Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

Nassi scrive: “Commisso doveva bypassare l’agente di Vlahovic, non è difficile”

da Instagram

L'ex dirigente viola: "Di fronte a questa trattativa non rimane che rompere il contratto con l'agente. Non è difficile"

Redazione VN

L'ex dirigente viola Claudio Nassi, suo suo blog claudionassi.com, ha espresso la propria opinione sulle ultime vicissitudini che hanno visti protagonisti Commisso, Vlahovic e la Fiorentina. Queste le sue parole: "Di fronte a questa trattativa non rimane che rompere il contratto con l'agente. Non è difficile. Basta andare dalla famiglia Vlahovic, mettersi al tavolo e trattare senza intermediari. Se Commisso fosse stato disposto a dare 24 milioni netti per 4 anni al calciatore e i 3 della commissione alla famiglia, una volta chiuso il rapporto con l'agente, non pensate che il caso sarebbe stato risolto? Non erano sufficienti? Bastava ritoccare la cifra, perché è sempre questione di soldi. Da quel momento la Fiorentina avrebbe messo all'indice il procuratore".

Nassi conclude: "Superfluo aggiungere che il calciatore in seguito poteva essere ceduto. Il coltello dalla parte del manico sarebbe tornato a Commisso, che avrebbe deciso nel modo più opportuno. La stessa cosa doveva fare il Milan con Donnarumma. Non penso che il vincitore sarebbe stato Raiola. Vince sempre la società, quindi il presidente, colui che paga".

 Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images
tutte le notizie di