcio non sa cosa sia tatticamente e tecnicamente)Simeone e infine Vlahovic,così non hanno visto che pochisssimi palloni,il centrocampo ha perso le misure e la difesa è andata in crisi.Bel lavoro davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      In pieno stile Pioli!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. pippo - 6 mesi fa

    Non c e’piu niente commentare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Etrusco - 6 mesi fa

    Arrabbiato come sono mi viene da dire a casa l’allenatore subito, a casa quanto prima giocatori e dirigenti. Basta con questa squadra da mezza classifica, noi siamo abituati da decenni a lottare per vincere e non per perdere o pareggiare il bilancio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Barsineee - 6 mesi fa

    Quando hai Pioli in panchina hai una sola certezza. Che non vincerai mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      Anche quando hai dei perdenti che governano la società!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. woyzeck - 6 mesi fa

    Questo grande e indimenticabile capolavoro è dedicato a tutti voi maledetti beoti leccavalle, tifosi, opinionisti, giornalisti, politici che siate, cervelli verdi fritti, animi perdenti, complici e corresponsabili di questa VERGOGNA storica! Siatene orgogliosi, è tutto merito vostro. Aspettiamo solo che ve ne andiate via tutti, insieme ai grettissimi Signorotti marchigiani, al coltivatore diretto pugliese, all’Uomo Nero e a tutta la compagnia di nani e ballerine presente nella società viola, per tifare finalmente il vostro Atletico Dellavalle e affondare una volta per sempre nel grigiore perenne che vi meritate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 6 mesi fa

      Ma speriamo che ci vendano tutti e ci portino in lega pro in tre anni. Tu e l’atletico della Valle. Vedrai quando giochi contro il Gubbio come sarai fiero. Là dove ci hanno preso. Signorotto toscano che fischiava la squadra dopo la sconfitta con il Siviglia. Adesso fischiate pure … Fischia fischia …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. woyzeck - 6 mesi fa

        I casi umani come te meritano solo la più grande compassione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Daniele Ponsacco - 6 mesi fa

    il minimo da fare è cacciare subito Corvino x non fargli spendere i soldi della vendita Chiesa cacciare Pioli e dopo (io non l avevo mai detto) devono vendere anche i Della Valle che oltre a non mettere soldi a mio parere hanno dimostrato di capire poco di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VaiaVaiaBrodo - 6 mesi fa

      In realtà hanno smesso di investire molto prima, dopo se la sono sempre cavata grazie alle grandi cessioni. Di grandi vittorie invece nemmeno l’ombra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. ilRegistrato - 6 mesi fa

    Oggi e’ stato meglio perdere che il solito pareggino, cosi’ nessuno ha piu’ alibi. Vi avevo detto o no che la Fiorentina si sarebbe liquefatta? Con i migliori tre o quattro giocatori che hanno i procuratori sguinzagliati a trovare una sistemazione diversa per la prossima stagione e con molti dei giocatori in prestito che sanno che non saranno riscattati perche’ dovrebbero mettere la gamba? Un bel ritiro punitivo e’ l’unica motivazione per non vedere un’altra partita ridicola domenica prossima e non continuare in queste figure cacine. E infine, lo dico ad alta voce, PER FAVORE CARI GRANDI INTENDITORI DI CALCIO NON SECCATE CON LA SEMIFINALE DI COPPA. L’Atalanta e’ una squadra di un’altra categoria rispetto alla Fiorentina e non c’e’ partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 6 mesi fa

      Ritiro punitivo? E chi lo ordina.gli ignavi che stanno in società?Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah………….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. mops - 6 mesi fa

    Cadere in basso ci può stare! Ma qui si è aperto un cratere! Che tristezza sigh :'(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Etrusco - 6 mesi fa

    Dal 2013 abbiamo smesso di investire ed ora ecco i risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. ste.brandin_491 - 6 mesi fa

    Se vogliamo una speranza di vincere a Bergamo non cacciare Pioli è masochismo puro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea333 - 6 mesi fa

      Credo che Pioli oggi verrà cacciato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy