PAGELLE VN: Fiorentina coraggiosa. Amrabat giganteggia, Castrovilli esce alla distanza

Ottima prova dei viola, che giocano alla pari con l’Inter e cadono al 119′. Kouame e Igor in crescita, Bonaventura dà qualità: le nostre pagelle

di Simone Bargellini, @SimBarg

TOP E FLOP

AMRABAT 7: Si esalta sotto gli occhi di Rocco. Macina chilometri e palloni recuperati, nel primo tempo regge il centrocampo da solo. In impostazione gioca semplice e sbaglia poco, anche se a volte è un po’ lento nel girarsi. Ma ormai è preziosissimo.

EYSSERIC 5: Prova l’approccio aggressivo e si prende il giallo già dopo 5′. Generoso nei ripiegamenti, ma giocate di qualità – che sarebbero il suo mestiere – non pervenute.

TUTTE LE ALTRE PAGELLE

63 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fa_774 - 7 giorni fa

    Biraghi credo sia amico con tutti giornalisti di Firenze. E imbarrazante… Non ne azzeca una… sbaglia tutto… E se fa un assist contro la juve poi i giornalisti le premiono come il migliore giocatore della Fiorentina…. Sveglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_3563070 - 7 giorni fa

    Non so se lo avete notato, ma la crescita di ritmo da parte della squadra è una costante. Primo tempo compassato, secondo aumento deciso dei giri del motore. Però non so se con il Napoli possiamo permetterci una partenza così lenta e soprattutto non dobbiamo regalare uomini (ogni riferimento ad Eysseric è chiaramente voluto).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lopong - 7 giorni fa

    Si iniziano s smaltire le tossine iachiniane e la cura Prandelli piano piano dà i suoi effetti. Rocco sidtema la società ed andiamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lusoviola - 7 giorni fa

    sarà sicuramente una stupidaggine, ma non si può provare a giocare senza Biraghi? è obbligatorio passare a 4 dietro se giochi senza i due esterni?
    io non saprei come fare ma oggi e non solo oggi Biraghi è veramente poca cosa, buona condizione fisica e poco più. E comunque anche oggi il gol e le azioni più pericolose sono arrivate di là.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sommo Poeta - 7 giorni fa

    Bravi Esseric e Biraghi, alla faccia dei pregiudizi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mister100 - 7 giorni fa

    Finalmente Amrabat!! E M. Quarta diventerà fra due anni, uno dei più forti centrali al mondo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Claudio50 - 7 giorni fa

    Buon secondo tempo sopratutto dopo il pareggio, il gioco cresce ma la costruzione di occasioni gol ancora non si vede e continuano errori sui cross quasi sempre palloni buttati via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MolisanoViola - 7 giorni fa

    A noi serve una punta, ma molto più serve un rifinitore, uno capace di servirti una palla da mettere dentro, non c’è nella Viola uno così, Gomez potrebbe essere la pedina mancante, toglierà spazio a Ribery? Probabile, ma è anche vero che Ribery non è più quello dell’anno scorso è più facile che Gomez possa giocare al posto di Castrovilli che continua a deludermi anche se nel secondo tempo ha fatto qualcosa, ma da lui ci aspettiamo la differenza e da quel famoso malore in campo non ho ho più visto il Castrovilli talentuoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. MolisanoViola - 7 giorni fa

    Non capisco perché, Prandelli ha tolto Kouame, visto che pareva funzionare le due punte, non credo che rivedremo di nuovo insieme Vlahovic – Kouame, non capisco tutti questi entusiasmi verso Prandelli, visto che la Viola nel primo tempo è stata come quasi sempre disastrosa senza uno straccio di gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Oneuron - 7 giorni fa

      Ma passare al Campobasso? No?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valeviola - 7 giorni fa

        Omen nomen sei un po’troppo spiritoso. Il fatto di tifare viola lontano da Firenze e in terre pullulanti di strisciati dovrebbe essere motivo di grande ammirazione. E poi osservare e commentare la squadra al di fuori dell’ambiente fiorentino aiuta a vedere le cose da una prospettiva alle volte molto più obiettiva. Viva tutti i tifosi viola del resto d’italia..pochi ma buoni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Eroe - 7 giorni fa

    Arbitraggio scandaloso ma inizialmente per almeno 45 minuti non avevamo visto un tiro che uno, con Esseryc penoso. Regalato un tempo all Inter. Ho visto Napoli Empoli corrono il doppio di noi sia il Napoli che l’Empoli che attacca senza paura e con qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-15194401 - 7 giorni fa

    Io sono abbastanza contento! Se avessimo giocato questa partita 3 mesi fa, sarebbe finita dopo 20 minuti! Oggi L’Inter l’ha vista brutta, brutta!! Chiaro non si può affrontare questo tipo di squadre a viso aperto anche se in dei momenti l’abbiamo fatto. Complimenti al tifoso Prandelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. fornamas63 - 7 giorni fa

    Nessun entusiasmo ma la certezza che la squadra stia migliorando, Prandelli finalmente ha messo insieme due punte (senza Ribery) e molti giocatori hanno reso meglio.
    Sarà un caso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Nicco - 7 giorni fa

    Lo so che sarebbe stato impossibile ma con prandelli da iniziò stagione saremmo in ben altre posizioni di classifica. Purtroppo ha dovuto prepare la squadra a livello fisico e ha dovuta conoscerla mentre si giocavano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. folder - 7 giorni fa

    Volevo aggiungere:o giochi con 2 punte o con un uno che,o trequarti o sulla fascia,salta l’uomo e fa superiorità numerica come,nel secondo tempo,ha fatto Bonaventura.Perciò,mi permetto di segnalare:
    Mitchell Van Bergen (1999) Heerenveen costo 4 Mil.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. matias - 7 giorni fa

    Mah, sarò io per carità.. Ma io non riesco a vedere quasi niente di buono… Qualche folata si, ma poi tanta tanta confusione e tutto così improvvisato..speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14380403 - 7 giorni fa

    La strada giusta s’imbocca quando si vince, se perdiamo la strada non può essere giusta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TintaUnita - 7 giorni fa

      Ma che ragionamento è questo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. SoloViola - 1 settimana fa

    Volevo aggiungere un’altra cosa…. Quarta ha messo lo zampino (come domenica) anche sul gol di oggi, con quella rovesciata in area, rimpallata, che dopo è stata ripresa molto bene da Kouamè, con quella fucilata al sette.
    Aveva ragione Passarella su Quarta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. claudio.godiol_884 - 1 settimana fa

    Prendiamo atto della bella partita…forse la più convincente, ma queste di Coppa Italia nel bene e nel male sono anche particolari, è una partita secca e ci sono meno calcoli da fare ed è molto facile trovare delle prestazioni inusuali rispetto al campionato. Per noi comunque tanta carica in più nonostante la sconfitta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. vecchio briga - 1 settimana fa

    L’obiettivo deve essere giocare sempre così contro ogni squadra. Se ci riusciamo non ci sono problemi. Forza Violaaa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Barbaviola - 1 settimana fa

    Nel secondo tempo, abbiamo giocato a mani basse il più bel calcio degli ultimi due anni. Ma quanti Santi e Madonne devono ancora scendere giù prima di poter giocare con continuità con due punte!!! La squadra gioca con più equilibrio, lucidità e cattiveria. E, cosa più importante, tutti i giocatori, anche quelli meno dotati tecnicamente, traggono giovamento da un sistema di gioco più comprensibile e aggressivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. el_sup - 1 settimana fa

    non dico che abbia fatto una partita strepitosa… ma se 5 a eysseric… a biraghi minimo 4,5.
    non ho visto un passaggio in avanti prima del 110′.
    sui cross non è riuscito ad alzarla manco dar calcio d’angolo.
    in difesa è come se ‘un ci fosse…
    così per equità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. renato.dolc_13289054 - 1 settimana fa

    Non capisco come la viola abbia solo 18pnt,con 2 innesti giusti (papu indispensabile)nel girone di ritorno…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. LupoAlberto - 1 settimana fa

    Peccato aver buttato via un tempo tenendo Kouamè prima punta (mai giocato bene in quel ruolo) e Eysseric (se sono almeno 2 anni che cerchiamo di regalarlo e nessuno lo vuole un motivo ci sarà). Bellissimo secondo tempo, forse anche perché l’Inter si è un po’ seduta, ma giocare con 2 punte sembra dare molto più brio anche a Castro e Bonaventura, con alle spalle il muro Amrabat. Purtroppo l’ingresso di Calejon al posto di Kouamè (perché insistere a metterlo seconda punta?) ci ha fatto perdere incisività. Vorrei rivedere la Fiorentina del secondo tempo, ma ripeto la domanda fatta prima della partita: chi esce se gioca Frank?
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 7 giorni fa

      In effetti Kouamè centrale, Callejon seconda punta ed Esseric sono stati tre regali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Violaviola - 7 giorni fa

      Risposta frank non entra….. Mica li ha detto il medico che deve giocare per forza..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. iG - 1 settimana fa

    SCUSATE se IG non fa’ le pagelle oggi
    ma non ho visto la Partita, il calcio e’ bello la Fiorentina e’ importante ma NULLA dico NULLA e’ piu’ importante della CADUTA deol TIRANNO d’ Italia #CONTYE SCHETTINO
    eda quanto ho saputo #CONTE oggi ci ha rubato la partita, ma devessere un classico dei CONTI, visto che e’ stato rubato il futuro agli italiani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Labaroviola72 - 1 settimana fa

      Quoto assai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Burlamacchi - 1 settimana fa

    Secondo me Prandelli è sempre stato uno che aveva bisogno di tempo e lavoro sul campo per fare emergere il proprio lavoro.

    Ricordo quando era CT e prima degli Europei l’Italia stentava. Dopo un mese di ritiro, lavorando coi ragazzi giorno dopo giorno, l’Italia giocò un ottimo europeo, finito solo in finale con la Spagna.

    Speriamo che sia così. Alcuni sono migliorati rispetto a prima.

    Oggi ottima prestazione, anche sul piano del carattere. Centrocampo, più altri singoli sopra tutti.

    Concentriamoci sul campionato, testa alle prossime partite e giochiamo così che dobbiamo recuperare i tanti punti persi fino ad ora.

    La classifica non rispecchia il valore della squadra. Non credo si sia da europa, ma neanche da retrocessione. Bisogna che alcuni giocatori crescano, che sul mercato si sistemino alcuni ruoli e si giochi come oggi o come contro la Juve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. andrea333 - 1 settimana fa

    Grande partita contro una big . La squadra ha giocato bene se continuano così, e con qualche rinforzo a gennaio, si può guardare con ottimismo al resto della stagione. Ovviamente a Napoli sarà dura perché saremo un po’ stanchi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Burlamacchi - 1 settimana fa

    Secondo me Prandelli è sempre stato uno che aveva bisogno di tempo e lavoro sul campo per fare emergere il proprio lavoro.

    Ricordo quando era CT e prima degli Europei l’Italia stentava. Dopo un mese di ri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. folder - 1 settimana fa

    Secondo tempo sontuoso mentre il primo così così.2 Errori di Prandelli che schiera,nel primo tempo “Bolso”Eysserich,che non tocca boccia e così si gioca in 10 e nel secondo tempo supplementare schiera Callejon come seconda punta,che proprio seconda punta non è e così non tocca boccia nemmeno lui,col risultato che l’Inter riprende vigore e ci fa quel goal che,forse, era viziato da un fallo di Lukaku su Quarta.L’arbitro,che,ricordo,era quello che dette il rigore inesistente di”Cagnotto”Mertens, ci ha sicuramente messo del suo,non sui rigori,dove,secondo me ha visto bene(anche sé aiutato dal VAR)ma proprio su questo”fallo” che poteva annullare il goal interista.Mah………
    comunque,laddove ci volesse,anche oggi è stato dimostrato che questa squadra
    gioca molto meglio con due punte di ruolo.Il problema è che,ora,ne abbiamo solo 2 e sento che si sono rivogati su Inglese:che tristezza…..comunque abbiamo tenuto testa all’Inter e non è poco:BRAVI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. soloviola - 1 settimana fa

    Davvero non capisco Eysseric titolare e, vista la partita ed il risultato finale, lo capisco ancora meno. Oltre all’imbarazzante Biraghi, sempre il peggiore in campo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. TintaUnita - 1 settimana fa

    Prandelli è ancora un grande tecnico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Emilio - 1 settimana fa

    Tanto rammarico ovviamente e anche un po’ di rabbia per un arbitraggio più che discutibile, soprattutto per le decisioni prese nel finale. Però..se a due minuti dalla fine Buonaventura sparacchia una palla senza senso da 30 metri mandandola una quindicina di metri lontano dal palo, regalando l’ultima azione (quella del gol) all’Inter, allora vuol dire che te le vai anche a cercare. Jack ha giocato generosamente, come al solito, e probabilmente era stanchissimo, ma è con queste bischerate che alla fine perdi le partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Ivo - 1 settimana fa

    Molto bene Igor e Quarta. Gli unici due centrali moderni che abbiamo. Impensabile nel calcio di oggi avere in campo giocatori che non sanno giocare a calcio. I marcatori puri con i piedi montati all’incontrario sono destinati a scomparire. Pertanto i buoni Pezzella e Milenkovic, arrivederci e grazie. Così come Biraghi, giocatore impresentabile a certi livelli. Ci sono dei giocatori da cambiare, ma sono convinto che questa squadra, con un allenatore di livello e che faccia un gioco offensivo, possa darci delle soddisfazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Zosima - 1 settimana fa

    L’amarezza è tanta ma oggi bisogna fare un applauso a questi ragazzi, hanno dato tutto come mai fino ad oggi.
    Gran bel gol di Kouame, Amrabat monumentale, ottimi anche Castrovilli e Igor, ma bravi tutti. Vlahovic si è impegnato davvero molto ed è evidente che con lui Prandelli ha toccato le giuste corde perché si è letteralmente trasformato rispetto al ragazzone svogliato e irritante di prima.
    Dispiace per l’accanimento di tutti nei confronti di Eysseric, nel primo tempo erano tutti sotto tono e lui comunque si è impegnato anche in ripiegamento.
    Cerchiamo di arrivare a 40 punti il prima possibile poi ci sono le basi per un bel futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Ghibellino viola - 1 settimana fa

    Scusate ma che terracciano ha colpa sul primo rigore e che avrebbe potuto fare meglio sul gol di testa l’ho visto solo io? Come si fa a dargli la sufficienza? Ok è un ottimo secondo ma oggi è parecchia colpa sua se siamo fuori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. antonio capo d'orlando - 1 settimana fa

    Purtroppo questi 120 minuti ci condizioneranno, domenica. Avrei preferito perdere 1-0 dopo i 90 regolamentari, ma la squadra ha fatto la miglior partita da questo inizio di campionato. Purtroppo la rosa e la fisicità dell’inter, ci hanno penalizzato ancora una volta, ma stò cominciando a vedere la squadra di Prandelli. Dobbiamo trovare i tre giocatori che ci mancano. FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. SoloViola - 1 settimana fa

    Igor è Quarta sono impressionanti come centrali, veloci, concentrati e sempre propositivi, con i piedi buoni… è la coppia centrale del futuro… manca un secondo cartellino giallo a Skriniar, e il secondo gol era fallo netto su Quarta.
    Massa è lo stesso arbitro del clamoroso tuffo di Maertens c intro di noi…sicuramente non ci ama… Non aggiungo altro…

    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 1 settimana fa

      Igor 22 anni
      Quarta 24.
      ‘ndioartro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Calabriaviola - 1 settimana fa

    Terraciano 7 – presente
    Caceres 5,5 – non spinge
    Venuti 6,5 – dinamico
    Milenkovic 6,5 – sicuro
    Quarta 6 – con personalità
    Igor 7 – non sbaglia nulla
    Biraghi 5,5 – insufficiente
    Castrovilli 7 – lotta e riparte
    Amrabat 7,5 – moto perpetuo
    Bonaventura 7 – incursore
    Eysseric 5 – impalpabile
    Kouamè 6,5 – goal e copertura
    Callejon 5,5 – nessun acuto
    Vlahovic 6,5 – da peso all’attacco

    Prandelli 7 – costringe l’Inter a stare sul pezzo per ben 120 minuti.

    Massa 5 – l’errata valutazione sul rigore fischiato a Kouamè lo influenza negativamente per tutta la partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. el_sup - 1 settimana fa

    Amrabat, Castro. Igor, sontuosi minimo 7,5 (forse quarta ha qualche sbavatura…)
    Bonaventura e Quarta qualche sbavatura ma grande prestazione. 7
    Vlaho determinato e concreto, 7
    Milenko, una spanna sotto 6,5
    Koaume, 6 rivitalizzato da Dusan, fin lì ampiamente insufficiente. il voto è la media dei due tempi.
    Biraghi è un tappo alle ripartenze 5,5
    meglio Venuti 6/6,5 (alla faccia d’IG)
    Eysseric… ma… si muove bene , un pesce fuor d’acqua che èerò mette impegno e ha una discreta tecnica. non fa errori clamorosi. 5,5/6
    Terracciano, 5,5 pesano i goal presi e molte imprecisioni.
    Callehon sv .
    Arbitraggio poco favorevole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. epicuro - 1 settimana fa

    Kouamè bel gol. E non ho visto altro. Tanta buona volontà e stop.
    Vendere.
    Biraghi 4. non ha fatto un cross decente in 120 minuti.
    Bene la difesa in generale.
    Uno svarione perdonato e il gol al 119esimo da bischeri.
    Ottimi Castro, Amrabat e anche Bonavventura
    Bene Vlahovic. Callejon non pervenuto.
    Prandelli ok ma poteva avere il coraggio di mettere Montiel.
    Pensiamo al Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. pino.guastell_9534945 - 1 settimana fa

    A me Prandelli non piace perche’si é fissato con Eyserie e non prende in alcuna considerazione l’idea di far giocare Montiel. La Fiorentina é stata eliminata pervle scelte del mister nel primo tempo. Poi ci siamo ripresi fino a un minuto dalla fine dei tempi supplementari incassando il goal che ha consentito all’Inter di spuntarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. davidebaso@gmail.com - 1 settimana fa

    Oggi ci è mancata solo la fortuna onestamente, quando non abbiamo Eysseric in campo ce la giochiamo a viso aperto e riusciamo ad essere finalmente una squadra vera. Manca ancora un po’ di qualità sugli esterni e un po’ di velocità in più nella manovra ma se il mercato di Gennaio ce li porta saremo finalmente tornati in carreggiata

    Terracciano 6- fa strano dirlo ma se non abbiamo passato il turno è un po’ colpa sua, l’errore sulla respinta del rigore è chiaro e tanti rinvii sbagliati. Per il resto è stato il solito buon Terracciano

    Milenkovic 6 sempre ben posizionato copre quando c’è da coprire ma in impostazione cerca troppo spesso il lancio lungo e lo fa pure male

    Martinez Quarta 7 fenomenale negli anticipi, ha recuperato palloni su palloni. Vince costantemente i duelli con Lukaku che però purtroppo lo sposta di peso al 120′

    Igor 6 solido come una roccia per 120′ ma poi non collabora con Martinez Quarta e purtroppo arriva il goal, un po’ per colpa sua

    Biraghi 5 l’Inter attacca spesso dalla sua parte nel primo tempo e ha vita facile, in attacco non azzecca un cross su chissà quanti tentati. È un giocatore sempre troppo limitante

    Caceres 5,5 da terzino tiene benino Perisic ma l’assenza di supporto alla manovra anche dalla sua parte si traduce in un primo tempo in cui non siamo mai pericolosi

    Venuti 6 meglio del solito in attacco dove dà man forte, Perisic però arriva 1000 volte sul fondo a crossare

    Amrabat 7 un muro invalicabile che corre dappertutto, il suo ruolo non si sposa bene con le necessità della squadra perchè avremmo bisogno di un impostatore ma quello che fa lo fa benissimo

    Castrovilli 7 è dappertutto sia in attacco che persino in area a difendere, prestazione da ricordare per Gaetano che nel secondo tempo è stato davvero da applausi

    Bonaventura 6,5 finalmente è tornato il Jack di Milano, tanta qualità e lucidità che fin qui erano mancate. Poca concretezza ancora ma se sarà questo da qui in poi c’è da essere felici

    Eysseric 4,5 se vabbè, che ve lo dico a fare…

    Kouamè 6,5 grandissimo goal, ci voleva, per il resto a volte fa delle cose buone ma più spesso sembra confuso e impreciso

    Vlahovic 6 tiene abbastanza bene il campo quando entra ma nulla di speciale

    Callejon 5 come dice la redazione non è entrato in partita purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. scalino15 - 1 settimana fa

    Lo avrà capito che deve giocare con due punte? Primo tempo regalato ad un inter mediocre. Basta con Caceres laterale di centrocampo; Biraghi è inutile…quindi rafforzare il centrocampo e schierare almeno due punte se non tre! Comunque oggi ottima prestazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. ilRegistrato - 1 settimana fa

    Ma Eisseric è senza voto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. aldoviola - 1 settimana fa

    Terracciano 6,5 impreciso sugli interventi, vedi rigore, ma decisivo su Lukaku
    Milenkovic 6 manca di sicurezza proprio sul + bello
    Quarta 6 il ragazzo è proprio forte, peccato essersi fatto scappare lukaku sul gol del 2 1
    Igor 7 giganteggia
    Caceres 6 non spinge molto fa il suo compito in difesa
    Venuti 6, su quella fascia sta migliorando ma ci vuole più coraggio negli inserimenti e nel tiro in porta
    Amrabat 7 il migliore, corre, rompe e distribuisce
    Biraghi 6 sono mancati i suoi cross, chiuso sempre, l’inter ha studiato l’unico modo di attaccare della viola, sulla fascia sx
    Eysseric 4,5 appesantito non entra mai in gioco, non può assolutamente essere Mutu per prandelli, meglio giocare con due punte
    Bonaventura 6,5 alla lunga corre, tira e si porta via due uomini dell’inter, buona prova per Jack
    Kouame 6,5 gran gol, pressa bene, soprattutto quando ha vicino Vlaovic, deve avere piu fiducia e stoppare qualche palle in più per far salire la squadra, cambiato perchè non ne aveva più
    Vlaovic 6, si batte come un leone, cerca di dialogare con Kouame, si cercano e questo è un buon segno, con il fisico che ha dovrebbe meno cercare di buttarsi in area ma sfondare, vedi lukaku
    Callejon sv mai entrato e mai servito
    Prandelli 6,5 si vede una nuova preparazioni, vorrei sapere che diamine di preparazione fece Iachini, i giocatori non c’erano nelle gambe tanto meno nella testa, adesso le gambe iniziano quanto meno a girare e si inizia a giochicchiare un pò meglio, ha bisogno di qualche rinforzo e la squadra può tranquillamente salvarsi, cesare deve stare alla fiorentina e chi è scontento vada via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. aldoviola - 1 settimana fa

      Mi sono dimenticato castrovilli 6,5, prandelli lo punzecchia e castro risponde con una gran partita di carattere e di recupero palloni, deve riprendere a tirare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. BVLGARO - 1 settimana fa

    grande prestazione. resta l’amaro in bocca per nom aver calciato i rigori. partita condizionata dall’arbitro con la non espulsione di Skriniar e forse manca un rigore alla viola. se devo prendere Inglese mi tengo sto Kouame

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. claudio.godiol_884 - 1 settimana fa

    Ho visto a tratti la partita, mi è sembrata una Fiorentina mai vista così pimpante. Speriamo non sia una parentesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Il viola - 1 settimana fa

    Grande pertita di tutti. Voto medio 7, naturalmente apparte biraghi che come sempre sbaglia passaggi, cross e inrerventi difensivi. Vorrei però parlare delle decisioni arbitrali dato che i telecronisti, esplicitamente di parte, hanno fatto finta di nulla: rigore regalato forse con sanchez in fuorigioco, il gol di lukaku viziato da un fallo per smarcarsi, ammonizioni nom date a tanti giocatori dell’inter primo su tutti skriniar nel secondo giallo. Continuiamo cosi che si sta andando alla grande! Forza viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Julinho - 1 settimana fa

    Terracciano 6,5
    Cacares 5,5
    Milenkovic 7
    Quarta 7
    Igor 6,5
    Briaghi 5,5
    Amrabat 7
    Castrivilli 7
    Bonaventura 6,5
    Eysseric 4,5
    Kuamè 7
    Vlaovic 6,5
    Venuti 6,5
    Callejon 5

    Prandelli 6,5

    Massa 5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. scalino15 - 1 settimana fa

    Sai se c’era Pezzella, quanti gol faceva Lukaku?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. jackfi1 - 1 settimana fa

    Il 6 a Quarta è molto ingeneroso. Lukaku non ha mai visto il pallone e l’unico modo che ha trovato per farlo è stato cinturarlo al collo buttandolo contro Castrovilli, con il benestare di Massa che nel secondo tempo ha tenuto in campo Skriniar non si sa per quale motivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloViola - 1 settimana fa

      Completamente d’accordo

      .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. purplerain - 1 settimana fa

    Skriniar 10+! doveva finire sotto la doccia molto prima e invece magia! non a caso Conte lo sostituisce per evitare problemi.. sempre la stessa storia, sarò di parte e il mio giudizio conta meno di zero non lo metto in dubbio, ma certi trattamenti si vedono solo in “determinate” partite contro “determinate squadre” non voglio dire altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Ornitorincoviola - 1 settimana fa

    A me personalmente Martinez Quarta mi è piaciuto tantissimo oggi.
    Ovviamente è ancora un po’ acerbo, come dimostra il gol a 1 minuto dal finale, ma sicuramente non ci farà rimpiangere German la prossima stagione.

    Per la gara, a parte il risultato, possiamo ritenerci contenti.
    Castrovilli sembra tornato nei suoi panni.
    Migliore prestazione di Amrabat.
    Kouamé finalmente al gol e buone cose da seconda punta.

    Torreira, Conti e Papu e potremmo dire seriamente la nostra nel girone di ritorno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloViola - 1 settimana fa

      Perfetto, anche per gli acquisti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Alexdp72 - 1 settimana fa

    Ma che voti sono?
    Quarta almeno 6.5
    Biraghi almeno 5
    Amrabat e Castrovilli almeno da 7
    Vlahovic almeno da 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy